Apri il menu principale

Arti decorative

discipline artistiche che danno una validità artistica agli oggetti di uso quotidiano
Una sala della sezione di arti decorative del Louvre

Le arti decorative (o arti applicate o minori) sono una serie di discipline artistiche figurative tradizionalmente legate alla realizzazione e alla decorazione di oggetti d'uso, in opposizione alle belle arti (pittura, scultura, disegno, incisione, fotografia e mosaico) destinate alla creazione di artefatti il cui solo scopo è invece la contemplazione estetica.

Le arti decorative sono spesso catalogate per medium o per tecnica. Tra di esse si possono ricordare l'oreficeria, la toreutica, la glittica, l'arte ceramica, la miniatura, la creazione di vetrate e di altri oggetti in vetro, gli smalti, l'intaglio, l'intarsio, l'ebanisteria, il conio di monete e medaglie, la tessitura e il ricamo, il design industriale, la decorazione in generale.

BibliografiaModifica

  • Pierluigi De Vecchi ed Elda Cerchiari, I tempi dell'arte, vol. 2, Milano, Bompiani, 1999, ISBN 88-451-7212-0.
  • Stefano Zuffi, Il Quattrocento, Milano, Electa, 2004.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Arte: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di arte