Atletica leggera ai Giochi della XVII Olimpiade - 200 metri piani maschili

Bandiera olimpica Athletics pictogram.svg
200 metri piani maschili
Roma 1960
Berruti roma60.jpg
L'arrivo vittorioso di Livio Berruti.
Informazioni generali
Luogo Stadio Olimpico di Roma
Periodo 2-3 settembre 1960
Partecipanti 62 da 47 nazioni
Podio
Medaglia d'oro Livio Berruti Italia Italia
Medaglia d'argento Lester Carney Stati Uniti Stati Uniti
Medaglia di bronzo Abdoulaye Sèye Francia Francia
Edizione precedente e successiva
Melbourne 1956 Tokyo 1964
Atletica leggera ai
Giochi olimpici di
Roma 1960
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 m piani   uomini   donne
200 m piani uomini donne
400 m piani uomini
800 m piani uomini donne
1500 m piani uomini
5000 m piani uomini
10000 m piani uomini
Corse ad ostacoli
110 / 80 m hs uomini donne
400 m hs uomini
3000 m siepi uomini
Prove su strada
Maratona uomini
Marcia 20 km uomini
Marcia 50 km uomini
Salti
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini
Salto in lungo uomini donne
Salto triplo uomini
Lanci
Getto del peso uomini donne
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini
Lancio del giavellotto uomini donne
Prove multiple
Decathlon uomini
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini

La competizione dei 200 metri piani maschili di atletica leggera ai Giochi della XVII Olimpiade si è disputata nei giorni 2 e 3 settembre 1960 allo Stadio Olimpico di Roma

L'eccellenza mondialeModifica

Campione olimpico 1956 20"6   Bobby Morrow 4° ai Trials
Campione europeo 1958 21"0   Manfred Germar Assente
Primatisti mondiali 20"5 1960   Ray Norton
  Stone Johnson
  Peter Radford
Presente
Presente
Presente
Vincitore dei Trials USA 20"5  = Ray Norton Presente

In giugno lo statunitense David Sime ha corso le 220 iarde in linea retta in 20"0. Tre uomini detengono il record del mondo della distanza metrica con curva con 20"5: Ray Norton (USA), Stone Johnson, (USA) e Peter Radford (GBR).

La garaModifica

I più forti passano agevolmente i primi due turni eliminatori. Tutti e tre i co-primatisti mondiali, più Livio Berruti, si sfidano nella seconda semifinale. Vince Berruti con 20"5 (primato mondiale eguagliato e nuovo record olimpico). Siccome passano i primi tre, Radford, quarto, dovrà vedere la finale dalla tribuna.

Nell'atto conclusivo si ripete il copione già visto: Berruti, in forma splendida, conduce la gara fin dall'inizio e vince con un nuovo 20"5. Solo lo statunitense Carney gli rimane vicino. Norton invece disputa una brutta gara e conclude in sesta e ultima posizione, preceduto anche dal connazionale Stone Johnson.

Non succedeva dal lontano 1928 che gli Stati Uniti si lasciassero sfuggire l'oro sia sui 100 che sui 200 metri. Inoltre, è la prima volta che entrambe le gare sono vinte da atleti europei.

RisultatiModifica

 
Il podio della gara Seye, Berruti e Carney

Turni eliminatoriModifica

12 Batterie 2 settembre 62 partenti Si qualificano i primi 2,
più i 3 migliori tempi.
4 Quarti di finale 2 settembre 7 + 7 + 7 + 6 Si qualificano i primi 3.
2 Semifinali 3 settembre 6 + 6 Si qualificano i primi 3.
Finale 3 settembre 6 concorrenti

BatterieModifica

1ª serie
Pos. Atleta Nazione Tempo Ufficiale Tempo Ufficioso
1 Paul Genevay   Francia 21"2 21"33
2 Vadim Arkhipchuk   Unione Sovietica 21"5 21"67
3 James Stephen Omagbemi   Nigeria 26"2 26"40
2ª serie
Pos. Atleta Nazione Tempo Ufficiale Tempo Ufficioso
1 Lester Carney   Stati Uniti 21"1 21"31
2 David Segal   Gran Bretagna 21"3 21"48
3 Peter Laeng   Svizzera 21"6 21"75
4 Shahrudin Mohamed Ali   Malesia 22"3 22"40
3ª serie
Pos. Atleta Nazione Tempo Ufficiale Tempo Ufficioso
1 Stone Johnson   Stati Uniti 21"7 21"81
2 Nikolaos Georgopoulos   Grecia 22"0 22"18
3 Clayton Glasgow   Guyana britannica 22"6 22"75
4 James Roberts   Liberia 23"1 23"22
4ª serie
Pos. Atleta Nazione Tempo Ufficiale Tempo Ufficioso
1 Marcel Wendelin   Germania 21"6 21"71
2 Leonid Barteniev   Unione Sovietica 21"8 21"89
3 Michael Okantey   Ghana 21"8 21"91
4 Santiago Plaza   Messico 22"0 22"17
5 Huang Suh-Chuang   Taiwan 22"9 23"08
6 Abdul Khaliq   Pakistan 23"1 23"24
5ª serie
Pos. Atleta Nazione Tempo Ufficiale Tempo Ufficioso
1 Peter Radford   Gran Bretagna 21"1 21"25
2 Samuel Amukun   Uganda 21"3 21"38
3 Csaba Csutorás   Ungheria 21"7 21"90
4 Sitiveni Moceidreke   Figi 21"8 21"97
5 Elmar Kunauer   Austria 22"2 22"34
6ª serie
Pos. Atleta Nazione Tempo Ufficiale Tempo Ufficioso
1 Ray Norton   Stati Uniti 21"2 21"27
2 David Jones   Gran Bretagna 21"2 21"29
3 Jurij Konovalov   Unione Sovietica 21"4 21"50
4 Ramón Vega   Porto Rico 21"8 21"94
5 Patrick Lowry   Irlanda 22"1 22"30
- Vilém Mandlík   Cecoslovacchia Rit.
7ª serie
Pos. Atleta Nazione Tempo Ufficiale Tempo Ufficioso
1 Livio Berruti   Italia 21"0 21"14
2 Thomas A. Robinson   Bahamas 21"4 21"56
3 Lloyd Murad   Venezuela 21"8 21"86
4 Pentti Rekola   Finlandia 22"2 22"27
5 Bouchaib El-Maachi   Marocco 22"3 22"34
8ª serie
Pos. Atleta Nazione Tempo Ufficiale Tempo Ufficioso
1 Dennis Johnson   Indie Occidentali 21"2 21"36
2 José da Conceição   Brasile 21"3 21"48
3 Sebald Schnellmann   Svizzera 21"4 21"59
4 Jean-Pierre Barra   Belgio 22"3 22"43
5 Enrique Bautista   Filippine 23"0 23"16
6 Ali Ahmed Zaid   Afghanistan 23"1 23"22
9ª serie
Pos. Atleta Nazione Tempo Ufficiale Tempo Ufficioso
1 Abdoulaye Sèye   Francia 21"1 21"21
2 Carl Fredrik Bunæs   Norvegia 21"3 21"46
3 Clifton Bertrand   Indie Occidentali 21"3 21"51
4 Amos Grodzinowsky   Israele 21"8 21"99
5 Barry Robinson   Nuova Zelanda 22"2 22"35
6 Lennart Jonsson   Svezia 22"3 22"41
10ª serie
Pos. Atleta Nazione Tempo Ufficiale Tempo Ufficioso
1 Marian Foik   Polonia 21"1 21"28
2 Jocelyn Delecour   Francia 21"3 21"48
3 Armando Sardi   Italia 21"6 21"81
4 Franklin Lynn Eves   Canada 21"9 21"02
5 Mikhail Bachvarov   Bulgaria 22"2 22"36
6 Roger Bofferding   Lussemburgo 23"2 23"36
11ª serie
Pos. Atleta Nazione Tempo Ufficiale Tempo Ufficioso
1 Seraphino Antao   Kenya 21"3 21"44
2 Rafael Romero   Venezuela 21"4 21"60
3 Manfred Germar   Germania 21"6 21"76
4 Romain Poté   Belgio 22"1 22"27
5 Melanio Asensio   Spagna 22"3 22"45
6 Aydin Onur   Turchia 22"5 22"61
12ª serie
Pos. Atleta Nazione Tempo Ufficiale Tempo Ufficioso
1 Edward Jefferys   Sudafrica 21"1 21"18
2 Salvatore Giannone   Italia 21"5 21"61
3 Kimitada Hayase   Giappone 22"3 22"44
4 Fahmi Falih   Iraq 22"6 22"77
5 Dennis Tipping   Australia 22"9 23"09

Quarti di finaleModifica

1ª serie
Pos. Atleta Nazione Tempo Ufficiale Tempo Ufficioso
1 Stone Johnson   Stati Uniti 20"9 21"08
2 Edward Jefferys   Sudafrica 21"1 21"22
3 Thomas A. Robinson   Bahamas 21"2 21"32
4 Samuel Amukun   Uganda 21"3 21"47
5 Jurij Konovalov   Unione Sovietica 21"3 21"52
6 Clifton Bertrand   Indie Occidentali 21"4 21"57
7 Rafael Romero   Venezuela 21"4 21"58
2ª serie
Pos. Atleta Nazione Tempo Ufficiale Tempo Ufficioso
1 Abdoulaye Sèye   Francia 20"8 20"95
2 Ray Norton   Stati Uniti 21"0 21"14
3 David Segal   Gran Bretagna 21"1 21"21
4 Seraphino Antao   Kenya 21"3 21"43
5 Vadim Arkhipchuk   Unione Sovietica 21"5 21"58
6 José da Conceição   Brasile 21"5 21"63
7 Nikolaos Georgopoulos   Grecia 22"0 22"15
3ª serie
Pos. Atleta Nazione Tempo Ufficiale Tempo Ufficioso
1 Lester Carney   Stati Uniti 20"9 21"06
2 Peter Radford   Gran Bretagna 21"0 21"12
3 Dennis Johnson   Indie Occidentali 21"1 21"25
4 Jocelyn Delecour   Francia 21"5 21"64
5 Leonid Barteniev   Unione Sovietica 21"5 21"65
6 Sebald Schnellmann   Svizzera 21"5 21"66
7 Salvatore Giannone   Italia 21"8 21"95
4ª serie
Pos. Atleta Nazione Tempo Ufficiale Tempo Ufficioso
1 Livio Berruti   Italia 20"8 20"91
2 Marian Foik   Polonia 20"9 21"02
3 Paul Genevay   Francia 21"1 21"26
4 David Jones   Gran Bretagna 21"2 21"33
5 Carl Fredrik Bunæs   Norvegia 21"4 21"50
6 Marcel Wendelin   Germania 21"6 21"71

SemifinaliModifica

1ª serie
Pos. Atleta Nazione Tempo Ufficiale Tempo Ufficioso
1 Abdoulaye Sèye   Francia 20"8 21"00
2 Marian Foik   Polonia 21"0 21"15
3 Lester Carney   Stati Uniti 21"1 21"24
4 Edward Jefferys   Sudafrica 21"3 21"46
5 Thomas A. Robinson   Bahamas 21"5 21"67
- David Segal   Gran Bretagna Squal.
2ª serie
Pos. Atleta Nazione Tempo Ufficiale Tempo Ufficioso
1 Livio Berruti   Italia 20"5   [1] 20"65
2 Ray Norton   Stati Uniti 20"7 20"81
3 Stone Johnson   Stati Uniti 20"8 20"93
4 Peter Radford   Gran Bretagna 20"9 21"04
5 Dennis Johnson   Indie Occidentali 21"0 21"16
6 Paul Genevay   Francia 21"0 21"17

FinaleModifica

Pos. Corsia Atleta Età Nazione Tempo Ufficiale Tempo Ufficioso
  5 Livio Berruti 21   Italia 20"5   [1] 20"62
  7 Lester Carney 26   Stati Uniti 20"6 20"69
  3 Abdoulaye Sèye 26   Francia 20"7 20"83
4 2 Marian Foik 26   Polonia 20"8 20"90
5 4 Stone Johnson 20   Stati Uniti 20"8 20"93
6 6 Ray Norton 22   Stati Uniti 20"9 21"09

Tra i cronometristi della finale c'è Luciano De Crescenzo (ingegnere IBM), che diventerà poi scrittore di successo.

NoteModifica

  1. ^ a b Record uguagliato

BibliografiaModifica

  • (EN) the Organizing Committee, Athletics (PDF), in The games of XVII Olympiad - Rome 1960, Two part 1, Roma, 1960, pp. 59-213. URL consultato il 4 maggio 2016 (archiviato dall'url originale il 27 maggio 2008).

Collegamenti esterniModifica