Apri il menu principale

Atlante (astronomia)

satellite naturale di Saturno
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando la stella dell'ammasso aperto delle Pleiadi, vedi Atlas (astronomia).
Atlante
(Saturno XV)
Atlas 2017-04-12 raw preview.jpg
Foto di Atlante ottenuta dalla sonda Cassini il 12 aprile 2017.
Satellite diSaturno
Scopertaottobre 1980
ScopritoreRichard Terrile, Voyager 1
Parametri orbitali
(all'epoca 31 dicembre 2003)
Semiasse maggiore137670 ± 10 km
Periodo orbitale0,6016947883 giorni
Inclinazione rispetto
all'equat. di Saturno
0.003 +- 0.004
Eccentricità0.0012
Dati fisici
Dimensioni46x38x19 km
Diametro medio31 km
Massa
5 - 6.6 +- 0.6 × 1015 kg
Densità media0.44 +- 0.11 g/cm3
Acceleraz. di gravità in superficie~0.00083 m/s^2
Periodo di rotazioneRotazione sincrona
Inclinazione assiale0
Temperatura
superficiale
~81 K (media)
Albedo~0,40

Atlante è un satellite naturale di Saturno. È stato scoperto da Richard Terrile nel 1980 dalle fotografie riprese dalla sonda Voyager e fu chiamato S/1980 S 28. Nel 1983 venne chiamato in onore di Atlante della mitologia greca perché "regge gli anelli sulle sue spalle", come il Titano Atlante reggeva il cielo sopra la Terra.

CaratteristicheModifica

Atlante sembra essere un satellite pastore dell'anello A e nel 2004 è stato scoperto un debole e sottile anello, temporaneamente chiamato R/2004 S 1, all'interno della sua orbita.

Le fotografie ad alta risoluzione riprese nel giugno 2005 dalla sonda Cassini hanno rivelato una luna a forma di disco, con una grande cresta equatoriale.

Atlante è perturbato dalla presenza di Prometeo e in misura minore da Pandora, che causano una deviazione in longitudine di circa 600 km (~0.25°) dall'orbita kepleriana con un periodo di circa 3 anni. Siccome le orbite di Prometeo e Pandora sono caotiche, si è ipotizzato che lo sia anche quella di Atlante.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Sistema solare: accedi alle voci di Wikipedia sugli oggetti del Sistema solare