Asia meridionale

regione dell'Asia

L'Asia meridionale (o Asia del Sud) è una regione dell'Asia composta dal subcontinente indiano e parte dell'altopiano iranico. In base alla ripartizione del mondo effettuata dalle Nazioni Unite, è una delle macroregioni in cui è divisa l'Asia.

Asia meridionale
Il Taj Mahal (India)
StatiBandiera dell'India India
Bandiera del Pakistan Pakistan
Bandiera del Bangladesh Bangladesh
Bandiera dell'Afghanistan Afghanistan
Bandiera del Bhutan Bhutan
Bandiera delle Maldive Maldive
Bandiera del Nepal Nepal
Bandiera dello Sri Lanka Sri Lanka

     Asia meridionale

Geografia modifica

Confinante a nord con l'Asia centrale (Pamir), a nord-est con l'Asia orientale (Tibet), ad ovest con l'Asia occidentale (Afghanistan e Iran), ad est con il sud-est asiatico (Indocina), a sud-est con il golfo del Bengala, a sud-ovest con il Mare arabico e a sud direttamente con l'Oceano indiano, può essere suddivisa in sei vaste zone da nord a sud:

Idrografia modifica

 
Il fiume Bramaputra

Ai piedi dell'Himalaya, a nord e a sud, nascono tre importanti fiumi asiatici per lunghezza e portata idrica: l'Indo, il Gange e il Bramaputra e quasi tutti i loro affluenti.

Società modifica

Popolazione modifica

Nell'intera area vivono oltre un miliardo e 600 milioni di persone, che la rendono una delle zone più popolose e densamente popolate al mondo assieme al vicino sud-est asiatico e all'Asia Orientale.

Etnie, lingue e religioni modifica

Politica modifica

 
La regione dei Ghati orientali

Essa include 8 Stati[1]:

[2][3][4][5][6][7][8][9][10].

Economia modifica

Note modifica

  1. ^ The World Factbook: South Asia, su cia.gov (archiviato dall'url originale il 2 aprile 2015).
  2. ^ Partha Sarathy Ghosh, Cooperation and Conflict in South Asia, page 4-5, Technical Publications, 1989, ISBN 9788185054681
  3. ^ Arthur Berriedale Keith, A Constitutional History of India: 1600-1935, pages 440-444, Methuen & Co, 1936
  4. ^ N.D. Arora, Political Science for Civil Services Main Examination, page 42:1, Tata McGraw-Hill Education, 2010, 9780070090941
  5. ^ "Indian subcontinent". New Oxford Dictionary of English (ISBN 0-19-860441-6) New York: Oxford University Press, 2001; p. 929: "the part of Asia south of the Himalayas which forms a peninsula extending into the Indian Ocean, between the Arabian Sea and the Bay of Bengal
  6. ^ John McLeod, The history of India, page 1, Greenwood Publishing Group, 2002, ISBN 0-313-31459-4
  7. ^ Stephen Adolphe Wurm, Peter Mühlhäusler & Darrell T. Tryon, Atlas of languages of intercultural communication in the Pacific, Asia, and the Americas, pages 787, International Council for Philosophy and Humanistic Studies, Published by Walter de Gruyter, 1996, ISBN 3-11-013417-9
  8. ^ "Indian subcontinent" > Geology and Geography.[collegamento interrotto]
  9. ^ The Columbia Electronic Encyclopedia, 6th ed. Columbia University Press, 2003: "region, S central Asia, comprising the countries of Pakistan, India, and Bangladesh and the Himalayan states of Nepal, and Bhutan. Sri Lanka, an island off the southeastern tip of the Indian peninsula, is often considered a part of the subcontinent."
  10. ^ Peter Haggett, Encyclopedia of World Geography (Vol. 1), Marshall Cavendish, 2001, p. 2710, ISBN 0-7614-7289-4.

Voci correlate modifica

Altri progetti modifica

Collegamenti esterni modifica

  • (EN) Yury Konstantinovich Yefremov, Nina Nikolaevna Alexeeva, Aleksandr Maximovich Ryabchikov e Calambur Sivaramamurti, South Asia, su Enciclopedia Britannica, Encyclopædia Britannica, Inc.  
Controllo di autoritàVIAF (EN316429285 · GND (DE4058406-9 · NDL (ENJA00567661 · WorldCat Identities (ENviaf-254470885
  Portale Asia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano dell'Asia