Atenolfo III di Benevento

nobile longobardo; fu co-regente di Benevento

Atenolfo III di Benevento, noto anche come Atenolfo di Capua o Atenolfo di Carinola (... – 943 circa), è stato un nobile longobardo, principe co-reggente di Benevento e di Capua dal 936 al 943.

BiografiaModifica

Atenolfo era il figlio del principe Landolfo I di Benevento. Fu associato come reggente di Capua e di Benevento dal padre il 12 gennaio 936. Dopo la morte di Landolfo I il 4 ottobre 943 gli è succeduto brevemente sul trono ma scompare dalle fonti o perché ucciso o comunque tolto da posti di potere dal fratello Landolfo II di Benevento che era stato associato al trono nel gennaio 943 da loro padre[1]. Atenolfo aveva sposato nel 925 Rotilde, figlia di Guaimario II di Salerno, da cui ebbe due figli secondo il Chronicon Salernitanum.

NoteModifica

  1. ^ Venance Grumel, Traité d'études byzantines La Chronologie Presses universitaires de France, Paris, 1958, «Princes de Capoue», p. 420.

BibliografiaModifica

  • (FR) Jules Gay, L'Italie méridionale et l'Empire byzantin depuis l'avènement de Basile Ier jusqu'à la prise de Bari par les Normands (867-1071), Albert Fontemoing éditeur, Paris, 1904, p. 636.
  • (EN) Atenulf III (943) sur le site Medieval Lands.

Voci correlateModifica