Apri il menu principale

Associazione Calcio Femminile Dilettantistica Graphistudio Pordenone

società calcistica femminile di Pordenone
A.C.F.D. Graphistudio Pordenone
Calcio Football pictogram.svg
Ramarre, Neroverdi
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali 600px vertical Black Green HEX-008736.svg Nero, verde
Simboli Ramarro
Dati societari
Città Pordenone
Nazione Italia Italia
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Italy.svg FIGC
Campionato inattiva
Fondazione 1985
Scioglimento2018
Presidente Italia Antonello Colle
Allenatore Italia Sara Di Filippo
Stadio Stadio Omero Tognon (Fontanafredda)
(3 000 posti)
Palmarès
Dati aggiornati al gennaio 2019
Si invita a seguire il modello di voce

L'Associazione Calcio Femminile Dilettantistica Graphistudio Pordenone, conosciuta anche come Graphistudio Pordenone o più semplicemente Pordenone, è una società dilettantistica di calcio femminile con sede a Pordenone, dalla stagione 2017-2018 affiliata al Pordenone Calcio del quale, pur iscritta come A.C.F.D. Graphistudio Pordenone, rappresenta i colori sociali nel campionato italiano di calcio femminile.[1]

Alla stagione 2017-2018 milita in Serie B, seconda serie del campionato nazionale di categoria, e durante la sua storia sportiva ha disputato tre campionati di Serie A.

Indice

StoriaModifica

Il club nasce nel 1985 con denominazione Associazione Sportiva Campagna di Campagna di Maniago. Inizia l'attività sportiva a livello amatoriale in ambito provinciale, iscrivendosi poi alla Federazione Italiana Giuoco Calcio (FIGC) nel 1991, partendo dal campionato di Serie D organizzato dal Comitato Regionale Friuli-Venezia Giulia.[2]

Dopo alcune stagioni dai risultati altalenanti approda in Serie C, al termine della stagione 1997-1998, e successivamente dopo alcune stagioni di ambientamento si trova a contendere la promozione in Serie B al Mazzonetto di Gemona, che sconfigge però il Campagna in entrambi gli scontri diretti (4-5 in casa e 0-3 fuori), ipotecando la Serie B. Il Mazzonetto rinuncia però alla Serie B, preferendo disputare ancora la Serie C, e per questo motivo al suo posto è ammesso il Campagna. È all'inizio della prima stagione in Serie B che avviene l'abbinamento allo sponsor Graphistudio, che chiede anche di entrare nel direttivo della società allo scopo di migliorarne la capacità organizzativa.

La prima esperienza in Serie B non è delle migliori e il Graphistudio Campagna retrocede in Serie C. La stagione successiva la squadra guidata dal mister Greguol domina il campionato friulano, ritornando subito in Serie B: nessuna sconfitta su 20 partite giocate, con 119 reti all'attivo e solo 3 al passivo. La squadra però fatica ancora alla sua seconda esperienza in Serie B e per risollevare le sorti della stagione l'allenatore Greguol si dimette, lasciando il proprio posto a Tessare, ma la squadra retrocede comunque in Serie C.

Nella stagione 2004-2005 il Graphistudio Campagna si riscatta ottenendo ancora una volta il primo posto e la promozione in Serie B. Nella stagione successiva il nuovo mister Vissa decide di lasciare l'incarico dopo poche giornate e Chiara Fonzari, che già allenava la Under 19, prende per mano la prima squadra concludendo il campionato al 6º posto. La stagione 2006-2007 il Graphistudio Campagna conclude il girone d'andata al 3º posto e con uno spettacolare girone di ritorno contende al Vintl di Vandoies la piazza d'onore; allo spareggio del 27 maggio è la squadra di Pordenone ad avere la meglio, ottenendo la promozione in Serie A2.

Nella stagione 2007-2008 il Graphistudio Campagna non riesce a centrare l'obiettivo salvezza per appena un punto e retrocede in Serie B. Dopo un onorevole 3º posto nella stagione 2008-2009 il Campagna si vede ammesso al campionato di Serie A2 della stagione successiva per la rinuncia di due squadre. Riesce a conservare poi la categoria di merito nelle stagioni successive, fondendosi nel frattempo con l'A.S.D. Ceconi Pordenone[3] e cambiando la propria denominazione in A.C.F.D. Graphistudio Pordenone. Dopo una stagione positiva, al termine del campionato 2011-2012 ottiene la prima posizione del Girone B e la promozione in Serie A.

Nella prima stagione in Serie A la squadra ottiene risultati discreti, ottenendo tuttavia la salvezza senza passare dai play-out. Poi la panchina viene affidata a Fabio Toffolo che nella stagione 2013-2014 ottiene ancora la salvezza e, con 40 punti all'attivo, il settimo posto, migliore risultato ottenuto dalla società.

La stagione successiva si rivela ostica per la squadra che, incapace di trovare la competitività degli anni precedenti, viene eliminata ai sedicesimi di finale di Coppa Italia e al termine del campionato si classifica al 13º retrocedendo in Serie B.

Per la stagione 2015-2016 è iscritta al girone B della Serie B; il campionato di cadetteria, meno impegnativo, permette alla squadra di conquistare posizioni di media classifica, concludendo al quinto posto e assicurandosi così la salvezza, mentre in Coppa Italia 2015-2016 viene eliminata già alla fase a gironi.

Le difficoltà finanziare si fanno sempre più pressanti e il principale sponsor, Graphistudio, sembra non voler continuare a supportare economicamente la squadra; la società inizialmente comunica alla FIGC - LND la propria inattività per la stagione 2016-2017, ma in seguito decidono di ripartire da un livello più basso della piramide del campionato. Causa la cessazione del campionato regionale di Serie C organizzato dalla sezione Friuli-Venezia Giulia della LND, la società decide di iscrivere la squadra al campionato regionale di Serie C Veneto concludendo al terzo posto a 4 punti da Bassano e Keralpen Belluno.

Finalista in Coppa Italia Regionale al termine della stagione 2016-2017, grazie a questa prestazione e a che la vincitrice del torneo, la Florentia, ha già vinto il proprio girone di campionato, la squadra viene ammessa al campionato di Serie B 2017-2018. Prima dell'inizio della stagione viene sottoscritto un accordo tra i presidenti del Pordenone Calcio Mauro Lovisa e del Graphistudio Pordenone Antonello Colle per presentare la squadra femminile con i colori sociali della società maschile.[1]

Sotto la direzione del tecnico Sara Di Filippo la squadra, iscritta al girone C, riesce ad avere delle prestazioni da metà classifica terminando il campionato al 7º posto che, in base al nuovo regolamento, vede retrocedere il Pordenone nella rinnovata Serie C 2018-2019 senza però iscriversene[4].

CronistoriaModifica

Cronistoria dell'A.C.F.D. Graphistudio Pordenone
  • 1985 - Nasce l'Associazione Sportiva Campagna.
  • 1985-1991 - Attività sportiva amatoriale a livello locale. Nel 1991 si affilia alla FIGC iscrivendosi al campionato di Serie D Friuli-Venezia Giulia.
  • 1991-1998 - In Serie D Friuli-Venezia Giulia. Promosso in Serie C.

  • 1998-1999 - 9º nel girone unico della Serie C Friuli-Venezia Giulia.
  • 1999-2000 - 8º nel girone unico della Serie C Friuli-Venezia Giulia.
  • 2000-2001 - 2º nel girone unico della Serie C Friuli-Venezia Giulia. Ammesso in Serie B per rinuncia del Mazzonetto di Gemona. Cambia denominazione in A.S. Graphistudio Campagna.
  • 2001-2002 - 14º nel girone B della Serie B. Retrocesso in Serie C Regionale.
  • 2002-2003 - 1º nel girone unico della Serie C Friuli-Venezia Giulia. Promosso in Serie B. Cambia denominazione in A.C.F. Graphistudio Campagna.
  • 2003-2004 - 12º nel girone B della Serie B. Retrocesso in Serie C Regionale.

  • 2004-2005 - 1º nel girone unico della Serie C Friuli-Venezia Giulia. Promosso in Serie B. Cambia denominazione in A.C.F.D. Graphistudio Campagna.
  • 2005-2006 - 6º nel girone C della Serie B.
  • 2006-2007 - 1º nel girone B della Serie B. Promosso in Serie A2.
  • 2007-2008 - 11º nel girone A della Serie A2. Retrocesso in Serie B.
  • Fase a gironi della Coppa Italia.
  • 2008-2009 - 3º nel girone B della Serie B. Ripescato in Serie A2 per rinuncia dell'ACMEI Bari e della Riozzese.
  • Fase a gironi della Coppa Italia di Serie B.
  • 2009-2010 - 11º nel girone A della Serie A2.
2º turno di Coppa Italia.

  • 2010 - Si fonde con l'A.S.D. Ceconi Pordenone[3] e diventa A.C.F.D. Graphistudio Pordenone.
  • 2010-2011 - 3º nel girone B della Serie A2.
3º turno di Coppa Italia.
1º turno di Coppa Italia.
Quarti di Coppa Italia.
Sedicesimi di Coppa Italia.
Sedicesimi di Coppa Italia.
  • 2015-2016 - 5º nel girone B della Serie B.
Fase a gironi in Coppa Italia.
  • 2016-2017 - 3º nel girone unico della Serie C Veneto.
Finalista in Coppa Italia Regionale. Ammessa in Serie B, in quanto la vincitrice della Coppa Italia, la Florentia, aveva già vinto il proprio girone di campionato.
  • 2017-2018 - 7º nel girone C di Serie B. Retrocesso in Serie C e successivamente sciolto.
Primo turno in Coppa Italia.

SocietàModifica

La società ha aderito al regime delle società sportive dilettantistiche registrate presso il CONI.

Organigramma societarioModifica

Staff dell'area amministrativa
  • Presidente: Antonello Colle
  • Vicepresidente: Massimiliano Pilin
  • Direttore sportivo: Marco Feruglio
  • Team manager: Luca Schiavon
  • Dirigente addetto agli arbitri: Michele Lucchese

AllenatoriModifica

  Le singole voci sono elencate nella Categoria:Allenatori dell'A.C.F.D. Graphistudio Pordenone

CalciatriciModifica

  Le singole voci sono elencate nella Categoria:Calciatrici dell'A.C.F.D. Graphistudio Pordenone

PalmarèsModifica

2011-2012
2006-2007 (terzo livello, come Graphistudio Campagna)

OrganicoModifica

Rosa 2017-2018Modifica

Rosa e numeri di maglia tratti dai siti del Pordenone calcio [5] e Football.it.

N. Ruolo Giocatore
1   P Sara Ferin
2   C Eleonora Perissinotto
3   D Martina Piazza
4   D Laura Perin
5   D Giada Tomasi
6   C Donatella Novellino
7   A Antonella Paoletti
8   D Alissa Padovan
9   A Michela Zanetti
10   C Stojli Pugnetti
11   D Silvia Cimarosti
12   P Chiara Da Ronch
13   D Jessica Desinano
N. Ruolo Giocatore
14   A Jessica Dell'Arche
18   C Elena Faggiani
19   D Giuditta Schiavo
20   A Caterina Ferin
23   C Carlotta Gava
--   P Silvia Pusiol
--   C Sara Bettin
--   C Marika Chiarot
--   C Alessandra Dri
--   C Nicole Hurtado Benavide
--   A Sofia Bigaran
--   A Elisa Donolo
--   A Chiara Roveretto

Staff tecnico 2017-2018Modifica

Staff dell'area tecnica
  •   Sara Di Filippo - Allenatore
  •   Silvia Marcolin - Allenatore in seconda
  •   Fabio Todon - Preparatore portieri

NoteModifica

  1. ^ a b Il Pordenone Calcio apre al femminile! Open Day a settembre, su pordenonecalcio.com. URL consultato il 20 gennaio 2017.
  2. ^ Calcio Femminile: Graphistudio Pordenone, trent'anni di calcio rosa, su tuttopordenone.com, 4 novembre 2014. URL consultato il 3 agosto 2018.
  3. ^ a b Divisione Calcio Femminile, comunicato ufficiale n. 9 del 20 agosto 2010, conservato da lnd.it Archiviato il 21 febbraio 2014 in Internet Archive. nell'archivio della stagione 2010-2011.
  4. ^ LND - Comunicato Ufficiale n. 60 Ammissioni Campionati Nazionali Femminili Stagione Sportiva 2018/19 (PDF), su lnd.it, 2 agosto 2018. URL consultato il 4 agosto 2018.
  5. ^ Prima squadra, su pordenonecalcio.com. URL consultato il 20 gennaio 2018.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica