Apri il menu principale
Nota disambigua.svg Disambiguazione – "Ascani" rimanda qui. Se stai cercando altri significati, vedi Ascani (disambigua).
Casato di Ascania
Blason Maison d'Ascanie.svg
StatoGermania, Russia, Ucraina, Estonia, Lettonia, Bielorussia, Kazakistan, Lituania
Titoli
FondatoreAdalberto I, Conte di Ballenstedt
Ultimo sovranoGioacchino Ernesto, Duca di Anhalt
Attuale capoEdoardo, Principe di Anhalt
Data di fondazione1036
Data di deposizione1918

Il Casato di Ascania (tedesco: Askanier) era una dinastia di sovrani tedeschi. Era noto anche come Casato di Anhalt, in onore di Anhalt, suo possesso di lunga data.

Gli Ascanidi derivano il loro nome dal Castello di Ascania (o Ascaria), Schloss Askanien, che si trova vicino e prende il nome da Aschersleben. Il castello fu sede della Contea di Ascania, un titolo che fu poi inglobato nei titoli dei principi di Anhalt.

StoriaModifica

Il primo membro della famiglia di cui si abbia memoria fu Esico di Ballenstedt, conte dal 1036. Uno dei successori di Esico, Adalberto o Alberto III, figlio del conte Ottone il Ricco di Ballenstedt, ereditò l'11 giugno 1157 il Brandeburgo dal principe Jaxa von Köpenick; il 3 ottobre 1157 fu insignito del titolo di "Margravio di Brandeburgo", insediandosi definitivamente in queste terre e passando alla storia come Alberto I l'Orso.

I figli di Alberto divisero il territorio fra di loro, dando origine ai diversi rami della famiglia.

Albero genealogico (origini)Modifica

Linee collaterali degli AscanidiModifica

La famiglia degli Ascanidi si suddivise nelle seguenti linee collaterali alla principale:

Conti di Weimar-OrlamündeModifica

Periodo Nome
1112 - 1113 Sigfrido I
1113 - 1123 Siegfried II
1124 - 1134 Guglielmo
1134 - 1170 Alberto I (Alberto l'Orso)
1170 - 1176 Ermanno I
1176 - 1206 Sigfrido III
1206 - 1245 Alberto II (Reggente in nome del fratello Ermanno)
1206 - 1247 Ermanno II (fino al 1245 in coreggenza con il fratello Alberto)

Conti di OrlamündeModifica

Periodo Nome
1247 - 1283 Ermanno III

Conti di WeimarModifica

Periodo Nome
1247 - 1285 Ottone III
1285 - 1319 Ermanno IV
1285 - 1305 Ottone IV
1305 - 1340 Ottone VI
1340 - 1365 Federico I

Albero genealogico (Weimar-Orlamünde)Modifica

Duchi di SassoniaModifica

Periodo Nome
1112 - 1114 Ottone di Ballenstedt (grazie al matrimonio con la figlia di Billungero il Grande, Duca di Sassonia)
1138 - 1142 Alberto I (Alberto l'Orso)
1180 - 1212 Bernardo III
1212 - 1260 Alberto I
1260 - 1296 Alberto II e Giovanni I (12601282). Seguì poi la coreggenza di Giovanni II (12821296), Alberto III (12821296) e Enrico I (12821296)
Nel 1296 il Ducato venne diviso in Ducato di Sassonia-Wittenberg e Ducato di Sassonia-Lauenburg

Duchi e Principi di Sassonia-WittenbergModifica

Periodo Nome
1296 - 1298 Alberto II
1298 - 1356 Rodolfo I
1356 - 1370 Rodolfo II
1370 - 1388 Venceslao I
1388 - 1419 Rodolfo III
1419 - 1422 Alberto III
Il 6 gennaio 1423 il Ducato di Sassonia-Wittenberg passò a Federico I della casa di Wettin, marito di una figlia di Alberto

Duchi di Sassonia-LauenburgModifica

Periodo Nome
12961321 Giovanni II (dal 1305 fondò la linea di Bergedorf-Mölln)
12961308 Alberto III
12961361 Eric I (dal 1305 fondò la linea di Ratzeburg-Lauenburg)
13211343 Alberto IV (linea di Bergedorf-Mölln)
13431356 Giovanni III (linea di Bergedorf-Mölln)
13561370 Alberto V (linea di Bergedorf-Mölln)
13611368 Eric II (linea di Ratzeburg-Lauenburg)
13681412 Eric III (linea di Bergedorf-Mölln) in coreggenza con Eric IV sino al 1401)
13701401 Eric IV (linea di Ratzeburg-Lauenburg)
14121436 Eric V
14361463 Bernardo III
14631507 Giovanni IV
15071543 Magnus I
15431581 Francesco I
15811603 Magnus II
16031619 Francesco II
16191656 Augusto
16561665 Giulio Enrico
16651666 Francesco Ermanno
16661689 Giulio Francesco

Albero genealogico (Sassonia)Modifica

Margravi del BrandeburgoModifica

Periodo Nome
1150-1170 Alberto I (Alberto l'Orso)
1170-1184 Ottone I
1184-1205 Ottone II (Ottone il Liberatore)
1205-1220 Alberto II
1220-1266 Giovanni I
1220-1267 Ottone III (Ottone il Pio)
1266-1281 Giovanni II
1266/67-1308 Ottone IV (Ottone della Freccia)
1266-1304 Corrado I
1266-1281 Enrico I (Senza Terra)
1267-1268 Giovanni III
1267-1298 Ottone V
1257-1300 Alberto III
1267-1303 Ottone VI
1281-1319 Corrado II
1298-1308 Ermanno
1304-1305 Giovanni IV
1308-1319 Valdemaro (Valdemaro il Grande)
1308-1317 Giovanni V
1319-1320 Enrico II (Enrico il Giovane)

Albero genealogico (Brandeburgo)Modifica

Principi e Duchi di AnhaltModifica

Periodo Nome
1160 - 1170 Alberto I (Alberto l'Orso)
1170 - 1212 Bernardo III
1212 - 1252 Enrico I
I domini della famiglia vennero divisi in Anhalt-Aschersleben, Anhalt-Bernburg e Anhalt-Köthen

Anhalt-AscherslebenModifica

Il territorio del ducato venne annesso al vescovato di Halberstadt.

Anhalt-BernburgModifica

Il ducato passò al ramo di Anhalt-Zerbst.

Il Ducato ridiventò autonomo nel 1603.

Il Ducato passò a Leopoldo IV Federico di Anhalt-Dessau.

Anhalt-Bernburg-Schaumburg-HoymModifica

Anhalt-HarzgerodeModifica

Il territorio passò al ramo di Anhalt-Bernburg.

Anhalt-KöthenModifica

Il territorio passò agli Anhalt-Plötzkau, mantenendo però il nome originario.

Il territorio passò al ramo di Anhalt-Bernburg

Anhalt-PlötzkauModifica

riacquistò indipendenza nel 1611

I territori di Anhalt-Köthen e Anhalt-Plötzkau passarono al ramo di Anhalt-Bernburg.

Anhalt-PlessModifica

Il territorio passò al Duca Enrico di Anhalt-Köthen.

Alla sua morte il territorio passò al nipote, il conte Anselmo Enrico X di Hochberg-Fürstenstein.

Anhalt-ZerbstModifica

Il territorio venne diviso in Anhalt-Köthen e Anhalt-Dessau.

Il territorio venne diviso in Anhalt-Plötzkau, Anhalt-Dessau e Anhalt-Zerbst.

Il territorio venne diviso in Anhalt-Dessau, Anhalt-Bernburg, Anhalt-Köthen, Anhalt-Plötzkau e Anhalt-Zerbst.

Il territorio venne diviso tra Anhalt-Dessau, Anhalt-Köthen e Anhalt-Bernburg.

Anhalt-DessauModifica

AnhaltModifica

Riunione delle linee Köthen (1847) e Bernburg (1863) che, assieme all'Anhalt-Dessau, nel 1863 formarono il ducato di Anhalt
Periodo Nome
1863 - 1871 Leopoldo IV
1871 - 1904 Federico I
1904 - 1918 Federico II
1918 Edoardo
1918 Gioacchino Ernesto

Capi della casa di Anhalt (non regnanti)Modifica

Periodo Nome
1918 - 1947 Gioacchino Ernesto
1947 - 1963 Leopoldo Federico Francesco
dal 1963 Giulio Edoardo

Albero genealogicoModifica

Dal XIII al XIV secoloModifica
Dal XIV al XVI secoloModifica
Dal XVI secoloModifica


Gioacchino Ernesto
*15361586
Giovanni Giorgio I
*15671618
Cristiano I
*15681630
Augusto
*15751653
Rudolfo I
*15761621
Luigi
*15791650
Giovanni Casimiro
*15961660
Giorgio Ariberto
*16061643
Cristiano II
*15991656
Federico
*16131670
Ernesto Amedeo
*16201654
Lebrecht
*16221669
Emmanuele
*16311670
Giovanni VI
*16211667
Guglielmo Luigi
*16381665
Giovanni Giorgio II
*16271693
Vittorio Amedeo
*16341718
Guglielmo Luigi
*16431709
Emanuele Lebrecht
*16711704
Carlo Guglielmo
*16521718
Antonio Günther
*16531714
Giovanni Luigi I
*16561704
Leopoldo I
*16761747
Carlo Federico
*16681721
Lebrecht
*16691727
Leopoldo
*16941728
Augusto Luigi
*16971755
Giovanni Augusto
*16771742
Giovanni Luigi II
*16881746
Cristiano Augusto
*16901747
Leopoldo II Massimiliano
*17001751
Vittorio Federico
*17001765
Vittorio I
*16931772
Carlo Giorgio Lebrecht
*17301789
Federico Ermanno
*17311797
Sofia/CATERINA II
*17291796
Federico Augusto
*17341793
Leopoldo III/I Federico Francesco
*17401817
Federico Alberto
*1796
Carlo Luigi
*17231806
Carlo Luigi
*17411812
Augusto Cristiano
*17691812
Luigi
*17781802
Ferdinando Federico
*17691830
Enrico
*17781847
Luigi
*17831841
Federico
*17691814
Alessio Federico Cristiano
*18671834
Luigi
*18021818
Leopoldo II Federico
*17941871
Alessandro Carlo
*18051863
Federico I
*18311904
Federico II
*18561918
Gioacchino Ernesto
*19011947
Casa di Anhalt

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN32790009 · LCCN (ENsh2016000511 · GND (DE118650661 · CERL cnp00578717 · WorldCat Identities (EN32790009
  Portale Storia di famiglia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di storia di famiglia