Apri il menu principale
AC Bellaria Igea Marina
Calcio Football pictogram.svg
Biancoazzurri, Igea, Gabbiani
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali 600px vertical Blue HEX-0000FF White.svg Bianco, azzurro
Simboli Stemma comunale
Dati societari
Città Bellaria-Igea Marina
Nazione Italia Italia
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Italy.svg FIGC
Campionato Prima Categoria
Fondazione 1994
Presidente Italia Pierdomenico Gambuti
Allenatore San Marino Paolo Reciputi
Stadio Enrico Nanni
(2 500 posti)
Sito web www.bellariafutura.it
Palmarès
Si invita a seguire il modello di voce

L'Associazione Calcio Bellaria Igea Marina, meglio nota come Bellaria Igea Marina o semplicemente Bellaria, è una società calcistica italiana con sede a Bellaria-Igea Marina, in provincia di Rimini.

La squadra fondata nel 1994, dopo la fusione tra tre squadre cittadine ha disputato dal 2003 al 2014 ha disputato undici campionati consecutivi di Serie C2/Lega Pro Seconda Divisione, ottenendo come miglior risultato un settimo posto.

I colori sociali sono il bianco e l'azzurro e disputa le partite di casa allo stadio Enrico Nanni.

Per la stagione 2018-2019 milita nel H di Prima Categoria Emila-Romagna.

Indice

StoriaModifica

Le originiModifica

La prima società calcistica di Bellaria viene fondata nel 1912 con il nome di Associazione Calcio Bellaria. Nel 1952[1] la società rinasce come A.S.C.A.R. Bellaria, in seguito cambia più volte denominazione e arriva fino alla Serie D, sfiorando diverse volte la promozione in Serie C. Nel 1994 la squadra cede il proprio titolo sportivo al Torre Pedrera e nel frattempo l'intero gruppo dirigenziale della vecchia Bellaria si fonde con altre due squadre: l'Associazione Calcio Igea Marina e la Dinamo Bordonchio, dando così vita all'Associazione Calcio Bellaria Igea Marina che viene ammessa nel campionato di Prima Categoria.

I campionati dilettantisticiModifica

La nuova squadra vince subito il girone H di Prima Categoria Emilia-Romagna e viene promossa in Promozione. L'anno successivo i biancoazzurri arrivano secondi, venendo nuovamente promossi in Eccellenza. In questa categoria il Bellaria rimane fino al 1999, anno in cui centra il primo posto e viene dunque promossa in Serie D. In quarta serie la compagine romagnola rimane per quattro anni quando, dopo essere arrivata quarta vince i play-off superando il Rovigo e il Montecchio ed ottenendo il ripescaggio in Serie C2, arrivando dunque per la prima volta nella sua storia in un campionato professionistico.

Il professionismoModifica

Il primo anno nella nuova categoria si conclude con la retrocessione, arrivata dopo il play-out perso contro la Rosetana. Il Bellaria mantiene tuttavia la categoria mediante ripescaggio. Le stagioni successive vedono i gabbiani salvarsi e raggiungere anche un settimo posto nella stagione 2007-2008, che è il miglior risultato conseguito dai biancoazzurri. Nel successivo campionato la squadra si salva dopo aver vinto il play-out ma la stagione successiva li perde e retrocede in Serie D, salvo poi essere ripescata. Il club rimane in Lega Pro Seconda Divisione fino alla stagione 2013-2014, quando retrocede dopo aver chiuso il campionato al penultimo posto.

Il ritorno tra i dilettantiModifica

Al suo ritorno in Serie D, divenuta quarta serie nazionale dopo l'unificazione della Lega Pro i biancoazzurri arrivano dodicesimi in campionato, ottenendo una tranquilla salvezza. Nella stagione 2015-2016 l'Igea chiude terzultima in campionato, senza disputare i play-out in quanto c'è troppo distacco dal Virtus Castelfranco e retrocede in Eccellenza. Il campionato successivo si rivela deludente e il Bellaria scende nuovamente di categoria dopo aver perso i play-out contro il Corticella che aveva terminato la stagione con molti meno punti. Anche il seguente campionato di Promozione è da dimenticare, infatti la squadra arriva ultima in campionato e viene relegata in Prima Categoria. La stagione 2018-2019 termina con un decimo posto.

CronistoriaModifica

Cronistoria dell'Associazione Calcio Bellaria Igea Marina
  • 1994 - Dalla fusione tra Associazione Calcio Bellaria, Associazione Calcio Igea Marina e Dinamo Bordonchio nasce l'Associazione Calcio Bellaria Igea Marina che viene ammessa in Prima Categoria.
  • 1994-1995 - 1° nel girone H della Prima Categoria Emilia-Romagna. Promosso in Promozione.
  • 1995-1996 - 2° nel girone D della Promozione Emilia-Romagna. Promosso in Eccellenza.
  • 1996-1997 - 11° nel girone B dell'Eccellenza Emilia-Romagna.
  • 1997-1998 - 3° nel girone B dell'Eccellenza Emilia-Romagna.
  • 1998-1999 - 1° nel girone B dell'Eccellenza Emilia-Romagna. Promosso in Serie D.
  • 1999-2000 - 13° nel girone F della Serie D.
Primo turno di Coppa Italia Serie D.

Primo turno di Coppa Italia Serie D.
Primo turno di Coppa Italia Serie D.
  • 2002-2003 - 4° nel girone D della Serie D. Vince i play-off. Ripescato in Serie C2 a completamento degli organici.
Trentaduesimi di finale di Coppa Italia Serie D.
  • 2003-2004 - 16° nel girone B della Serie C2. Retrocesso dopo aver perso i play-out e successivamente ripescato.
Fase a gironi di Coppa Italia Serie C.
Fase a gironi di Coppa Italia Serie C.
Ottavi di finale di Coppa Italia Serie C.
Fase a gironi di Coppa Italia Serie C.
  • 2007-2008 - 7° nel girone B della Serie C2. Ammesso nella nuova lega Pro Seconda Divisione.
Fase a gironi di Coppa Italia Serie C.
Fase a gironi di Coppa Italia Lega Pro.
Fase a gironi di Coppa Italia Lega Pro.

Fase a gironi di Coppa Italia Lega Pro.
Primo turno di Coppa Italia Lega Pro.
Fase a gironi di Coppa Italia Lega Pro.
Fase a gironi di Coppa Italia Lega Pro.
Turno preliminare di Coppa Italia Serie D.
  • 2015-2016 - 18º nel girone D di Serie D. Retrocesso in Eccellenza.
Primo turno di Coppa Italia Serie D.
  • 2016-2017 - 15º nel girone B dell'Eccellenza Emilia-Romagna. Retrocesso in Promozione dopo aver perso il play-out.
Fase a gironi di Coppa Italia Dilettanti Emilia-Romagna.
  • 2017-2018 - 18º nel girone D della Promozione Emilia-Romagna. Retrocesso in Prima Categoria.
Prima fase di Coppa Italia Promozione Emilia-Romagna.
  • 2018-2019 - 10º nel girone H di Prima Categoria Emilia-Romagna.
Fase a gironi di Coppa Emilia-Romagna.

Colori e simboliModifica

ColoriModifica

In origine i colori del Bellaria furono il rosso e il nero, che vennero sostituiti dal bianco e dall'azzurro, ovvero i colori della città di Bellaria sul finire degli anni sessanta.

Simboli ufficialiModifica

StemmaModifica

Lo stemma del Bellaria Igea Marina riprende in gran parte quello cittadino, in esso infatti si trovano un'ancora con ai suoi piedi una palla dal calcio, un gabbiano, una torre e un sole sul mare.

StruttureModifica

StadioModifica

Il Bellaria utilizza come campo di gioco per le gare interne lo stadio Enrico Nanni. L'impianto è dotato di una pista d'atletica ed ha due tribune, una delle quali parzialmente coperta e può contenere 2500 persone.

Centro di allenamentoModifica

Il Bellaria svolge i suoi allenamenti allo stadio Enrico Nanni.

SocietàModifica

Organigramma societarioModifica

Staff dell'area amministrativa
  •   Pierdomenico Gambuti - Presidente
  •   Sebastiano Rosciani - Dirigente
  •   Mirco Pirani - Dirigente
  •   Paolo Borioni - Direttore generale
  •   Luca Zamagni - Team Manager
  •   Marco Romani - Segretario

Modifica

Cronologia degli sponsor tecnici
  • 1994-2002 ...
  • 2002-2007 Garman
  • 2007-2011 Mass
  • 2011-2013 Garman
  • 2013-2015 Macron
  • 2015-2018 HS
  • 2018-2019 Erreà
Cronologia degli sponsor ufficiali
  • 1994-2002 ...
  • 2002-2003 Adria's
  • 2003-2007 CMV
  • 2007-2009 Gelso sport
  • 2009-2011 Nessuno sponsor
  • 2011-2013 CMV
  • 2013-2014 Nessuno sponsor
  • 2014-2018 Gelso sport
  • 2018-2019 Nessuno sponsor

Allenatori e presidentiModifica

  Le singole voci sono elencate nella Categoria:Allenatori dell'A.C. Bellaria Igea Marina

Tre sono i tecnici di maggior fama, nazionale ed internazionale, che si sono seduti sulla panchina biancazzurra: Arrigo Sacchi, vicecampione del mondo ad Usa '94 con la nazionale italiana, già tecnico tra gli altri di Milan, Parma ed Atlético Madrid, attualmente ritiratosi dall'attività di allenatore; Franco Varrella, già guida di Savoia, Reggiana, Padova, Triestina e vice allenatore dell'Italia ad Usa '94; Luca Fusi, vecchia gloria della Nazionale e del Napoli ai tempi di Maradona.

Allenatori
Presidenti
  • 1994-2002 ...
  • 1997-2007   Luigino Lucci
  • 2007-2018   Sauro Nicolini
  • 2018-   Pierdomenico Gambuti

CalciatoriModifica

  Le singole voci sono elencate nella Categoria:Calciatori dell'A.C. Bellaria Igea Marina

PalmarèsModifica

Competizioni regionaliModifica

1998-1999 (girone B)
1994-1995 (girone H)

Altri piazzamentiModifica

Terzo posto: 1997-1998 (girone B)
Secondo posto: 1995-1996 (girone D)

Statistiche e recordModifica

Partecipazione ai campionatiModifica

Campionati nazioanli
Livello Categoria Partecipazioni Debutto Ultima stagione Totale
Lega Pro Seconda Divisione 6 2008-2009 2013-2014 13
Serie C2 5 2003-2004 2007-2008
Serie D 2 2014-2015 2015-2016
Serie D 4 1999-2000 2002-2003 4
Campionati regionali
Livello Categoria Partecipazioni Debutto Ultima stagione Totale
I Eccellenza 4 1996-1997 2016-2017 4
II Promozione 2 1995-1996 2017-2018 2
III Prima Categoria 2 1994-1995 2018-2019 2

Partecipazione alle coppeModifica

Competizione Partecipazioni Debutto Ultima stagione Totale
Coppa Italia Lega Pro 6 2008-2009 2013-2014 11
Coppa Italia Serie C 5 2003-2004 2007-2008
Coppa Italia Serie D 6 1999-2000 2015-2016 6

TifoseriaModifica

StoriaModifica

Il Bellaria conta una tifoseria di ridotte dimensioni e localizzata sul comune d'appartenenza.

Per quanto riguarda il tifo organizzato il primo gruppo utras nasce nel 1994, anno della nascita del Bellaria Igea Marina e prende il nome di Direttivo Ultras Bellaria '94. Un altro gruppo minore è quello degli U.B. (Ultras Bellaria).

Gemellati e rivalitàModifica

Una rivalità si ha con il Cesenatico.

NoteModifica

  1. ^ Dal libro "Passioni - Almanacco storico del calcio romagnolo (1919-2005)" di Giovanni Guiducci e Daniele Cacozza, supplemento a "Corriere Romagna" - novembre 2005, che pubblica a pag. 142 e 143 la cronistoria del club.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica