Atletica leggera ai Giochi della XXII Olimpiade - 10000 metri piani

Bandiera olimpica Athletics pictogram.svg
10000 metri piani
Mosca 1980
Informazioni generali
Luogo Stadio Lenin di Mosca
Periodo 24-27 luglio 1980
Partecipanti 43
Podio
Medaglia d'oro Miruts Yifter Etiopia Etiopia
Medaglia d'argento Kaarlo Maaninka Finlandia Finlandia
Medaglia di bronzo Mohammed Kedir Etiopia Etiopia
Edizione precedente e successiva
Montréal 1976 Los Angeles 1984
Atletica leggera ai
Giochi olimpici di
Mosca 1980
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 m piani   uomini   donne
200 m piani uomini donne
400 m piani uomini donne
800 m piani uomini donne
1500 m piani uomini donne
5000 m piani uomini
10000 m piani uomini
Corse ad ostacoli
110 / 100 m hs uomini donne
400 m hs uomini
3000 m siepi uomini
Prove su strada
Maratona uomini
Marcia 20 km uomini
Marcia 50 km uomini
Salti
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini
Salto in lungo uomini donne
Salto triplo uomini
Lanci
Getto del peso uomini donne
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini
Lancio del giavellotto uomini donne
Prove multiple
Decathlon uomini
Pentathlon donne
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini donne

I 10000 metri piani hanno fatto parte del programma maschile di atletica leggera ai Giochi della XXII Olimpiade. La competizione si è svolta nei giorni 24-27 luglio 1980 allo Stadio Lenin di Mosca.

Assenti a causa del boicottaggioModifica

Primatista mondiale 27'22"5 1978   Henry Rono
Primatista stagionale 27'29"16 17 luglio   Craig Virgin

La garaModifica

Si presenta a difendere il doppio titolo Monaco-Montréal Lasse Virén.
In finale i tre etiopi fanno gioco di squadra: Kedir e Kotu aiutano Yifter alternandosi alla guida. Solo i finlandesi Viren (campione uscente) e Maaninka tengono il passo. A due km dalla fine i primi cinque sono: Kedir, Viren, Yifter, Kotu e Maaninka.
A quattro giri dalla fine Maaninka dà uno strappo al gruppo. Nessuno però si fa sorprendere e il gruppo rimane unito. Seguono due giri durante i quali le posizioni rimangono fisse, con Viren dietro la testa della corsa.
A due giri dalla fine prova Viren ad aumentare il ritmo. Al suono della campanella le posizioni sono le seguenti: Kedir, Viren, Yifter, Kotu, Maaninka. Appena finita la prima curva Yifter si produce in uno scatto violento, che lascia Viren sul posto. Subito gli altri tre si mettono all’inseguimento. Ai 150 metri Maaninka lancia l’attacco ai due etiopi che lo precedono.
All’inizio della retta finale Yifter è già imprendibile; Maaninka scavalca Kedir e Kotu e si piazza al secondo posto. Solo quinto Viren. Il campione europeo Martti Vainio giunge tredicesimo (e ultimo), ad oltre un minuto di distacco dal vincitore.

All'età di 36 anni, Miruts Yifter è il più maturo vincitore dei 10.000 metri alle Olimpiadi.

RisultatiModifica

Turni eliminatoriModifica

3 Batterie 24 luglio 43 partenti Si qualificano i primi 4
+ il miglior tempo.
Finale 27 luglio 13 concorrenti

FinaleModifica

Pos Paese Atleta Tempo
    Etiopia Miruts Yifter 27'42”69 min
    Finlandia Kaarlo Maaninka 27'44”28 min
    Etiopia Mohammed Kedir 27'44”64 min

Collegamenti esterniModifica