Atletica leggera ai Giochi della XVIII Olimpiade - Salto in lungo femminile

Bandiera olimpica Athletics pictogram.svg
Salto in lungo femminile
Tokyo 1964
Informazioni generali
Luogo Stadio Nazionale di Tokyo
Periodo 14 ottobre 1964
Partecipanti 31 da 21 nazioni
Podio
Medaglia d'oro Mary Rand Gran Bretagna Gran Bretagna
Medaglia d'argento I. Kirszenstein Polonia Polonia
Medaglia di bronzo T. Ščelkanova Unione Sovietica Unione Sovietica
Edizione precedente e successiva
Roma 1960 Città del Messico 1968

La competizione del salto in lungo femminile di atletica leggera ai Giochi della XVIII Olimpiade si è disputata il giorno 14 ottobre 1964 allo Stadio Nazionale di Tokyo.

Video della Finale (film ufficiale dei Giochi)
Atletica leggera ai
Giochi olimpici di
Tokyo 1964
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 m piani   uomini   donne
200 m piani uomini donne
400 m piani uomini donne
800 m piani uomini donne
1500 m piani uomini
5000 m piani uomini
10000 m piani uomini
Corse ad ostacoli
110 / 80 m hs uomini donne
400 m hs uomini
3000 m siepi uomini
Prove su strada
Maratona uomini
Marcia 20 km uomini
Marcia 50 km uomini
Salti
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini
Salto in lungo uomini donne
Salto triplo uomini
Lanci
Getto del peso uomini donne
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini
Lancio del giavellotto uomini donne
Prove multiple
Decathlon uomini
Pentathlon donne
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini

L'eccellenza mondialeModifica

Camp.ssa olimpica 1960 6,37   Vera Krepkina Rit. 1962
Camp.ssa europea 1962 6,36   Tat'jana Ščelkanova Presente
Primatista mondiale 6,70 1964   Tat'jana Ščelkanova Presente
Vincitore dei Trials USA 6,50w Willye White Presente

RisultatiModifica

Turno eliminatorioModifica

Qualificazione
6,00 m

Diciassette atlete ottengono la misura richiesta. Il turno di qualificazione è impreziosito da due record olimpici: prima Ingrid Mickler (Germania) salta 6,37; successivamente Mary Rand (Gran Bretagna) atterra a 6,52. La sovietica Shčelkanova, primatista mondiale con il 6,70 fatto a luglio, è avvisata.

Pos. Atleta Nazione Lanci Misura
1 Mary Rand   Gran Bretagna 6,52 . . 6,52
2 Helga Hoffmann   Germania 6,44 . . 6,44
3 Irena Kirszenstein   Polonia 5,80 6,43 . 6,43
4 Viorica Viscopoleanu   Romania n 6,37 . 6,37
5 Ingrid Becker   Germania 6,37 . . 6,37
6 Berit Berthelsen   Norvegia n 6,32 . 6,32
7 Tat'jana Ščelkanova   Unione Sovietica 6,32 . . 6,32
8 Willye White   Stati Uniti 6,28 . . 6,28
9 Hildrun Claus   Germania n 6,28 . 6,28
10 Maria Vittoria Trio   Italia 6,18 . . 6,18
11 Diana Yorgova   Bulgaria n n 6,11 6,11
12 Tatyana Talysheva   Unione Sovietica 6,08 . . 6,08
13 Sheila Parkin-Sherwood   Gran Bretagna 6,04 . . 6,04
14 Oddrun Hokland   Norvegia 5,90 5,93 6,03 6,03
15 Johanna Bijleveld   Paesi Bassi n 6,02 . 6,02
16 Aida Chuyko   Unione Sovietica 5,71 5,88 6,00 6,00
17 Alix Jamieson   Gran Bretagna 6,00 . . 6,00
18 Martha Rae Watson   Stati Uniti n 5,94 5,88 5,94
19 Jo Ann Terry   Stati Uniti 5,65 5,59 5,91 5,91
20 Nina Hansen   Danimarca 5,89 5,73 5,58 5,89
21 Sachiko Kishimoto   Giappone 5,87 5,80 5,70 5,87
22 Helen Frith   Australia 5,83 5,71 5,83 5,83
23 Etelka Kispál   Ungheria 5,69 5,64 5,48 5,69
24 Chi Cheng   Taiwan 5,67 5,64 . 5,67
25 Emiko Koumaru   Giappone 5,26 5,44 5,66 5,66
26 Evelia Farina   Argentina 5,56 5,39 5,57 5,57
27 Lolita Lagrosas   Filippine 5,18 5,52 5,19 5,52
28 Han Juk-Hui   Corea del Sud 5,38 5,45 5,25 5,45
29 Alice Annum   Ghana 5,45 5,27 4,80 5,45
30 Alicia Kaufmanas   Argentina n n 5,29 5,29
31 Simin Safamehr   Iran 5,06 4,99 4,80 5,06

FinaleModifica

Al primo turno Mary Rand migliora il suo fresco record olimpico a 6,59, mettendo una seria ipoteca sul titolo. Al secondo e terzo turno si vedono due ottimi salti della junior polacca Irena Kirszenstein: 6,43 e 6,56. La Shčelkanova è terza con 6,42.

Al quarto e quinto turno Mary Rand mette a segno il suo capolavoro: si migliora a 6,63 e poi a 6,76, nuovo record del mondo. Dietro di lei la Kirszenstein sale di 4 cm (6,60). La Rand completa la sua gara eccezionale con un 6,60 all'ultimo turno. Ingrid Mickler, che ha saltato misure attorno ai 6,30, esegue un'ultima prova a 6,40, ma non le basta per entrare in medaglia. La vincitrice dei Trials USA, Willye White, si classifica soltanto al 12º posto.

Mary Rand è la prima britannica a vincere un oro olimpico nell'atletica leggera. Irena Kirszenstein, che a diciott'anni si affaccia sul palcoscenico mondiale, avrà poi una gloriosa carriera nella velocità.

Pos. Atleta Età Nazione Salti Misura
  Mary Rand 24   Gran Bretagna 6,59 6,56 6,57 6,63 6,76 6,61 6,76  
  Irena Kirszenstein 18   Polonia 5,86 6,43 6,56 6,03 6,60 n 6,56
  Tat'jana Ščelkanova 27   Unione Sovietica 6,21 6,09 6,42 6,34 6,39 n 6,42
4 Ingrid Becker 22   Germania 5,97 6,24 6,34 6,25 6,38 6,40 6,40
5 Viorica Viscopoleanu 25   Romania n 6,35 n 6,32 n 6,32 6,35
6 Diana Yorgova 22   Bulgaria 6,24 6,01 6,21 - 5,63 6,06 6,24
7 Hildrun Claus 25   Germania 6,06 6,24 6,04 Non Qualificati 6,24
8 Helga Hoffmann 27   Germania 6,03 6,23 n 6,23
9 Berit Berthelsen 20   Norvegia 6,19 n 6,03 6,19
10 Tatyana Talysheva 27   Unione Sovietica 6,18 6,04 6,03 6,18
11 Aida Chuyko 28   Unione Sovietica 6,13 5,53 n 6,13
12 Willye White 25   Stati Uniti 5,90 5,65 6,07 6,07
13 Sheila Parkin-Sherwood 19   Gran Bretagna 4,77 n 6,04 6,04
14 Maria Vittoria Trio 17   Italia n 5,98 5,82 5,98
15 Johanna Bijleveld 24   Paesi Bassi 5,77 5,88 5,93 5,93
16 Oddrun Hokland 22   Norvegia 5,54 5,61 5,68 5,68
17 Alix Jamieson 22   Gran Bretagna 5,64 5,65 - 5,65

BibliografiaModifica

  • (EN) International Olympic Committee, Athletics (PDF), in The Games of the XVIII Olympiad Tokyo 1964, Volume Two, Tokyo, 1964, pp. 17-112. URL consultato il 7 gennaio 2017 (archiviato dall'url originale il 13 agosto 2011).

Collegamenti esterniModifica