Apri il menu principale

Atletica leggera ai Giochi della VII Olimpiade - Salto in alto

Bandiera olimpica Athletics pictogram.svg
Salto in alto
Anversa 1920
Informazioni generali
Luogo Stadio Olimpico di Anversa
Periodo 15 e 17 agosto 1920
Partecipanti 22 da 9 nazioni
Podio
Medaglia d'oro Richmond Landon Stati Uniti Stati Uniti
Medaglia d'argento Harold Muller Stati Uniti Stati Uniti
Medaglia di bronzo Bo Ekelund Svezia Svezia
Edizione precedente e successiva
Stoccolma 1912 Parigi 1924
Atletica leggera ai
Giochi di Anversa 1920
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 metri   uomini  
200 metri uomini
400 metri uomini
800 metri uomini
1500 metri uomini
5000 metri uomini
10000 metri uomini
Corse ad ostacoli
110 m ostacoli uomini
400 m ostacoli uomini
3000 m siepi uomini
Gare a squadre
Staffetta 4×100 m uomini
Staffetta 4×400 m uomini
3000 m a squadre uomini
Corsa campestre
Individuale uomini
A squadre uomini
Prova su strada
Maratona uomini
Marcia
Marcia 3000 m uomini
Marcia 10000 m uomini
Concorsi
Salto in alto uomini
Salto con l'asta uomini
Salto in lungo uomini
Salto triplo uomini
Getto del peso uomini
Lancio del disco uomini
Lancio del martello uomini
Lancio del giavellotto uomini
Martello con maniglia corta uomini
Prove multiple
Pentathlon uomini
Decathlon uomini
Tiro alla fune
Tiro alla fune uomini

La competizione del salto in alto di atletica leggera ai Giochi della VII Olimpiade si tenne i giorni 15 e 17 agosto 1920 allo Stadio Olimpico di Anversa.

Indice

L'eccellenza mondialeModifica

Primatista mondiale 2,01 1914   Edward Beeson Ritirato
Record europeo 1,968 1898  [t 1] Patrick Leahy Rit. 1904
Miglior europeo in attività 1,93 1919   Bo Ekelund Presente
Vincitore dei Trials USA 1,93 John Murphy Presente
  1. ^ Lehay era di nazionalità irlandese; la misura è la conversione metrica di 6 piedi e 5 pollici e un quarto.

RisultatiModifica

Turno eliminatorioModifica

Qualificazione a 1,80 m. Dodici atleti valicano la misura richiesta.

Pos. Atleta Età Nazione Misura
Q Richmond Landon 22   Stati Uniti 1,80
Q Harold Muller   Stati Uniti 1,80
Q Bo Ekelund   Svezia 1,80
Q Walter Whalen   Stati Uniti 1,80
Q John Murphy   Stati Uniti 1,80
Q Benjamin H. Baker   Gran Bretagna 1,80
Q Einar Thulin   Svezia 1,80
Q Pierre Lewden   Francia 1,80
Q René Labat   Francia 1,80
Q Timothy Carroll   Gran Bretagna 1,80
Q Hans Jagenburg   Svezia 1,80
Q Thorvig Svahn   Svezia 1,80
13 Pierre Guilloux   Francia 1,75
14 Georges Henrion   Belgio 1,70
15 Jean Mahy   Belgio 1,65
Jean Hénault   Belgio 1,65
Dimitrios Andronidas   Grecia 1,65
František Stejskal   Cecoslovacchia 1,65
19 Henri Pleger   Lussemburgo 1,60
- Eric Dunbar   Gran Bretagna NM
- William Kennedy   Canada NM
- William Hunter   Gran Bretagna NM

FinaleModifica

Nonostante la pioggia, la gara è di alto livello. In tre valicano 1,90 metri, per cui si pone l'asticella ad 1,93, nuovo record olimpico. Solo l'americano Landon riesce a superare la misura: l'oro è suo.
Per le altre due medaglie si deve ricorrere al salto di spareggio: Harold Muller supera 1,88 così Ekelund si deve accontentare del bronzo. Solo quinto il vincitore dei Trials, Murphy, con 1,85.
Dopo il controllo dell'asticella il salto di Landon verrà rimisurato in 1,935.

Pos. Atleta Età Nazione Misura Spareggio
  Richmond Landon 22   Stati Uniti 1,935  
  Harold Muller 19   Stati Uniti 1,90 1,88
  Bo Ekelund 26   Svezia 1,90 1,85
4 Walter Whalen 22   Stati Uniti 1,85
5 John Murphy 25   Stati Uniti 1,85
6 Benjamin H. Baker 28   Gran Bretagna 1,85
7 Einar Thulin 24   Svezia 1,80
Pierre Lewden 19   Francia 1,80
9 René Labat 28   Francia 1,75
Timothy Carroll 32   Gran Bretagna 1,75
Hans Jagenburg 26   Svezia 1,75
Thorvig Svahn 27   Svezia 1,75

Al settimo posto, con 1,80 metri, si piazza il francese Pierre Lewden che si presenta con un nuovo stile da lui perfezionato: la doppia forbice. Lo stile farà proseliti, anche nell'alto femminile. Lo adotterà, per esempio, Iolanda Balaș.

Collegamenti esterniModifica