Apri il menu principale

Atletica leggera ai Giochi della XXIII Olimpiade - Salto triplo

Bandiera olimpica Athletics pictogram.svg
Salto triplo
Los Angeles 1984
Informazioni generali
Luogo «Memorial Coliseum» di Los Angeles
Periodo 3 e 4 agosto 1984
Partecipanti 28
Podio
Medaglia d'oro Al Joyner Stati Uniti Stati Uniti
Medaglia d'argento Mike Conley Stati Uniti Stati Uniti
Medaglia di bronzo Keith Connor Regno Unito Regno Unito
Edizione precedente e successiva
Mosca 1980 Seul 1988
Atletica leggera ai
Giochi olimpici di
Los Angeles 1984
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 m piani   uomini   donne
200 m piani uomini donne
400 m piani uomini donne
800 m piani uomini donne
1500 m piani uomini donne
3000 m piani donne
5000 m piani uomini
10000 m piani uomini
Corse ad ostacoli
110 / 100 m hs uomini donne
400 m hs uomini donne
3000 m siepi uomini
Prove su strada
Maratona uomini donne
Marcia 20 km uomini
Marcia 50 km uomini
Salti
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini
Salto in lungo uomini donne
Salto triplo uomini
Lanci
Getto del peso uomini donne
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini
Lancio del giavellotto uomini donne
Prove multiple
Decathlon uomini
Eptathlon donne
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini donne

Il salto triplo ha fatto parte del programma maschile di atletica leggera ai Giochi della XXIII Olimpiade. La competizione si è svolta nei giorni 3 e 4 agosto 1984 al «Memorial Coliseum» di Los Angeles.

Atleti assenti a causa del boicottaggioModifica

Nota: le prestazioni, ove non indicato, si riferiscono all'anno olimpico.

Campione olimpico 17,35 1980   Jaak Uudmäe
Campione mondiale 17,42 1983   Zdzisław Hoffmann
Primatista stagionale 17,52 21 giugno   Oleg Protsenko
Seconda misura stagionale 17,50 10 giugno   Aleksandr Jakovlev
Quarta misura stagionale 17,47 19 luglio   Gennadi Valjukevich

La garaModifica

Nel salto triplo gli americani non vincono l'oro da 80 anni esatti: l'ultima volta è stata infatti a Saint Louis 1904. L'assenza dei migliori specialisti mondiali, tutti dei Paesi dell'Est, gioca a favore degli atleti di casa. In più, il primatista mondiale De Oliveira, ha appeso le scarpe al chiodo nel 1981.
La finale è una gara relativamente modesta; il vento, molto variabile, condiziona i risultati. Al Joyner trova una spinta di +2,1 m/s che lo porta a 17,26. Il connazionale Mike Conley (vincitore ai Trials) reagisce con un salto altrettanto buono, ma il vento contrario di -0,4 lo ferma a 17,18.
Il campione europeo Keith Connor non va oltre 16,87, ma gli basta per salire sul podio.

RisultatiModifica

Turno eliminatorioModifica

Qualificazione
16,60 m

Otto atleti ottengono la misura richiesta. Ad essi sono aggiunti i 4 migliori salti, fino a 16,18 m.
Il salto migliore è di Mike Conley (USA) con 17,36.

FinaleModifica

Record mondiale e olimpico
  17,89A João Carlos de Oliveira   Brasile Città del Messico 1975
  17,39A Viktor Sanejev   Unione Sovietica Città del Messico 1968
Classifica finale
Pos Paese e Atleta 1° salto 2° salto 3° salto 4° salto 5° salto 6° salto Miglior
Misura
Note
    Al Joyner 17,26 17,04 16,83 - 16,94 17,04 17,26
    Mike Conley 16,91 X 17,18 X X X 17,18
    Keith Connor 16,72 16,87 X 16,63 16,67 16,81 16,87
4   Zou Zhenxian 16,83 16,71 16,16 X 16,33 16,40 16,83
5   Peter Bouschen 16,04 16,77 16,38 16,58 16,28 16,75 16,77
6   Willie Banks 16,23 16,75 X X 16,33 16,51 16,75
7   Ajayi Agbebaku 14,84 16,67 - - - - 16,67
8   Eric McCalla 16,64 X 15,89 - X 16,66 16,66
9   Joseph Taiwo 16,36 16,64 16,61 16,12 16,57 16,32 16,64
10   John Herbert 16,35 16,05 16,40 16,40
11   Hassan A. Badra 15,52 15,74 16,07 16,07
12   Mamadou Diallo 15,99 15,69 - 15,99