Assedio di Chōkō-ji

Assedio di Chōkō-ji
parte del Periodo Sengoku
Data1570
Luogocastello di Chōkōji, sud della provincia di Ōmi
Causail clan Rokkaku cerca di riprendersi il castello dal clan Oda
EsitoAssedio fallito, clan Rokkaku in ritirata
Schieramenti
Comandanti
Voci di guerre presenti su Wikipedia

Il castello di Chōkō-ji (長興寺?) fu catturato da Oda Nobunaga dal clan Rokkaku. I Rokkaku provarono a riconquistarlo nel 1570 mettendolo sotto assedio e tagliando le forniture d'acqua.

Dopo aver finito le scorte d'acqua i difensori, guidati da Shibata Katsuie, si lanciarono in una carica frontale agli assedianti e riuscirono a mettere in rotta il clan Rokkaku ponendo fine all'assedio. [1]

NoteModifica

  1. ^ Stephen Turnbull, The Samurai Sourcebook, London, Cassell & C0, 2000, p. 78,220, ISBN 1-85409-523-4.