Apri il menu principale

Ascorbato di sodio

composto chimico C₆H₇NaO₆
Ascorbato di sodio
Formula dell'ascorbato di sodio
Campione di ascorbato di sodio
Nomi alternativi
E301
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolareC6H7NaO6
Massa molecolare (u)198,11
Aspettopolvere incolore[1]
Numero CAS134-03-2
Numero EINECS205-126-1
PubChem23667548
SMILES
C(C(C1C(=C(C(=O)O1)O)[O-])O)O.[Na+]
Proprietà chimico-fisiche
Solubilità in acqua642,6 g/l a 20 °C[1]
Temperatura di fusione220 °C (493 K)[1]
Temperatura di ebollizionecirca 233 °C (506 K)[1]
Indicazioni di sicurezza

L'ascorbato di sodio è il sale sodico dell'acido ascorbico (vitamina C). È un solido bianco inodore che diventa più scuro per esposizione alla luce.[2]

L'ascorbato di sodio è un additivo alimentare autorizzato nell'Unione europea con la sigla E301, senza limiti quantitativi per tutti i prodotti alimentari in generale. Viene usato come antiossidante, e regolatore di acidità. Evita l'annerimento della frutta appena tagliata. Preserva il colore rosso della carne, anche in combinazione con nitriti. Spesso viene aggiunto a frutta e verdura in scatola, succhi di frutta, marmellata, gelatina, carne e salsiccia, pane, pasticceria, birra e vino. È usato anche per aumentare il contenuto di vitamina C.

L'ascorbato di sodio è sintetizzato industrialmente dall'acido ascorbico (additivo alimentare E300), a sua volta ottenuto tramite il processo Reichstein. Sono allo studio processi biotecnologici alternativi utilizzando batteri, fermenti e microalghe.[3][4]

NoteModifica

BibliografiaModifica

  Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia