Apri il menu principale
AD Ramonense
Calcio Football pictogram.svg
poetas, rojiblancos, moncho
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali Rosso, bianco
Dati societari
Città San Ramón de Alajuela
Nazione Costa Rica Costa Rica
Confederazione CONCACAF
Federazione Flag of Costa Rica.svg FEDEFUTBOL
Campionato Primera División de Costa Rica
Fondazione 1953
Presidente Gerardo Mora Pana
Allenatore Ronald Chaves
Stadio Estadio Guillermo Vargas Roldán
(6.000 posti)
Palmarès
Si invita a seguire il modello di voce

L'Asociación Deportiva Ramonense è una società calcistica costaricana fondata il 5 maggio 1953. Attualmente la squadra gioca la stagione 2008-2009 della Primera División de Costa Rica. La sua sede è l'Estadio Guillermo Vargas Roldán, i colori della squadra sono il rosso ed il bianco, popolarmente conosciuti come "poetas".

Indice

StoriaModifica

Il 5 aprile 1953 i moncheños coronarono un sogno, quello di avere un club di calcio nella comunità. Il merito è, tra gli altri, al signor Domingo Borja, primo presidente della squadra, il quale fu l'addetto nel convincere comunità e dirigenti comunali. A seguito di un incontro presso il municipio fu formalmente stabilita la nuova associazione sportiva.

Dopo il signor Borja, nel 1955 arrivò al timone il signor Guillermo Vargas Roldán, che per più di 30 anni si mantenne legato alla squadra e visse ogni promozione e retrocessione ramonense tra il 1956 e il 1988, dal Fútbol Aficionado passando per la Liga de Ascenso e fino ad arrivare in Primera División. Fu nell'anno 1968 che i ramonenses arrivarono alla massima categoria, dalla mano di una delle sue grandi stelle, Toribio Rojas, il quadro della provincia di Alajuela si impose al Turrialba per 1-0.

Con alti e bassi, il vivaio ramonense riuscì a mantenersi tra i migliori del calcio costaricano, avendo perfino una delle migliori rose ricordate, quella del 1972. Sotto il comando dello stratega charrúa Orlando de León; con figure come l'uruguaiano Jorge Washington Santos, Telmo Blanco e Víctor Pereira con i ticos Gerardo "Cebolla" Gutiérrez, Carlos Losilla e William Cruz, il club ottenne uno storico terzo posto.

Venti anni passarono affinché la Ramonense retrocedesse per la prima volta: fu nel 1988 quando con appena 26 punti in 36 partite i rojiblancos si videro costretti a tornare in seconda, per poi tornare in prima nella stagione 1992-93; nuova retrocessione nel 1998-99 e ritorno in Primera División per la stagione 2003-04. I rojiblancos non poterono evitare una brutta stagione nella 2005-06 cadendo nuovamente nella Liga de Ascenso, ma ritornarono per l'Invierno 2008 e riuscirono a fare del Verano 2009 una delle sue stagioni migliori, avanzando fino ai quarti di finale.

Si ricorda specialmente la Ramonense per la formazione di alcuni grandi giocatori per il calcio della Costa Rica: William Cruz, Carlos Losilla, Toribio Rojas e specialmente due calciatori che diedero anima e cuore per il paese nel Mondiale 1990 in Italia, il portiere Luis Gabelo Conejo ed il forte difensore Mauricio Montero.

StadioModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Estadio Guillermo Vargas Roldán.

Rosa Torneo de Verano 2010Modifica

Giocatori celebriModifica

  Le singole voci sono elencate nella Categoria:Calciatori dell'A.D. Ramonense

AllenatoriModifica

  Le singole voci sono elencate nella Categoria:Allenatori dell'A.D. Ramonense

Collegamenti esterniModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio