Artur Kogan

scacchista israeliano

Artur Kogan, anche noto come Arthur Kogan (Černivci, 29 gennaio 1974), è uno scacchista ucraino naturalizzato israeliano.

Artur Kogan nel 2007

Nato in Ucraina da una famiglia ebraica, si è trasferito in Israele a due anni d'età.

Ha ottenuto il titolo di Maestro Internazionale nel 1994 e di Grande Maestro nel 1998.

Principali risultati

modifica

Nel 1989 si classificò 2°-4° nel campionato del mondo giovanile U14 di Aguadilla (vinto da Veselin Topalov).

Ha vinto molti tornei internazionali, tra cui il torneo di Kecskemét nel 1994, l'open di Vlissingen nel 1996 (davanti a Jan Ehlvest e Vlastimil Hort[1]), l'open di Fourmies nel 1996, il campionato del Québec del 2000 a Montreal, il campionato nordico del 2001 a Bergen (ex æquo con Evgenij Agrest) [2], il campionato di Parigi nel 2005 (ex æquo con Alberto David).

Dal 2005 risiede in Spagna, dove ha vinto l'open di Tarragona nel 2005, l'open di La Pobla de Lillet nel 2007, l'open "Centro Goya" di Las Palmas nel 2014 e 2017.[3]

Artur Kogan è stato capitano della squadra italiana nelle Olimpiadi degli scacchi del 2010, 2012, 2016 e 2018.[4]

Ha raggiunto il suo massimo rating FIDE in aprile 2005, con 2.592 punti Elo.

Partite notevoli

modifica

Alcune partite di Artur Kogan (su chessgames.com):

  1. ^ Vissingen Open 1996, classifica su theweekinchess.com
  2. ^ Bergen Chess International su theweekinchess.com
  3. ^ La Palma Island Open 2017, classifica su theweekinchess.com
  4. ^ Roberto Messa, Italia alle Olimpiadi, su messaggeroscacchi.it, 9 ottobre 2019. URL consultato il 18 maggio 2022.
  5. ^ Simultanea con l'orologio su 15 scacchiere di Kasparov a Tel Aviv, 4 ottobre 1994 (+11 =4 –0)

Altri progetti

modifica

Collegamenti esterni

modifica