Apri il menu principale
Atlante sahariano
Les monts Atlas.png
Carta dell'Atlante. L'Atlante sahariano è al centro.
ContinenteAfrica
StatiMarocco Marocco
Algeria Algeria
Tunisia Tunisia
Cima più elevataDjebel Chélia (2328 m s.l.m.)
Età della catenaCretaceo, Giurassico

L'Atlante sahariano (in arabo: الأطلس الصحراوي‎), o pre-sahariano, costituisce la parte meridionale del massiccio dell'Atlante. È situato prevalentemente in Algeria. La vetta più alta della catena è il Djebel Chélia, nell'Aurès (Algeria), che raggiunge i 2328 m di altezza.

Comprende vari gruppi montuosi, che spesso prendono il nome dalle popolazioni berbere che vi abitano: i monti degli Ksour (Djebel Aïssa, 2236 m), il Djebel Amour, i monti degli Oulad-Naïl, il massiccio dell'Aurès (Djebel Chelia, 2328 m), i monti dei Nemencha e via dicendo[1]. Questa catena precede gli altopiani del Sahara[2].

NoteModifica

  1. ^ Monts Atlas
  2. ^ Géographie de l'Algérie, su el-mouradia.dz. URL consultato il 21 giugno 2014 (archiviato dall'url originale il 16 agosto 2011).

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica