Lucha Libre AAA Worldwide

federazione messicana di wrestling
Lucha Libre AAA Worldwide
StatoMessico Messico
Fondazione1992[1] a Città del Messico
Fondata daAntonio Peña
Sede principaleCittà del Messico
Persone chiave
  • Dorian Roldán[1]
  • Marisela Peña Roldán[1]
SettoreSpettacolo, sport
ProdottiWrestling
Lucha Libre
Sito webwww.luchalibreaaa.com/

La Lucha Libre AAA Worldwide, originariamente chiamata Asistencia Asesoría y Administración LLC e tuttora abbreviata con AAA. è una federazione messicana di lucha libre con sede a Città del Messico e che organizza spettacoli in tutto il Messico, ivi comprese arene suburbane in cui manca l'opportunità di assistere dal vivo ad eventi di lucha libre di altre federazioni.

A differenza della rivale CMLL (Consejo Mundial de Lucha Libre), la AAA ha infranto molte tradizioni della lucha libre come l'utilizzo di un ring esagonale, l'organizzare incontri ad un solo schienamento (a differenza dei tre schienamenti che sono nella tradizione del Messico), le identità colorate e bizzarre interpretate dai suoi lottatori ed il fatto di dare grande spazio all'Hardcore wrestling.

StoriaModifica

In origine nota anche come Promociones Antonio Peña (PAP) dal nome del fondatore la Asistencia Asesoría y Administración nacque il 15 maggio 1992, quando Antonio Peña (allora un booker della CMLL) lasciò quella compagnia per crearne una propria[2] e, seguito da Konnan e molti dei luchador più giovani del roster, lasciò alla CMLL un parco atleti composto principalmente da lottatori di mezza età e dal futuro incerto[3]. La AAA inoltre presentò nuovi talenti come Rey Mysterio e Psicosis.

Primi anni e successi (1993-1995)Modifica

AAA divenne presto molto famosa e soprattutto grazie all'apporto di luchador come El Hijo del Santo, Octagón, Blue Panther, i fratelli Casas, Los Gringos Locos (Art Barr ed Eddie Guerrero), Cien Caras, Konnan e Perro Aguayo.

Il successo della AAA fu tale che la prima Triplemania, combattuta nella primavera 1993, portò sugli spalti della Plaza de Toros di Città del Messico 48.000 spettatori[4].
La particolarità dell'evento fu il Title vs. career match tra Cien Caras e Konnan, con il secondo che perse[4] per conteggio fuori dal ring a causa dell'intervento di Jake "The Snake" Roberts.
Il ritiro di Konnan durò una settimana scarsa, in quanto lo stesso Peña lo reintegrò nel roster attivo per consentirgli di vendicarsi di Roberts. Quest'ultimo fu affiancato anche da Sherri Martel e da Warlord.

La crescente popolarità della AAA portò alla chiusura della rivale Universal Wrestling Association e federazione di cui Peña mise sotto proprio contratto alcune delle sue stelle come El Canek, Dos Caras ed i Villanos.
In quel periodo Peña tentò anche di ingaggiare alcuni wrestlers americani famosi (tra cui Kamala, Mike Rotunda, i Road Warriors, i Demolition ed Ultimate Warrior, che avrebbe dovuto formare un nuovo tag-team con Konnan e fronteggiare Roberts e gli altri rudos della AAA) ma l'accordo naufragò per questioni economiche.

Tra il 1993 ed il 1995 AAA raggiunse il picco della popolarità e nel 1994 fu in grado di produrre assieme alla statunitense World Championship Wrestling il pay-per-view When Worlds Collide[5] che venne trasmesso negli Stati Uniti.
Poche settimane dopo Art Barr, uno dei protagonisti dello stesso, morì, probabilmente per un aneurisma ed il Campeonato Mundial en Parejas de AAA, detenuto dallo stesso Barr e da Eddie Guerrero fu dichiarato vacante. Di conseguenza Guerrero e Madonna's Boyfriend lasciarono la federazione.
Anche El Hijo del Santo abbandonò la AAA, principalmente a causa di differenze di vedute tra lui e gli autori nella gestione della propria gimmick, che fu seguito da altri luchador come Fuerza Guerrera e Blue Panther.
Con la crisi dell'economia messicana la compagnia venne ridimensionata, pur rimanendo quella di maggior successo in Messico. Nel 1996 molti luchador (tra cui Rey Misterio, Psicosis, La Parka e Juventud Guerrera), passarono alla Promo Azteca una nuova federazione creata da Konnan e legata alla americana WCW.

Collaborazione con la WWF (1997)Modifica

Per contrastare questo, nei primi mesi del 1997 la AAA raggiunse un accordo di collaborazione con la WWF (oggi WWE) ma l'unico risultato degno di nota fu la partecipazione di alcuni luchador alla Royal Rumble 1997 ed ad alcune puntate di RAW.
La collaborazione terminò nell'estate dello stesso anno.

Cambio del nomeModifica

A metà degli anni '90 il nome della società è stato cambiato semplicemente "AAA", (pronunciato "Tripla A") e quando la società si riscattò da Televisa diventando indipendente.

Collaborazione con la TNA (2004 e 2006)Modifica

Nel 2004 collaborò con la Total Nonstop Action, inviando negli Stati Uniti alcuni dei propri lottatori come (Juventud Guerrera, Hector Garza, Abismo Negro, Heavy Metal e Mr. Águila) per partecipare all''America's X-Cup Tournament e dove parteciparono con il nome di Team Mexico il quale dominò la manifestazione, sconfiggendo il Team USA, il Team Canada ed il Team Britain.
In seguito persero la World X-Cup in favore del Team USA in un match al quale partecipò anche il Team Canada.
Terminata la World X-Cup, Hector Garza lasciò la AAA per passare alla CMLL, principalmente per motivazioni di natura economica che portarono Garza ad entrare in contrasto con Peña.
La prima collaborazione tra TNA ed AAA terminò verso la fine del 2004 e la TNA continuò ad utilizzare luchadores nei propri spettacoli, ma contattandoli direttamente ed evitando così di ricorrere alla mediazione della AAA.

Nel 2006 la AAA lavorò nuovamente con TNA, utilizzando in uno dei propri spettacoli alcuni dei loro lottatori e parte della scenografia di quest'ultima.
Dopo la partenza di Konnan dalla TNA (nel 2007), questi accusò la TNA di discriminazioni razziali precludendo ogni nuova possibilità di collaborazione tra AAA e TNA, accuse in seguito però ritirate dallo stesso Konnan[6] nel 2009.

Morte di Antonio Peña e nuova amministrazione (2006 - oggi)Modifica

Il 6 ottobre 2006, il fondatore della AAA Antonio Peña morì in seguito ad un attacco cardiaco e le redini della stessa furono prese dal fratello Joaquín Roldan e dal figlio Dorian Roldan[1].

Ultimo decennio (2008-oggi)Modifica

Nel 2008 Lucha Libre USA ha presentato il secondo pay per view di AAA, "Legendary Battles of Triplemania".

Nel 2009 annunciò la preparazione del videogioco "AAA El Videojuego" che fu in seguito rinominato in "Lucha Libre AAA: Héroes del Ring" al momento dell'uscita avvenuta il 12 ottobre 2010.

Nel marzo del 2010 riprende la collaborazione con TNA scambiando i propri talenti con quelli TNA[7].

Nel gennaio del 2014 fu annunciato che grazie all'aiuto di Mark Burnett AAA avrebbe prodotto uno spettacolo televisivo dal nome Lucha Underground, la cui prima stagione fu poi trasmessa nel mese di ottobre dello stesso anno dalla rete televisiva statunitense El Rey Network[8].

Nell'aprile del 2014 dopo che Jeff Jarrett (l'uomo da cui dipendevano gli accordi tra AAA e TNA) lasciò quest'ultima per fondare la Global Force Wrestling (GFW) le relazioni con TNA cessarono ma incominciarono quelle con GFW che[9], continuando nel corso degli anni successivi, finirono con il riportare AAA ad una nuova collaborazione con TNA stessa in quanto nel 2017 Jeff Jarret ritornò in TNA (rinominatasi Impact Wrestling)[10] e per poi fonderla con la GFW.

Nel giugno del 2015 la federazione canadese International Wrestling Syndicate (IWS) annunciò uno scambio di talenti tra AAA, la stessa IWS e Lucha Underground[11].

L'8 aprile 2017, il General Manager Joaquín Roldán (il fratello del fondatore Antonio Peña) muore[12] e le redini della società vengono prese dal figlio Dorian Roldán e da Marisela Peña Roldán.

Ad oggi AAA continua a riempire le arene con grandi spettacoli come Triplemanía e Guerra de Titanes.

Il 1º febbraio 2019, AAA ha annunciato il rapporto di rottura con Televisa dopo 27 anni passati alla stazione televisiva Multimedios. Tuttavia, il 3 febbraio, dopo la conclusione delle trasmissioni del Super Bowl LIII, AAA ha raggiunto un accordo con TV Azteca per trasmettere il loro spettacolo in Azteca 7,

Programmazione televisivaModifica

Programmi televisivi settimanaliModifica

Programma Giorno di trasmissione Note
AAA Worldwide in diretta

Eventi in pay-per-viewModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Eventi in pay-per-view della AAA.
Mese Nome Note
Gennaio Guerra de Titanes
Marzo Rey de Reyes
Giugno Verano de Escándalo
Agosto Triplemanía
Ottobre Héroes Inmortales

TitoliModifica

Fin dalla sua fondazione AAA mise poche limitazioni sul numero di campionati da essa promossi, consentendo spesso ai lottatori di difendere presso i propri eventi anche i titoli che non tecnicamente appartenenti ad AAA (come ad esempio i titoli della federazione Lucha Libre International che chiuse nel 1995). Dal 2008 però questa pratica cessò di essere continuata in quanto AAA annunciò che non avrebbe più riconosciuto o promosso alcun titolo non sua appartenenza[13].

Titoli mondialiModifica

Titolo Campione Regno Data Giorni Luogo Evento
AAA Mega Championship Kenny Omega 1 19 ottobre 2019 403+ Orizaba Heroes Inmortales
AAA Latin American Championship Daga 1 19 ottobre 2019 403+ Orizaba Heroes Inmortales
AAA World Cruiserweight Championship Laredo Kid 1 16 febbraio 2019 648+ Morelia Conquista Total
AAA World Tag Team Championship Lucha Brothers (Fenix e Pentagón Jr.) 2
(2, 3)
16 giugno 2019 528+ Merida Verano de Escandalo
AAA Reina de Reinas Championship Taya Valkyrie 3 15 agosto 2019 437+ New York Lucha Invades NY
AAA World Trios Championship Los Jinetes del Aire (Myzteziz, El Hijo del Vikingo e Octagon Jr) 1
(2, 2, 1)
3 agosto 2019 480+ Messico City Triplemania XXVII
AAA Mini-Estrella World Championship Dinastia 2 16 marzo 2019 620+ Città del Messico AAA Viva Latino
AAA World Mixed Tag Team Championship Lady Maravilla e Villano III Jr. 1 3 agosto 2019 480+ Mexico City Triplemania XXVII

Titoli inattiviModifica

Titolo Debutto Ritiro Note
AAA Americas Heavyweight Championship 2 febbraio 1996 20 agosto 2004 [14]
AAA Campeón de Campeones Championship 15 giugno 1996 dopo il 2001 [15]
AAA Americas Trios Championship 8 marzo 1996 9 agosto 2015 [16]
AAA Fusión Championship 3 novembre 2012 17 agosto 2014 [17]
AAA Parejas Increibles Tag Team Championship 16 giugno 2010 2013 [18]
Mexican National Middleweight Championship 1933 8 dicembre 2008 [19]
Mexican National Atómicos Championship 9 agosto 1996 25 gennaio 2009 [20]
Mexican National Heavyweight Championship 21 giugno 1934 25 maggio 2013 [21]
Mexican National Mini's Championship 8 gennaio 1993 2007 [22]
Mexican National Tag Team Championship 14 giugno 1957 Dicembre 2008 [23]
Super X GPCW Monster Championship 10 dicembre 2004 16 settembre 2007 [24]
IWC World Heavyweight Championship 13 novembre 1993 16 settembre 2007 [25]

Tornei attiviModifica

Torneo Ultimo Vincitore Data Note
Lucha Capital (uomini) Hijo de Vikingo 4 dicembre 2019
Lucha Capital (donne) Keyra 4 dicembre 2019
Rey de Reyes Aero Star 16 marzo 2019 [26]
Copa Antonio Peña El Hijo del Vikingo 19 ottobre 2019 [27]
Guitarra De Oro Texano 23 settembre 2017
Copa Triplemania Pagano 3 agosto 2019
Alas de Oro Drago 14 giugno 2015

NoteModifica

  1. ^ a b c d (EN) Asistencia Asesoria y Administracion (AAA), cagematch.net. URL consultato il 29 luglio 2017.
  2. ^ (ES) Ocampo, Ernesto, El fin de una era: Adiós a Antonio Peña, in SuperLuchas, 7 ottobre 2006, issue 182. URL consultato il 14 ottobre 2009.
  3. ^ (ES) El fin de una era, superluchas.net. URL consultato il 14 ottobre 2009.
  4. ^ a b (EN) AAA TripleMania, cagematch.net. URL consultato il 29 luglio 2017.
  5. ^ (EN) AAA When Worlds Collide, cagematch.net. URL consultato il 29 luglio 2017.
  6. ^ (EN) James Caldwell, TNA News: TNA Wrestling and Konnan agree to drop lawsuits against each other, Dixie Carter comments on suit, Pro Wrestling Torch, 7 maggio 2009. URL consultato il 29 luglio 2017.
  7. ^ (EN) Adam Martin, TNA and AAA start talent exchange, WrestleView, 10 marzo 2010. URL consultato l'11 marzo 2010 (archiviato dall'url originale il 16 giugno 2012).
  8. ^ (EN) James Caldwell, Mexico news: AAA officially bringing TV to the U.S., has backing of big-name TV producer, pwtorch.com, 12 gennaio 2014.
  9. ^ (EN) James Caldwell, GFW news: Global Force's latest announcement - "partnership agreement" with international promotion, Pro Wrestling Torch, 30 aprile 2014. URL consultato il 30 aprile 2014 (archiviato dall'url originale il 2 maggio 2014).
  10. ^ (ES) Impact Wrestling habló de su acuerdo con AAA, MedioTiempo, 23 marzo 2017. URL consultato il 23 marzo 2017.
  11. ^ "IWS formed partnership with AAA wrestling and Lucha Underground", International Wrestling Syndicate, Retrieved on July 5, 2015
  12. ^ (ES) Falleció Joaquín Roldán, Director General de AAA, MedioTiempo, 8 aprile 2017.
  13. ^ (ES) ¿AAA dejará de contar campeonatos de terceros?, Super Luchas. URL consultato il 29 luglio 2017.
  14. ^ (EN) AAA Americas Championship, cagematch.net. URL consultato il 29 luglio 2017.
  15. ^ (EN) AAA Campeon de Campeones Championship, cagematch.net. URL consultato il 29 luglio 2017.
  16. ^ (EN) AAA Americas Trios Championship, cagematch.net. URL consultato il 29 luglio 2017.
  17. ^ (EN) AAA Fusion Championship, cagematch.net. URL consultato il 29 luglio 2017.
  18. ^ (EN) AAA Parejas Increibles Tag Team Championship, cagematch.net. URL consultato il 29 luglio 2017.
  19. ^ (EN) Mexican National Middleweight Championship, cagematch.net. URL consultato il 29 luglio 2017.
  20. ^ (EN) Mexican National Atomicos Championship, cagematch.net. URL consultato il 29 luglio 2017.
  21. ^ (EN) Mexican National Heavyweight Championship, cagematch.net. URL consultato il 29 luglio 2017.
  22. ^ (EN) Mexican National Mini's Championship, cagematch.net. URL consultato il 29 luglio 2017.
  23. ^ (EN) Mexican National Tag Team Championship, cagematch.net. URL consultato il 29 luglio 2017.
  24. ^ (EN) Super X GPCW Monster Championship, cagematch.net. URL consultato il 29 luglio 2017.
  25. ^ (EN) IWC World Heavyweight Championship, cagematch.net. URL consultato il 29 luglio 2017.
  26. ^ (EN) Rey de Reyes 1997, cagematch.net. URL consultato il 29 luglio 2017.
  27. ^ (EN) Copa Antonio Pena 2007, cagematch.net. URL consultato il 29 luglio 2017.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Wrestling: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di wrestling