Apri il menu principale
Artace
Colonias griegas en la Propóntide.png
Si trova al centro e sulla sponda in basso del mare
Nome originale Ἀρτάκη
Territorio e popolazione
Lingua greco antico
Localizzazione
Stato attuale Turchia Turchia

Artace (in greco antico: Ἀρτάκη) era una colonia greca dell'Ellesponto.

StoriaModifica

Era ubicata sull'isola di Cizico, di fronte alla città di Priapo e secondo Strabone fu fondata dai coloni di Mileto.[1]

Viene menzionata da Erodoto[2] e partecipò alla lega delio-attica visto che appare nei registri dei tributi ad Atene negli anni 454 e 418 a.C.[3]

In argonáuticas di Apollonio di Rodi si cita la fonte di Artace, che fu il luogo dove gli Argonauti depositarono l'ancora di pietra nella nava Argo per cambiarla con una più grande.[4]

Plinio il Vecchio menziona il porto di Artace anche se al suo tempo la città non esisteva più.[5]

Viene localizzata nella città turca di Erdek.[3]

NoteModifica

  1. ^ Strabone, XIII,1,4; XIV,1,4.
  2. ^ Erodoto IV,14.
  3. ^ a b Mogens Herman Hansen & Thomas Heine Nielsen, La costa propóntica de Asia Menor, in An inventory of archaic and classical poleis, New York, Oxford University Press, 2004, p. 977, ISBN 0-19-814099-1.
  4. ^ Apollonio di Rodi, Argonaúticas I, 955.
  5. ^ Plinio il Vecchio, V, 141.
  Portale Antica Grecia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di antica Grecia