Asia Pacific Screen Awards

Gli Asia Pacific Screen Awards (APSA) sono premi cinematografici australiani dedicati alle produzioni cinematografiche realizzate nei territori dell'Asia Pacifica. La cerimonia di assegnazione si svolge a Brisbane nel mese di novembre.[1]

Asian Pacific Screen Awards
LuogoBandiera dell'Australia Brisbane
Anni2007–oggi
Datenovembredicembre
Generecinema
OrganizzazioneUNESCO, FIAPF
Sito ufficialewww.asiapacificscreenawards.com

Storia modifica

Il progetto, ideato nel 2006, si concretizzò nel 2007, quando si celebrò la prima edizione del festival istituita dall'UNESCO e dalla FIAPF. Attraverso la premiazione, gli enti fondatori intendono valorizzare i film che promuovono il rispetto per la multiculturalità.[2]

Caratteristiche modifica

Alla competizione possono partecipare produzioni o co-produzioni di 71 stati asiatici, dall'Egitto al Giappone, dalla Russia alla Nuova Zelanda. La giuria internazionale cambia ogni anno. Il film che intendono partecipare alla competizione possono candidarsi nelle categorie: Film, Film d'animazione, Film per ragazzi, Film documentario. Ogni anno partecipano circa 300 produzioni cinematografiche ma i candidati al premio APSA sono cinque per categoria. Le statuetta è stata creata dall'artista del Queensland Joanna Bone e rappresenta un vaso di vetro colorato.[3]

Premi modifica

 
Lee Byung-hun vince il premio APSA 2014 come migliore attore per il film Masquerade

Premi di categoria modifica

  • Miglior film
  • Miglior fil d'animazione
  • Miglior film per ragazzi
  • Miglior film documentario
  • Miglior regia
  • Miglior attore
  • Migliore attrice
  • Miglior sceneggiatura
  • Miglior fotografia

Premi speciali modifica

  • Gran premio della giuria
  • Premio FIAPF
  • Premio UNESCO Cultural Diversity Award
  • Premio APSA a un talento emergente

Note modifica

  1. ^ Evento: Asia Pacific Screen Awards, su animeita.net, Animation Italy. URL consultato il 18 gennaio 2018.
  2. ^ (EN) CNN, UNESCO AND FIAPF partner in global initiative for Asia-Pacific films, su asiapacificscreenawards.com, APSA, 20 maggio 2007. URL consultato il 18 gennaio 2018.
  3. ^ (EN) APSA Retrospective: from the inaugural Awards to the present by glass artist Jo Bone, su museumofbrisbane.com.au, Museum of Brisbane. URL consultato il 18 gennaio 2018 (archiviato dall'url originale il 19 gennaio 2018).

Collegamenti esterni modifica