Associazione dei Chierici Militanti

Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Società dei Chierici Militanti.
Associazione dei Chierici Militanti
LeaderAli Khamenei
StatoIran Iran
Fondazione1977
IdeologiaFondamentalismo islamico,
Sciismo duodecimano,
Pragmatismo,
Democrazia islamica,
Conservatorismo,
Clericalismo
CollocazioneCentro-destra / Destra
Sito webrohaniatmobarez.com/

L'Associazione dei Chierici Militanti (persiano: جامعه روحانیت مبارز‎, Jame'e-ye Rowḥāniyat-e Mobārez), è un partito politico iraniano. È un partito clerical-conservatore e ha costituito il partito maggioritario nella IV e V legislatura dell'Iran post-rivoluzionario khomeynista.[1] È stato fondato nel 1977 da un gruppo di esponenti religiosi sciiti con l'intento di usare lo strumento della cultura per rovesciare lo Shah.

I suoi membri-fondatori erano Ali Khamenei, Morteza Motahhari, Mohammad-Reza Mahdavi Kani, Mohammad Beheshti, Bahonar, Ali Akbar Hashemi Rafsanjani e Mofatteh[2] e tra gli attuali componenti figurano Ali Akbar Hashemi Rafsanjani, Reza Akrami e Hassan Rouhani. Non deve essere confuso col partito clerical-riformista della Società dei Chierici Militanti.

NoteModifica

  1. ^ akhbare-rooz (iranian political Bulletin), su akhbar-rooz.com. URL consultato il 23 giugno 2009 (archiviato dall'url originale il 27 novembre 2011).
  2. ^ : KHATAMI Museum : Archiviato il 30 gennaio 2008 in Internet Archive.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica