Apri il menu principale

Atletica leggera ai Giochi della XIX Olimpiade - Lancio del giavellotto femminile

Bandiera olimpica Athletics pictogram.svg
Lancio del giavellotto femminile
Città del Messico 1968
Informazioni generali
Luogo Stadio Olimpico Universitario
Periodo 14 ottobre 1968
Partecipanti 16 da 11 nazioni
Podio
Medaglia d'oro Angéla Németh Ungheria Ungheria
Medaglia d'argento Mihaela Peneș Romania Romania
Medaglia di bronzo Eva Janko Austria Austria
Edizione precedente e successiva
Tokyo 1964 Monaco di Baviera 1972
Atletica leggera ai
Giochi olimpici di
Città del Messico 1968
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 m piani   uomini   donne
200 m piani uomini donne
400 m piani uomini donne
800 m piani uomini donne
1500 m piani uomini
5000 m piani uomini
10000 m piani uomini
Corse ad ostacoli
110 / 80 m hs uomini donne
400 m hs uomini
3000 m siepi uomini
Prove su strada
Maratona uomini
Marcia 20 km uomini
Marcia 50 km uomini
Salti
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini
Salto in lungo uomini donne
Salto triplo uomini
Lanci
Getto del peso uomini donne
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini
Lancio del giavellotto uomini donne
Prove multiple
Decathlon uomini
Pentathlon donne
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini

Il lancio del giavellotto ha fatto parte del programma femminile di atletica leggera ai Giochi della XIX Olimpiade. La competizione si è svolta il 14 ottobre 1968 allo Stadio Olimpico Universitario di Città del Messico.

Indice

L'eccellenza mondialeModifica

Camp.ssa olimpica 1964 60,54   Mihaela Peneș Presente
Primatista mondiale 62,40 1964   Elena Gorčakova Rit. 1967
Camp.ssa europea 1966 58,74   Marion Lüttge-Graefe Assente
Primatista stagionale 60,20   Angéla Németh Presente

RisultatiModifica

Turno eliminatorioModifica

Sono iscritte solo 16 atlete. Si procede direttamente alla finale.

FinaleModifica

Al primo lancio la campionessa uscente Mihaela Peneș scaglia l'attrezzo a 59,92 metri. Pensa di avere la gara in pugno. Invece alla seconda prova l'ungherese Németh va oltre i 60 metri. La Penes accusa il colpo: nei rimanenti tre lanci solo uno è da 58 metri. Poi 51 metri e un nullo finale. La lotta per le medaglie non è finita: all'ultimo lancio l'austriaca Janko passa dal settimo al terzo posto.

Pos. Atleta Età Nazione Prove Misura Note
  Angéla Németh 22   Ungheria 57,66 60,36 55,56 57,54 n 53,30 60,36
  Mihaela Peneș 21   Romania 59,92 54,68 n 51,40 58,36 n 59,92
  Eva Janko 23   Austria 54,60 nn n 46,44 46,24 58,04 58,04
4 Márta Rudas 31   Ungheria 56,38 nn n 51,60 n 52,68 56,38
5 Daniela Jaworska 22   Polonia 55,78 56,06 52,34 51,88 n 53,20 56,06
6 Nataša Urbančič 22   Jugoslavia 53,80 n 55,42 n n - 55,42
7 Amelie Koloska 24   Germania Ovest 53,54 54,08 n 54,00 55,20 n 55,20
8 Kaisa Launela 20   Finlandia 53,96 51,44 n n n n 53,96
9 Barbara Friedrich 19   Stati Uniti d'America 53,44 51,00 52,16 Non ammesse ai lanci finali 53,44
10 Lidiya Tsymosh 26   Unione Sovietica n n 53,40 53,40
11 RaNae Bair 25   Stati Uniti d'America 49,54 48,08 53,14 53,14
12 Lucyna Krawcewicz 30   Polonia 51,54 n n 51,54
13 Jay Dahlgren 19   Canada 51,34 51,10 48,04 51,34
14 Valentyna Evert 22   Unione Sovietica n 51,16 n 51,16
15 Susan Mary Platt 28   Gran Bretagna n 44,94 48,52 48,52
- Erika Strasser 34   Austria n n n NM

BibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica