Assalto al treno postale Glasgow-Londra

Coordinate: 51°52′N 0°40′W / 51.866667°N 0.666667°W51.866667; -0.666667

Il Ponte Mentmore luogo dove avvenne la rapina

L'assalto al treno postale Glasgow-Londra, conosciuto in inglese come The Great Train Robbery (la grande rapina ferroviaria), è una celebre rapina effettuata l'8 agosto 1963 presso il ponte ferroviario di Bridego presso Ledburn. Con un bottino di circa 2,6 milioni di sterline è stato uno dei furti di denaro più consistenti della storia d'Inghilterra. La maggior parte del denaro della rapina non fu più recuperata. L'evento è stato trasposto per il cinema nel film Buster (1988) diretto da David Green con protagonista Phil Collins.

StoriaModifica

Il colpo venne organizzato da Bruce Reynolds che, per riuscire nel suo piano, organizzato in un anno, reclutò quindici criminali. Agendo sul semaforo ferroviario, fecero in modo che comparisse la luce rossa, così da fermare il treno postale in aperta campagna ed eseguirono il colpo. La banda portò i 120 sacchi di refurtiva in un casolare, procedendo a dividersi il bottino, dopodiché entrò in azione un secondo gruppo di sei elementi, con il compito di bruciare il casolare.

L'azione fu però così pasticciata da lasciare impronte ovunque, e fu semplice risalire ai rapinatori che furono arrestati uno dopo l'altro e portati alla prigione di Wandsworth. Reynolds, la mente del colpo, non fu catturato e fuggì in Messico, dove rimase per cinque anni fino ad aver finito la sua parte di bottino, circa 150mila sterline. Tornato nel Regno Unito, fu imprigionato nel 1968 con una condanna a 25 anni, ed uscì sulla parola nel 1978.

Ronnie Biggs, un altro dei ladri, riuscì a scappare dopo l'arresto: rifugiatosi a Parigi si fece fare una plastica facciale da un chirurgo e scappò in Australia con la moglie. Sulle sue tracce si mise Jack Slipper che lo individuò in Australia, ma Biggs era già scappato in Brasile dove aveva messo incinta una spogliarellista di 19 anni e si lasciò prendere essendo al sicuro da qualsiasi estradizione essendo padre di un bambino.

I rapinatoriModifica

 
I due rapinatori Ronnie Biggs (primo a sinistra) e Bruce Reynolds (primo a destra) festeggianno il 70º compleanno di Biggs nel 1999

NoteModifica


Collegamenti esterniModifica