Apri il menu principale

Associazione Sportiva Dilettantistica Noicattaro Calcio

(Reindirizzamento da Associazione Sportiva Dilettantistica Libertas Noicàttaro)
A.S.D. Noicattaro Calcio
Calcio Football pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Portiere
Colori sociali 600px Vertical Red HEX-FB090B Black.svg rosso-nero
Dati societari
Città Noicattaro
Nazione Italia Italia
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Italy.svg FIGC
Campionato Promozione
Fondazione 1985
Rifondazione2011
Rifondazione2013
Rifondazione2017
Presidente Italia Giovanni Anelli
Allenatore Italia Gino Monteleone
Stadio Comunale
(2 500 posti)
Palmarès
Trofei nazionali
Si invita a seguire il modello di voce

L'Associazione Sportiva Dilettantistica Noicattaro Calcio è una società calcistica italiana con sede nella città di Noicattaro, nella città metropolitana di Bari. I suoi colori sociali sono il rosso e il nero.

Fondata nel 1985 e rifondata più volte in seguito al primo scioglimento del 2011; l'ultima rifondazione è avvenuta nel 2017. Su 32 stagioni sportive ufficiali disputate, il club ha militato per 10 anni in interregionale e 3 anni nella Serie C2 professionistica, giocando i restanti anni nelle categorie regionali.

Indice

StoriaModifica

Gli inizi (1985-1996)Modifica

L'Associazione Sportiva Noicattaro nacque nel 1985, raccogliendo l'eredità della vecchia società fondata nel 1952. Nella stagione 1987-1988 vince il campionato di Promozione Pugliese e viene promosso nel Campionato Interregionale. Nella stagione 1989-1990 retrocede in Promozione.

Nella stagione 1994-1995 vince un altro campionato di Promozione Pugliese e viene promosso in Eccellenza.

Nella stagione 1995-1996 termina 4^ nel campionato di Eccellenza Pugliese, vince la Coppa Italia di Eccellenza (fase regionale) ma nella fase nazionale della Coppa perde in semifinale contro il Locri.

Gli anni della Serie D e della C2 (1996-2011)Modifica

Nella stagione 1996-1997 vince il Campionato di Eccellenza Pugliese, la Coppa Italia di Eccellenza (fase regionale) e la Coppa Italia di Eccellenza (fase nazionale). Nella finale della fase nazionale della Coppa sconfigge l'Ivrea nella doppia sfida andata e ritorno. Partecipa nella stessa stagione anche alla finale di Supercoppa Dilettanti in gara unica all'Olimpico di Roma, perdendo contro l'Astrea (vincitrice coppa italia di serie D). L'allenatore di quella squadra è Sergio Notariale, il Presidente è Agostino Divella.

Nella stagione 1998-1999 retrocede in Eccellenza.

Nella stagione 2001-2002 chiude al 2º posto in Eccellenza e torna in Serie D vincendo la finale spareggio nazionale contro l'Alcamo in gara andata e ritorno. L'allenatore è Nicola Ragno, alla Presidenza la coppia Agostino Divella-Enrico Tatò.

 
La squadra del 2008-2009, militante in Lega Pro Seconda Divisione.

Nella stagione 2005-2006 la squadra juniores della società rossonera vince lo Scudetto Juniores Dilettanti Nazionale. Al termine della stagione 2006-07 la squadra è promossa per la prima volta nella sua storia in Serie C2, in virtù del primo posto conquistato nel girone H di Serie D. L'allenatore di quella squadra è Enzo Del Rosso, il Presidente è Enrico Tatò. Rimane in Seconda Divisione fino al termine della stagione 2009-2010, conclusa con la retrocessione in serie D dopo i play-out persi contro la Vibonese.

 
Lo storico stemma dell'A.S. Noicattaro Calcio.

Per la stagione 2010-2011 il presidente Enrico Tatò lascia la piazza nojana. La società non trova i mezzi per partecipare alla Serie D e ottiene di scendere nel campionato di Promozione pugliese.[1] La squadra, presieduta da un nuovo gruppo societario composto da imprenditori locali, termina il campionato al 6º posto, mancando per pochi punti l'accesso ai play-off.

La radiazione e le rifondazioni nei campionati regionaliModifica

Per la stagione 2011-2012 la società non s'iscrive a nessun campionato e viene quindi radiata. Viene rilevato il titolo della ex ASD Libertas Palese di Bari, che era stata ripescata nel Campionato di Eccellenza Puglia dopo aver disputato l'intero campionato di Promozione pugliese per la città di Bitonto.[2] La squadra chiude al 12º posto in Eccellenza Pugliese.

Nella stagione 2012-2013 il club si unisce all'A.S.D. Puglia Sport Altamura, diventando A.S.D. Puglia Sport Noicattaro.[3] Dopo aver disputato un campionato in Promozione (concluso in sedicesima posizione in classifica), nell'estate 2013 il titolo sportivo viene spostato a Laterza.

Per scongiurare la scomparsa definitiva del calcio a Noicattaro, nell'estate del 2013, una società nojana di calcio giovanile fondata nel 1989 (l'A.S.D. Pro Gioventù Noicattaro, con colori sociali il giallo e il verde), appoggiata da alcuni imprenditori locali, forma una squadra per le categorie dilettantistiche, richiamandosi ai tradizionali colori rosso-neri.[4][5] La nuova formazione disputa il campionato di Terza Categoria 2013-2014, chiudendo al 3º posto e perdendo la finale play-off contro l'Acquaviva.

Nell'estate del 2014 la società acquista il titolo sportivo del Valenzano e partecipa alla Seconda Categoria Pugliese con la denominazione temporanea di A.S.D. A.S.C. Valenzano.[6]

Nell'estate del 2015 il sodalizio assume ufficialmente la denominazione di A.S.D. Noicattaro Calcio.[7] Dopo un altro campionato di Seconda Categoria, rinuncia all'iscrizione al campionato 2016-17 richiedendo di partecipare ai campionati del settore Giovanile e Scolastico, al fine di conservare l'anzianità federale e il numero di matricola.[8]

Nel 2016 Agostino Divella (già presidente dell'A.S. Noicattaro in passato) sposta da Mola di Bari a Noicattaro l'Atletico Mola, squadra di Eccellenza pugliese, variandone i colori sociali in rosso e nero ma non la denominazione ufficiale, nell'attesa di progetti definitivi per gli anni successivi (quindi non raccogliendo l'eredità storica della formazione rossonera).[9] Dopo aver concluso la competizione a metà classifica il titolo sportivo viene ceduto a una cordata imprenditoriale molfettese che cambia ancora colori e nome. La stessa cordata, proprietaria dell'A.S.D. Nuova Molfetta 1983 (nota come Molfetta Calcio), vende a un gruppo d'imprenditori nojani il proprio titolo sportivo di Promozione, a cui questi riportano il nome "A.S.D. Noicattaro Calcio".[10]

CronistoriaModifica

Cronistoria dell'A.S.D. Noicattaro Calcio
  • 1985 - Fondazione dell'Associazione Sportiva Noicattaro Calcio.
  • 1986-1987 - 5° nel girone A della Promozione Puglia.
  • 1987-1988 - 1° nel girone A della Promozione Puglia. Promosso in Interregionale.
  • 1988-1989 - 9° nel girone L dell'Interregionale.
  • 1989-1990 - 18° nel girone L dell'Interregionale. Retrocesso in Promozione.
  • 1990-1991 - 8° nel girone A della Promozione Puglia.
  • 1991-1992 - nel girone A della Promozione Puglia.
  • 1992-1993 - nel girone A della Promozione Puglia.
  • 1993-1994 - 7° nel girone A della Promozione Puglia.
  • 1994-1995 - 1° nel girone A della Promozione Puglia. Promosso in Eccellenza.
  • 1995-1996 - 4° nel girone unico dell'Eccellenza Puglia.
Vince la Coppa Italia regionale di Eccellenza Puglia (1º titolo).
  • 1996-1997 - 1° nel girone unico dell'Eccellenza Puglia. Promosso nel Campionato Nazionale Dilettanti.
Vince la Coppa Italia regionale di Eccellenza Puglia (2º titolo).
Vince la Coppa Italia Dilettanti di Eccellenza (1º titolo).
Finale di Coppa Italia Dilettanti.
  • 1997-1998 - 5° nel girone H del Campionato Nazionale Dilettanti.
  • 1998-1999 - 16° nel girone H del Campionato Nazionale Dilettanti. Retrocesso in Eccellenza.
  • 1999-2000 - 7° nel girone unico di Eccellenza Puglia.
  • 2000-2001 - 10° nel girone unico di Eccellenza Puglia.
  • 2001-2002 - 2° nel girone unico di Eccellenza Puglia. Vince gli spareggi promozione. Promosso in Serie D.
  • 2002-2003 - 5° nel girone H della Serie D.
  • 2003-2004 - 9° nel girone H della Serie D.
  • 2004-2005 - 15° nel girone H della Serie D. Perde i play out. Retrocesso e successivamente riammesso.
  • 2005-2006 - 13° nel girone H della Serie D.
  • 2006 - Cambia denominazione in Associazione Sportiva Dilettantistica Noicattaro Calcio.[11]
  • 2006-2007 - 1° nel girone H della Serie D. Promosso in Serie C2.
  • 2007 - Cambia denominazione in Associazione Sportiva Noicattaro Calcio.
  • 2007-2008 - 12° nel girone C della Serie C2.
  • 2008-2009 - 11° nel girone C della Lega Pro Seconda Divisione.
  • 2009-2010 - 15° nel girone C della Lega Pro Seconda Divisione. Retrocesso dopo i play-out, l'A.S. Noicattaro s.r.l. non si iscrive in Serie D ripartendo dal campionato regionale di Promozione.[12]

  • 2010-2011 - 6° nel girone A della Promozione Puglia.
  • 2011 - La società non si iscrive e viene radiata. Viene rilevato il titolo sportivo della A.S.D. Libertas Palese di Bari: nasce l'Associazione Sportiva Dilettantistica Libertas Noicattaro.
  • 2011-2012 - 12° nel girone unico dell'Eccellenza Puglia.
  • 2012 - La società fallisce e mediante l'acquisto del titolo dell'A.S.D. Puglia Sport Altamura, neopromosso in Promozione, nasce l'Associazione Sportiva Dilettantistica Puglia Sport Noicattaro.
  • 2012-2013 - 16° nel girone A della Promozione Puglia.
  • 2013 - Cede il titolo al Laterza, che diventerà Puglia Sport Laterza. L'Associazione Sportiva Dilettantistica Pro Gioventù Noicattaro, società di puro settore giovanile, si iscrive al campionato provinciale di Terza Categoria.
  • 2013-2014 - 3° nel girone A della Terza Categoria Bari. Perde la finale play-off.
  • 2014 - Acquista il titolo sportivo dell'A.S.D. A.S.C. Valenzano, militante in Seconda Categoria, non cambiando ufficialmente denominazione.
  • 2014-2015 - 6° nel girone B della Seconda Categoria Puglia.
  • 2015 - Cambia denominazione in Associazione Sportiva Dilettantistica Noicattaro Calcio.
  • 2015-2016 - 7° nel girone B della Seconda Categoria Puglia.
  • 2016 - Rinuncia all'iscrizione al campionato di competenza, proseguendo l'attività con il settore giovanile.
  • 2017 - Un gruppo imprenditoriale acquisisce il titolo sportivo dell'A.S.D. Nuova Molfetta 1983 (Promozione) cambiandogli nome in Associazione Sportiva Dilettantistica Noicattaro Calcio.
  • 2017-2018 - 13° nel girone A della Promozione Puglia.
  • 2018-2019 -

PalmarèsModifica

Competizioni nazionaliModifica

2006-2007 (girone H)

Competizioni regionaliModifica

  • Coppa Italia Dilettanti di Eccellenza: 1
1996-1997
1995-1996, 1996-1997

Competizioni giovaniliModifica

2005-2006

Altri piazzamentiModifica

Secondo posto: 1972-1973 (girone A)
Terzo posto: 2013-2014
Finalista: 1996-1997

NoteModifica

  1. ^ NOICATTARO CALCIO: SI RIPARTE DALLA PROMOZIONE PUGLIESE, http://www.noicattaroweb.it/, 21 luglio 2010. URL consultato il 12 febbraio 2015.
  2. ^ ULTIMI AGGIORNAMENTI, CLAMOROSO: IL CALCIO NOJANO RIPARTE DALL’ECCELLENZA, http://www.noicattaroweb.it/, 10 settembre 2011. URL consultato il 12 febbraio 2015.
  3. ^ Calcio: Prende forma il Noicattaro Puglia Sport, http://www.noicattaroweb.it/, 21 agosto 2012. URL consultato il 12 febbraio 2015.
  4. ^ Calcio: si riparte con la Pro Gioventù Noicattaro Noicattaro Web.it la voce del paese (Daniele Lattanzio, 27 settembre 2010) - URL consultato il 27 aprile 2014 -
  5. ^ TUTTICAMPI- Calcio dilettantistico e giovanile: Scheda dell'A.S.D. Pro Gioventù Noicattaro la Repubblica.it Bari - URL consultato il 27 aprile 2014 -
  6. ^ Calcio: al via la stagione '14-'15 dell’A.S.D. Noicattaro. Le novità, http://www.noicattaroweb.it/, 18 settembre 2014. URL consultato il 12 febbraio 2015.
  7. ^ Torna la denominazione A.S.D. Noicattaro per la prima squadra, http://www.noicattaroweb.it/, 25 agosto 2015. URL consultato il 16 ottobre 2016.
  8. ^ PRIMA CATEGORIA - Accettata la domanda di ripescaggio del Don Bosco Manduria in Prima Categoria, http://www.manduriaoggi.it/, 12 settembre 2016. URL consultato il 16 ottobre 2016.
  9. ^ Divella spiega i programmi per la prossima stagione calcistica Noicattaroweb.it (Daniele Lattanzio, 7 luglio 2016) - URL consultato il 2 ottobre 2017 -
  10. ^ Noicattaro Calcio: presentazione e primo impegno ufficiale. Noicattaroweb.it (Daniele Lattanzio, 5 settembre 2017) - URL consultato il 2 ottobre 2017 -
  11. ^ CAMBIO DI DENOMINAZIONE SOCIALE (PDF), http://www.figc.it/, 2006. URL consultato il 15 novembre 2016.
  12. ^ Comunicato Ufficiale N° 12 del 5/8/2010, Figc, 5 agosto 2010. URL consultato il 18 luglio 2016.

Voci correlateModifica