Apri il menu principale

1leftarrow blue.svgVoce principale: Associazione Calcio Milan.

Associazione Calcio Milan
Fotodiritomilan195859.jpg
La foto di rito della rosa del Milan 1958-1959 con lo scudetto sulle maglie dopo la vittoria del torneo
Stagione 1958-1959
AllenatoreItalia Luigi Bonizzoni
Direttore tecnicoItalia Giuseppe Viani
PresidenteItalia Andrea Rizzoli
Serie AVincitore (in Coppa dei Campioni)
Coppa ItaliaOttavi di finale
Maggiori presenzeCampionato: Fontana e Maldini (34)
Totale: Fontana e Maldini (38)
Miglior marcatoreCampionato: Altafini (28)
Totale: Altafini (32)
StadioSan Siro

Questa pagina raccoglie i dati riguardanti l'Associazione Calcio Milan nelle competizioni ufficiali della stagione 1958-1959.

Indice

StagioneModifica

 
Il neoacquisto José Altafini, protagonista del 7º scudetto rossonero.

Nella stagione 1958-1959 la panchina rossonera è affidata a Luigi Bonizzoni, mentre Gipo Viani rimane al Milan in qualità di direttore tecnico. Il trevisano ricoprirà questo ruolo fino alla stagione 1964-1965. Partito Cucchiaroni, dal Palmeiras arriva l'attaccante José Altafini che si rende protagonista nella sua prima stagione segnando 28 reti, mentre Sandro Salvadore viene aggregato dalle giovanili. L'altro rinforzo per i rossoneri è il mediano Vincenzo Occhetta.

In campionato il club balza subito in testa, ma alla sesta giornata la sconfitta contro il Lanerossi Vicenza costa ai rossoneri il primo posto, ceduto alla Fiorentina. Due settimane dopo, il 16 novembre, i Diavoli espugnano al novantesimo minuto il campo dei campioni uscenti della Juventus al termine di una gara conclusa sul 4-5, e agganciano i viola in vetta. Le due squadre danno così vita a un duello che dura fino alla fine del girone d'andata concluso dal Milan in cima alla classifica. Il primato dei rossoneri dura poco poiché una settimana dopo le due contendenti sono nuovamente in testa a pari punti.

 
Il capitano rossonero Nils Liedholm saluta John Charles della Juventus, a cui i milanesi strapperanno lo scudetto a fine campionato, in occasione della sfida di San Siro del 29 marzo 1959.

Il girone di ritorno continua sulla falsariga del primo con Milan e Fiorentina che si contendono il primo posto: con la vittoria nello scontro diretto a Firenze, i rossoneri superano i viola, ma il pareggio interno contro la Spal, una settimana dopo, vanifica tutto. Per la svolta si deve aspettare ancora una settimana: il 26 aprile sempre la Spal espugna Firenze, mentre il Diavolo pareggia 3-3 contro il Torino ultimo in classifica. Durante la gara si scatena una rissa che spedisce in infermeria due giocatori rossoneri, ma il Giudice Sportivo non assegna la vittoria a tavolino al Milan che riesce comunque a mantenere il punto di vantaggio fino alla fine.

Battendo per 7-0 l'Udinese i rossoneri si laureano Campioni d'Italia con un turno d'anticipo distaccando la Fiorentina di 3 lunghezze: è il settimo titolo nazionale della storia rossonera, il quarto da quando è stato introdotto il girone unico.

In Coppa Italia il Milan viene eliminato per il secondo anno consecutivo dal Bologna, questa volta agli ottavi di finale.

MaglieModifica

Casa
Trasferta

Organigramma societarioModifica

Area direttiva

Area tecnica

RosaModifica

CalciomercatoModifica

RisultatiModifica

Serie AModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Serie A 1958-1959.

Girone d'andataModifica

Milano
21 settembre 1958, ore ?
1ª giornata
Milan2 – 0
(1 – 0)
referto
TriestinaSan Siro (33 000 spett.)
Arbitro:  Marangio (Roma)

Napoli
28 settembre 1958, ore ?
2ª giornata
Napoli0 – 1
(0 – 1)
referto
MilanVomero (40 000 spett.)
Arbitro:  Liverani (Torino)

Milano
5 ottobre 1958, ore ?
3ª giornata
Milan4 – 2
(0 – 1)
referto
BariSan Siro (28 000 spett.)
Arbitro:  Marchese (Napoli)

Genova
12 ottobre 1958, ore ?
4ª giornata
Sampdoria0 – 0
(0 – 0)
referto
MilanMarassi (30 000 spett.)
Arbitro:  Rigato (Mestre)

Milano
19 ottobre 1958, ore ?
5ª giornata
Milan5 – 1
(4 – 0)
referto
Alessandriasan Siro (25 000 spett.)
Arbitro:  De Robbio (Torre Annunziata)

Vicenza
26 ottobre 1958, ore ?
6ª giornata
L.R. Vicenza2 – 0
(2 – 0)
referto
MilanStadio Romeo Menti (15 000 spett.)
Arbitro:  Bonetto (Torino)

Vicenza
2 novembre 1958, ore ?
7ª giornata
Milan1 – 1
(1 – 0)
referto
InterSan Siro (85 000 spett.)
Arbitro:  Marchese (Napoli)

Torino
16 novembre 1958, ore ?
8ª giornata
Juventus4 – 5
(1 – 3)
referto
MilanComunale (60 000 spett.)
Arbitro:  Jonni (Macerata)

Roma
23 novembre 1958, ore ?
9ª giornata
Roma1 – 1
(0 – 0)
referto
MilanComunale (45 000 spett.)
Arbitro:  Marchese (Napoli)

Milano
30 novembre 1958, ore ?
10ª giornata
Milan2 – 0
(0 – 0)
referto
FiorentinaSan Siro (50 000 spett.)
Arbitro:  Lo Bello (Siracusa)

Ferrara
7 dicembre 1958, ore ?
11ª giornata
SPAL1 – 1
(1 – 0)
referto
MilanComunale (14 000 spett.)
Arbitro:  Rigato (Mestre)

Milano
21 dicembre 1958, ore ?
12ª giornata
Milan5 – 1
(1 – 0)
referto
Talmone TorinoSan Siro (16 000 spett.)
Arbitro:  De Marchi (Pordenone)

Milano
28 dicembre 1958, ore ?
13ª giornata
Milan5 – 0
(2 – 0)
referto
LazioSan Siro (40 000 spett.)
Arbitro:  Bonetto (Torino)

Genova
4 gennaio 1959, ore ?
14ª giornata
Genoa0 – 2
(0 – 0)
referto
MilanMarassi (40 000 spett.)
Arbitro:  Lo Bello (Siracusa)

Milano
11 gennaio 1959, ore ?
15ª giornata
Milan4 – 1
(2 – 0)
referto
PadovaSan Siro (30 000 spett.)
Arbitro:  Annoscia (Bari)

Udine
18 gennaio 1959, ore ?
16ª giornata
Udinese2 – 2
(1 – 1)
referto
MilanStadio Moretti (20 000 spett.)
Arbitro:  Marchese (Napoli)

Milano
25 gennaio 1959, ore ?
17ª giornata
Milan4 – 3
(1 – 2)
referto
BolognaSan Siro (35 000 spett.)
Arbitro:  Bonetto (Torino)

Girone di ritornoModifica

Trieste
1º febbraio 1959, ore ?
18ª giornata
Triestina2 – 2
(2 – 1)
referto
MilanComunale (12 000 spett.)
Arbitro:  Lo Bello (Siracusa)

Milano
8 febbraio 1959, ore ?
19ª giornata
Milan6 – 1
(3 – 0)
referto
NapoliSan Siro (44 000 spett.)
Arbitro:  Orlandini (Roma)

Bari
15 febbraio 1959, ore ?
20ª giornata
Bari0 – 2
(0 – 2)
referto
MilanSan Siro (45 000 spett.)
Arbitro:  Jonni (Macerata)

Milano
22 febbraio 1959, ore ?
21ª giornata
Milan4 – 1
(1 – 1)
referto
SampdoriaSan Siro (48 000 spett.)
Arbitro:  Adami (Roma)

Alessandria
8 marzo 1959, ore ?
22ª giornata
Alessandria1 – 2
(1 – 0)
referto
MilanStadio Giuseppe Moccagatta (22 000 spett.)
Arbitro:  Rigato (Milano)

Milano
15 marzo 1959, ore ?
23ª giornata
Milan0 – 0
(0 – 0)
referto
L.R. VicenzaSan Siro (23 000 spett.)
Arbitro:  Gambarotta (Genova)

Milano
22 marzo 1959, ore ?
24ª giornata
Inter1 – 0
(1 – 0)
referto
MilanSan Siro (70 000 spett.)
Arbitro:  Lo Bello (Siracusa)

Milano
29 marzo 1959, ore ?
25ª giornata
Milan1 – 1
(0 – 0)
referto
JuventusSan Siro (68 000 spett.)
Arbitro:  Jonni (Macerata)

Milano
5 aprile 1959, ore ?
26ª giornata
Milan4 – 1
(4 – 0)
referto
RomaSan Siro (30 000 spett.)
Arbitro:  Annoscia (Bari)

Firenze
12 aprile 1959, ore ?
27ª giornata
Fiorentina1 – 3
(1 – 2)
referto
MilanComunale (55 000 spett.)
Arbitro:  Orlandini (Roma)

Milano
19 aprile 1959, ore ?
28ª giornata
Milan0 – 0
(0 – 0)
referto
SPALSan Siro (25 000 spett.)
Arbitro:  Jonni (Macerata)

Torino
26 aprile 1959, ore ?
29ª giornata
Torino3 – 3
(2 – 1)
referto
MilanComunale (28 000 spett.)
Arbitro:   Groppi

Torino
17 maggio 1959, ore ?
30ª giornata
Lazio0 – 0
(0 – 0)
referto
MilanOlimpico (35 000 spett.)
Arbitro:  Bonetto (Torino)

Milano
24 maggio 1959, ore ?
31ª giornata
Milan4 – 0
(1 – 0)
referto
GenoaSan Siro (22 000 spett.)
Arbitro:  Annoscia (Bari)

Padova
28 maggio 1959, ore ?
32ª giornata
Padova0 – 1
(0 – 0)
referto
MilanStadio Appiani (20 000 spett.)
Arbitro:  Moriconi (Roma)

Milano
2 giugno 1959, ore ?
33ª giornata - [2]
Milan7 – 0
(4 – 0)
referto
UdineseSan Siro (20 000 spett.)
Arbitro:  Lo Bello (Siracusa)

Bologna
7 giugno 1959, ore ?
34ª giornata
Bologna1 – 1
(0 – 0)
referto
MilanComunale (8 500 spett.)
Arbitro:  Orlandini (Roma)

Coppa ItaliaModifica

Nell'annata 1958-1959 furono disputate due diverse edizioni della Coppa Italia, che venne reintrodotta dalla FIGC dopo 15 anni. La Coppa Italia 1958 ebbe inizio prima che cominciasse la Serie A 1958-1959, mentre la Coppa Italia 1958-1959 venne organizzata durante il campionato. Questo fu dovuto alla volontà dell'UEFA di introdurre una nuova competizione europea a cui avrebbero dovuto partecipare le vincitrici delle coppe nazionali: la Coppa delle Coppe. Le prime partite della Coppa Italia 1958 fanno quindi parte della stagione sportiva 1957-1958.

Coppa Italia 1958Modifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 1958.
Quarti di finaleModifica
Milano
6 settembre 1958, ore ?
Gara unica
Milan2 – 4
(1 – 1)
BolognaSan Siro (25 000 spett.)
Arbitro:  Bonetto (Torino)

Semifinale 5º/8º postoModifica
Milano
13 settembre 1958, ore ?
Gara unica
Milan8 – 1
(6 – 0)
PadovaSan Siro (5 000 spett.)
Arbitro:  Angelini (Firenze)

Finale 5º/6º postoModifica
Milano
4 novembre 1958, ore ?
Gara unica
Milan0 – 1
(0 – 0)
referto
SampdoriaSan Siro (2 000 spett.)
Arbitro:  De Magistris (Torino)

Coppa Italia 1958-1959Modifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 1958-1959.
Ottavi di finaleModifica
Bologna
10 maggio 1959, ore ?
Gara unica
Bologna3 – 2
(1 – 1)
referto
MilanComunale (8 000 spett.)
Arbitro:  Marchese (Napoli)

Coppa dell'AmiciziaModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Coppa dell'Amicizia italo-francese 1959.
Nizza
14 giugno 1959, ore ?
Andata[3]
Nizza3 – 3
(1 – 2)
referto
MilanStade Municipal du Ray (10 000 spett.)
Arbitro:   Bonetto (Torino)

StatisticheModifica

Statistiche di squadraModifica

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
  Serie A 52 17 13 4 0 58 13 17 7 8 2 26 19 34 20 8 2 84 32 +52
  Coppa Italia 1958
  Coppa Italia 1958-1959
ottavi di finale 3 1 0 2 10 6 1 0 0 1 2 3 4 1 0 3 12 9 +3
  Coppa dell'Amicizia - - - - - - - 1 0 1 0 3 3 1 0 1 0 3 3 0
Totale - 20 14 4 2 68 19 19 7 9 3 31 25 39 21 9 5 99 44 +55

Statistiche dei giocatoriModifica

Giocatore Serie A Coppa Italia Coppa dell'Amicizia Totale
                               
Altafini, J. J. Altafini 3228??44??10??3732??
Bacci, G. G. Bacci 115??10??00001250+0+
Bean, G. G. Bean 194??10??00002040+0+
Beraldo, E. E. Beraldo 10??20??10??40??
Buffon, L. L. Buffon 250??10??00002600+0+
Danova, G. G. Danova 3016??43??12??3521??
Ducati, B. B. Ducati 10??20??0000300+0+
Ferrario, P. P. Ferrario 000020??11??310+0+
Fontana, A. A. Fontana 341??30??10??381??
Galli, C. C. Galli 3011??11??000031120+0+
Grillo, E. E. Grillo 279??31??000030100+0+
Liedholm, N. N. Liedholm 301??21??00003220+0+
Maldini, C. C. Maldini 340??30??10??380??
Mantovani, V. V. Mantovani 000010??0000100+0+
Migliavacca, G. G. Migliavacca 20??10??0000300+0+
Occhetta, V. V. Occhetta 252??32??10??294??
Radice, L. L. Radice 20??20??10??50??
Reina, C. C. Reina 000010??0000100+0+
Salvadore, S. S. Salvadore 30??20??0000500+0+
Schiaffino, J. A. J. A. Schiaffino 272??20??00002920+0+
Soldan, N. N. Soldan 80??30??10??120??
Trebbi, M. M. Trebbi 000010??10??200+0+
Zagatti, F. F. Zagatti 330??20??10??360??

NoteModifica

  1. ^ Naturalizzato italiano.
  2. ^ Con questa vittoria il Milan si aggiudica matematicamente lo scudetto.
  3. ^ Il ritorno si disputò il 9 settembre, quindi nella stagione 1959-1960.

BibliografiaModifica

  • Almanacco illustrato del Milan, 2ª ed., Panini, marzo 2005.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica