Associazione Sportiva Dilettantistica Mozzanica

A.S.D. Mozzanica
Calcio Football pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Terza divisa
Colori sociali Azzurro e Nero (Strisce).svg Nero, azzurro
Dati societari
Città Mozzanica
Nazione Italia Italia
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Italy.svg FIGC
Fondazione 2002
Scioglimento2019
Presidente Italia Ilaria Sarsilli
Stadio Stadio comunale di Mozzanica
(ca. 500 posti)
Palmarès
Dati aggiornati al 23 luglio 2019
Si invita a seguire il modello di voce

L'Associazione Sportiva Dilettantistica Mozzanica[1], meglio nota come Mozzanica, è stata una società calcistica bergamasca con sede nella città di Mozzanica (BG). Nelle stagioni 2017-2018 e 2018-2019 è stata apparentata all'Atalanta Bergamasca Calcio.

Ha militato in Serie A dalla stagione 2010-2011 alla stagione 2018-2019. Il risultato più prestigioso conseguito dalla squadra è stato il 3º posto in Serie A conquistato al termine del campionato 2014-2015. Fondata nel 2004, la società si è sciolta nel 2019[2].

StoriaModifica

La F.C.F. Mozzanica (Footbal Club Formativo) nasce nel 2004, subentrando all'Oratorio Mozzanica, a sua volta nato nel 2002 iscrivendosi al campionato di Serie D femminile dopo aver disputato per vari anni campionati nel C.S.I..

Su invito dell'attuale presidente Luigi Sarsilli che con Claudio Salviti, Giovanni Baita e Fabrizio Gerosa, già allenatori della squadra femminile CSI a 7, coinvolgono un gruppo di amici al loro progetto e nasce il F.C.F. Mozzanica.

Dopo aver vinto il campionato lombardo di Serie C, Coppa Lombardia e Coppa Italia, la squadra ottiene due secondi posti consecutivi in Serie B nelle stagioni 2005-06 e 2006-07.

È per questo motivo che la società si fonde con l'A.C.F. Aurora Bergamo e approda in Serie A2.
L'A.C.F. Aurora Bergamo era nata nel 1972 come A.C.F. Aurora Mombretto grazie al fondatore e Presidente Giovanni Ponzo e aveva disputato 4 campionati in Serie A, 1 in Serie A2 e 13 in Serie B.

Grazie alla categoria di merito (Serie A2) portata in dote dall'Aurora Bergamo, il Mozzanica ha disputato il campionato di Serie A2 per la stagione 2007-2008, terminata al secondo posto a un solo punto dalla promozione in Serie A. Dopo aver concluso il campionato successivo nuovamente al secondo posto, ha vinto il girone A della Serie A2 2009-2010, conquistando la storica promozione in Serie A.

La stagione di esordio in Serie A è stata conclusa con un quarto posto, fino alla miglior prestazione arrivata nella stagione 2014-2015 con il terzo posto alle spalle di AGSM Verona e Brescia. In Coppa Italia ha raggiunto le semifinali per tre edizioni consecutive (2013-2014, 2014-2015 e 2015-2016), senza mai riuscire a raggiungere la finale.

Nel settembre 2017 è stato ufficializzato l'apparentamento con l'Atalanta Bergamasca Calcio, rimanendo iscritta al campionato come A.S.D. Mozzanica, nonostante l'annuncio di un cambio di denominazione in "Atalanta Mozzanica Calcio Femminile Dilettantistico"[3][4]. Durante il periodo di collaborazione con l'Atalanta Bergamasca, la squadra ha raggiunto il quinto posto finale nella Serie A 2017-2018 e il sesto posto finale nella Serie A 2018-2019.

Il 5 luglio 2019 è stato comunicato dalla società la rinuncia all'iscrizione al campionato di Serie A 2019-2020, dopo che la dirigenza dell'Atalanta Bergamasca Calcio ha manifestato la non volontà di discutere i progetti proposti dall'A.S.D. Mozzanica per la stagione entrante[5]. Qualche giorno dopo, attraverso la presidentessa Ilaria Sarsilli. è stato comunicato lo scioglimento della società[2].

CronistoriaModifica

Cronistoria dell'A.S.D. Mozzanica
  • 2002 - Nasce l'A.S. Oratorio Mozzanica e si iscrive ai campionati di calcio femminile gestiti dal C.R. Lombardia della F.I.G.C. - L.N.D..
  • 2002-2003 - 1º nel girone C della Serie D lombarda. Promossa in Serie C.
  • 2003-2004 - 3º nel girone unico della Serie C lombarda.

  • 2004 - Cambia denominazione in F.C.F. Mozzanica.
  • 2004-2005 - 1º posto nel girone unico della Serie C lombarda. Promossa in Serie B.
Vince la Coppa Italia Regionale. (1º titolo).
  • 2005-2006 - 2º nel girone B della Serie B.
  • 2006-2007 - 2º nel girone B della Serie B.

Fase a gironi di Coppa Italia.
  • 2008-2009 - 2º nel girone A della Serie A2.
Fase a gironi di Coppa Italia.
Ottavi di Coppa Italia.
Ottavi di Coppa Italia.
Sedicesimi di finale di Coppa Italia.
Ottavi di Coppa Italia.
Semifinalista di Coppa Italia.
Semifinalista di Coppa Italia.
Semifinalista di Coppa Italia.
Quarti di finale di Coppa Italia.

Terzo turno di Coppa Italia.
Ottavi di finale di Coppa Italia.
  • 2019 - Si conclude l'apparentamento con l'Atalanta, la società rinuncia all'iscrizione alla Serie A e viene sciolta[2].

SocietàModifica

Organigramma societarioModifica

Organigramma per la stagione 2018-2019[6]

Staff dell'area amministrativa
  •   Ilaria Sarsilli - Presidente
  •   Italo Lingiardi - Direttore generale
  •   Claudio Salviti - Direttore sportivo
  •   Rudy Trolli - Addetto stampa

AllenatoriModifica

  Le singole voci sono elencate nella Categoria:Allenatori dell'A.S.D. Mozzanica

Di seguito l'elenco di allenatori del Mozzanica dall'anno di fondazione a oggi.

Allenatori

CalciatriciModifica

  Le singole voci sono elencate nella Categoria:Calciatrici dell'A.S.D. Mozzanica

PalmarèsModifica

Competizioni nazionaliModifica

2009-2010

Altri piazzamentiModifica

Terzo posto: 2014-2015
Semifinalista: 2013-2014, 2014-2015, 2015-2016
Secondo posto: 2008-2009 (girone A)

NoteModifica

  1. ^ Atalanta Mozzanica Calcio Femminile Dilettantistico è stata una denominazione non ufficiale e non registrata alla FIGC.
  2. ^ a b c L'Atalanta Mozzanica si scioglie, finisce l'avventura della squadra bergamasca, su figc.it, 23 luglio 2019. URL consultato il 23 luglio 2019.
  3. ^ NASCE L'ATALANTA MOZZANICA CFD, CON IL PATROCINIO DELLA PROVINCIA, su www.asdmozzanica.eu, 22 settembre 2017. URL consultato il 28 settembre 2017 (archiviato dall'url originale il 29 luglio 2018).
  4. ^ Ufficializzato l'apparentamento con l'A.S.D. Mozzanica, su www.atalanta.it, 22 settembre 2017. URL consultato il 28 settembre 2017 (archiviato dall'url originale il 29 settembre 2017).
  5. ^ Comunicato ufficiale, su asdmozzanica.eu, 5 luglio 2019. URL consultato il 6 luglio 2019 (archiviato dall'url originale il 6 luglio 2019).
  6. ^ Organigramma societario, su asdmozzanica.eu. URL consultato il 21 agosto 2018.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica