Apri il menu principale

Associazione Sportiva Morro d'Oro

ASD Atletico Morro d'Oro
Calcio Football pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali Bisection vertical White HEX-FF0000.svg Bianco-Rosso
Dati societari
Città Morro d'Oro Morro d'Oro-Stemma.png
Nazione Italia Italia
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Italy.svg FIGC
Campionato Promozione Abruzzo
Fondazione 1976
Rifondazione2011
Presidente Italia Luca Delle Feste
Allenatore Italia Gianluca Di Biagio
Stadio Stadio Comunale di Morro d'Oro
(1.000 posti)
Palmarès
Trofei nazionali
Si invita a seguire il modello di voce

L'Associazione Sportiva Dilettantistica Atletico Morro d'Oro è una società calcistica italiana con sede nella città di Morro d'Oro (TE) fondata nel 1976.

Indice

StoriaModifica

Erano i primi anni del 1970 quando il parroco Don Felice Di Blasio decise di sua spontanea volontà di creare un campetto nei pressi del fiume Vomano. Lo scopo del parroco era quello di creare una struttura che fosse in grado di ospitare tutti i giovani della parrocchia che amavano il calcio. Per qualche anno il campetto divenne un vero e proprio divertimento per i nuovi ragazzi di Morro d'Oro. Era il settembre 1976 quando un gruppo di sportivi morresi decisero di fondare una società calcistica. La prima riunione si tenne presso il vecchio bar Freccia. È doveroso ricordare il primo direttivo dell' A.S. Morro d'Oro Calcio:

Presidente: Di Nicola Giovanni Vice Presidente: Martella Giuseppe Segretario: Caponi Paolo Cassiere: Di Battista Giuseppe Consiglieri: Caponi Giancarlo, D'Eugenio Antonio, De Patre Bruno, Caponi Luigi, Quatraccioni Enzo, Marchegiani Gabriele, Del Gaone Italo, Ferretti Tommaso, Pellanera Filippo, Di Marco Domenico, Andrietti Alessandro.

Si decise di affidare la guida tecnica a Carlo De Cesaris e di creare una squadra locale con elementi di sicuro valore come la coppia di attaccanti Mazzitti Mario e Di Battista Vincenzo. Il primo campionato di 3ª Categoria si concluse a metà classifica. L'anno dopo la squadra, nuovamente affidata a De Cesaris, rimase al vertice fino all'ultima giornata di campionato. L'ultima giornata era in programma il big-match tra il Morro d'Oro capolista e il Canzano secondo ad un solo punto in casa della prima. I biancorossi persero per uno a zero con una rete di Lanci che poi raggiunse il campionato di Serie C2 con il Teramo.

L'anno successivo, nel campionato 1978-1979, il Morro d'Oro vincerà il suo primo campionato dopo un lungo testa a testa con il Casoli di Atri. Allenatore ancora De Cesaris che subentrò a Benito Ercoli dopo la sconfitta con il Pineto "Under 20".

Nel 1979-1980 ci fu il campionato di 2ª categoria. Presidente fu eletto Martella Giuseppe che decise di affidare la squadra a Erbaggi, ex calciatore del Giulianova di Serie D. Il campionato fu emozionante e arrivarono a pari merito il Morro d'Oro ed il Nereto. Teatro del necessario spareggio fu il Comunale di Teramo dove il Nereto si aggiudicò la rocambolesca sfida per 2-0. Lo spareggio è ricordato con benevolenza nonostante la sconfitta. Sugli spalti erano assiepati circa settecento morresi. Ragazzi, donne, bambini e gente che con il calcio aveva poco o nulla da spartire. C'era proprio tutto il piccolo comune teramano! L'amarezza si trasformò in felicità dopo il ripescaggio che la lega decise.

Il campionato di prima categoria nell'1980-1981 si concluse a centroclassifica con l'allenatore Alceo Maurini, ex portiere del Giulianova.

Simile il successivo campionato 1981-1982, con l'esonero di Maurini perché la società riteneva di aver allestito una squadra diversa.

Il 1982-1983 fu l'anno della consacrazione con la salita in Promozione dopo un formidabile recupero sul Mosciano di Maurini. L'allenatore era Luigi Caucci. La società gli mise a disposizione una rosa competitiva e due ciliegine come l'estroso Zambon (all'epoca costato la straordinaria somma di 5 milioni) e l'eclettico De Berardinis.

Il primo campionato di Promozione, stagione 1983-1984, vide il Morro d'oro lottare per la salvezza centrata ad una giornata dal termine con l'esperto portiere Paternò: tutto secondo i programmi. Il campionato, per la cronaca, lo vinse L'Angizia Luco, che arrivò in Serie C2 prima di tornare a giocare col Morro d'Oro in Eccellenza. Sulla panchina sedette Capuano di Pescara, esonerato e sostituito da Ercoli.

Il secondo campionato di Promozione, stagione 1984-1985, fu emozionante. Con Brandimarte in panchina la squadra concluse il girone di andata al quarto posto, davanti a molte squadre blasonate. Il campionato lo vinse il Tortoreto, che ebbe la forza di battere allo spareggio un agguerrito Tagliacozzo per 2-1.

Il terzo campionato di Promozione, stagione 1985-1986, vide il Morro d'Oro salvarsi e il Celano vincere il campionato. Sulla panchina morrese sedettero dapprima Brandimarte, poi Ercoli, ed infine il teramano De Sanctis.

Nella stagione 2001/2002 il Morro d'Oro milita in Serie D Girone G. Finisce la stagione al 6º posto con 49 punti in classifica.

Nella stagione 2002/2003 il Morro d'Oro milita in Serie D Girone. Finisce la stagione al ° posto con punti in classifica.

Nella stagione 2003/2004 il Morro d'Oro milita in Serie D Girone F. Finisce la stagione al 1º posto con 62 punti in classifica ed approda in Serie C2.

Nella stagione 2004/2005 il Morro d'Oro milita in Serie C2 Girone C. Finisce la stagione al 14º posto con 40 punti in classifica. Perde lo spareggio play-out con la Nocerina e retrocede in Serie D.

Nella stagione 2005/2006 il Morro d'Oro milita in Serie D Girone F. Finisce la stagione al 9º posto con 48 punti in classifica.

Nella stagione 2006/2007 il Morro d'Oro milita in Serie D Girone F. Finisce la stagione al 10º posto con 45 punti in classifica.

Nella stagione 2007/2008 il Morro d'Oro milita in Serie D Girone F. Finisce la stagione al 4º posto con 57 punti in classifica. Perde lo spareggio play-off con il Campobasso.

Nella stagione 2008/2009 il Morro d'Oro milita in Serie D Girone F. Finisce la stagione all'11º posto con 39 punti in classifica.

Nella stagione 2009/2010 il Morro d'Oro milita in Serie D Girone F. Finisce la stagione al 15º posto con 39 punti in classifica. Perde lo spareggio play-out con il Luco Canistro e retrocede in Eccellenza Abruzzese.

La stagione 2010/2011 porta il Morro d'Oro alla seconda retrocessione consecutiva, infatti dopo un girone d'andata disastroso la squadra si riprende nella seconda parte del torneo ma ciò non basta per evitare la retrocessione in Promozione.

Il Morro conclude la stagione in Eccellenza Abruzzese al 18º posto con 24 punti in classifica.

Il 26 luglio non si iscrive al campionato di Promozione.[1] Nasce una nuova società con denominazione sociale Atletico Morro d'Oro e l'obiettivo di dare continuità al calcio morrese che si iscrive al campionato di Terza Categoria Teramo Girone A.[2] Vince il campionato totalizzando 71 punti in 28 gare.[3]

In pochi anni la squadra riesce ad ottenere diverse promozioni consecutive fino al ritorno nel campionato di Eccellenza nella stagione 2015-2016 dove disputa un campionato tranquillo a ridosso della zona play-off.

Nel 2016-2017 i biancorossi retrocedono in Promozione.

CronistoriaModifica

Cronistoria del Morro d'Oro
  • 1976 · Fondazione dell'A.S. Morro d'Oro Calcio
  • 1976-1977 · in Terza Categoria
  • 1977-1978 · in Terza Categoria
  • 1978-1979 · 1° in Terza Categoria; promosso in Seconda Categoria
  • 1979-1980 · 2° in Terza Categoria; perde lo spareggio con il Nereto; ripescato in Prima Categoria
  • 1980-1981 · in Prima Categoria
  • 1981-1982 · in Prima Categoria
  • 1982-1983 · 1° in Prima Categoria; promosso in Promozione Abruzzo
  • 1983-1984 · 11° in Promozione Abruzzo, girone A
  • 1984-1985 · 13° in Promozione Abruzzo, girone A
  • 1985-1986 · 11° in Promozione Abruzzo, girone A
  • 1986-1987 · 16° in Promozione Abruzzo, girone A; retrocesso in Prima Categoria
  • 1992-1993 · 1° in Prima Categoria; promosso in Promozione Abruzzo
  • 1993-1994 · 11° in Promozione Abruzzo, girone A
  • 1994-1995 · 2° in Promozione Abruzzo, girone A; promosso in Eccellenza Abruzzo
  • 1995-1996 · 9° in Eccellenza Abruzzo
  • 1996-1997 · 16° in Eccellenza Abruzzo
  • 1997-1998 · 7° in Eccellenza Abruzzo
  • 1998-1999 · 6° in Eccellenza Abruzzo
  • 1999-2000 · 1° in Eccellenza Abruzzo; promosso in Serie D
  • 2000-2001 · 14° in Serie D, girone F
  • 2001-2002 · 6° in Serie D, girone G
  • 2002-2003 · 12° in Serie D, girone F
  • 2003-2004 · 1° in Serie D, girone F; promosso in Serie C2
  • 2004 - Cambia denominazione in Morro d'Oro Calcio s.r.l.[4]
  • 2004-2005 · 14° in Serie C2, girone C; perde i play-out con la Nocerina; retrocesso in Serie D
  • 2005-2006 · 9° in Serie D, girone F
  • 2006-2007 · 10° in Serie D, girone F
  • 2007-2008 · 4° in Serie D, girone F; perde i play-off con il Campobasso
  • 2008-2009 · 11° in Serie D, girone F
  • 2009-2010 · 15° in Serie D, girone F; retrocesso in Eccellenza Abruzzo
  • 2010-2011 · 18° in Eccellenza Abruzzo; retrocesso in Promozione Abruzzo; non si iscrive al campionato

  • 2011-2012 · 1° in Terza Categoria Teramo Girone A come Atletico Morro d'Oro; promosso in Seconda Categoria
  • 2012-2013 · 1° in Seconda Categoria Abruzzo Girone F; inizialmente sarebbe promosso in Prima Categoria ma per il completamento degli organici viene ripescato in Promozione
  • 2014-2015 · 1° in Promozione Abruzzo, girone A; promosso in Eccellenza Abruzzo
  • 2015-2016 · 7° in Eccellenza Abruzzo
  • 2016-2017 · 15° in Eccellenza Abruzzo; perde i play-out con il Miglianico; retrocesso in Promozione Abruzzo
  • 2017-2018 ·

StadioModifica

 
Il "Comunale" di Morro d'Oro

Campo di Gioco: Stadio "Comunale" di Morro d'Oro.

L'impianto presenta le seguenti caratteristiche:

  • Posti totali: 1.200
  • Larghezza campo: 68,00 m
  • Lunghezza campo: 105,00 m
  • Fondo: Erba
  • Copertura campo: Scoperto

Colori e SimboloModifica

Colori sociali: Bianco e Rosso.

Giocatori celebriModifica

Statistiche e recordModifica

Partecipazione ai campionatiModifica

Livello Categoria Partecipazioni Debutto Ultima stagione Totale
Serie C2 1 2004-2005 1
Serie D 9 2000-2001 2009-2010 9

NoteModifica

Voci correlateModifica