Asylosaurus yalensis

(Reindirizzamento da Asylosaurus)
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Asylosaurus
Asylosaurus NT.jpg
Stato di conservazione
Fossile
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Archosauria
Superordine Dinosauria
Ordine Saurischia
Sottordine Sauropodomorpha
Genere Asylosaurus
Specie A. yalensis
Nomenclatura binomiale
Asylosaurus yalensis
Galton, 2007
Nomi comuni

Asilosauro

L’asilosauro (Asylosaurus yalensis) è un dinosauro erbivoro, o forse onnivoro, appartenente ai sauropodomorfi. Visse nel Triassico superiore (Retico, circa 205 milioni di anni fa) e i suoi resti fossili sono stati ritrovati in Inghilterra.

DescrizioneModifica

Questo dinosauro è conosciuto attraverso resti quasi completi che hanno permesso di ricostruire l'animale in modo piuttosto dettagliato: Asylosaurus possedeva un corpo snello, lunghe zampe posteriori e arti anteriori piuttosto robusti e artigliati. In generale, l'aspetto era molto simile a quello di altri dinosauri sauropodomorfi vissuti all'incirca nella stessa epoca, Thecodontosaurus e Pantydraco, ma vi erano alcune caratteristiche distintive (ad esempio le ossa del braccio).

Scoperta e classificazioneModifica

I resti fossili di questo animale furono ritrovati in riempimenti di fessura a Durdham Down, nei pressi di Bristol; vennero descritti per la prima volta nel 1836 da Riley e Stutchbury, e attribuiti a un esemplare di Thecodontosaurus, un altro dinosauro descritto nella stessa pubblicazione. In seguito, Othniel Charles Marsh portò i fossili all'università di Yale, negli Stati Uniti, e in tal modo scamparono ai bombardamenti della seconda guerra mondiale che distrussero molte collezioni inglesi (lo stesso esemplare tipo di Thecodontosaurus andò distrutto).

L'esemplare di Yale venne in seguito ristudiato da Peter Galton, che notò differenze con gli altri resti attribuiti a Thecodontosaurus, e nel 2007 venne istituito il nuovo genere Asylosaurus. Attualmente, Asylosaurus e Thecodontosaurus sono considerati sauropodomorfi molto primitivi, forse ancestrali ad animali di taglia maggiore quali Plateosaurus e Massospondylus.

Stile di vitaModifica

È probabile che Asylosaurus fosse un piccolo onnivoro, che si nutriva di piante e insetti; è inoltre possibile che animali simili fra loro (Asylosaurus, Thecodontosaurus, Pantydraco) occupassero nicchie ecologiche simili ma non identiche, a seconda quanto fossero onnivori piuttosto che erbivori.

BibliografiaModifica

  • Galton, Peter (2007). "Notes on the remains of archosaurian reptiles, mostly basal sauropodomorph dinosaurs, from the 1834 fissure fill (Rhaetian, Upper Triassic) at Clifton in Bristol, southwest England". Revue de Paléobiologie 26 (2): 505–591.

Collegamenti esterniModifica