Atletica leggera ai Giochi della XXII Olimpiade - 1500 metri piani femminili

Bandiera olimpica Athletics pictogram.svg
1500 metri piani femminili
Mosca 1980
Informazioni generali
Luogo Stadio Lenin di Mosca
Periodo 30 luglio-1º agosto 1980
Partecipanti 26
Podio
Medaglia d'oro Tat'jana Kazankina Unione Sovietica Unione Sovietica
Medaglia d'argento Christiane Wartenberg Germania Est Germania Est
Medaglia di bronzo Nadežda Olizarenko Unione Sovietica Unione Sovietica
Edizione precedente e successiva
Montréal 1976 Los Angeles 1984
Atletica leggera ai
Giochi olimpici di
Mosca 1980
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 m piani   uomini   donne
200 m piani uomini donne
400 m piani uomini donne
800 m piani uomini donne
1500 m piani uomini donne
5000 m piani uomini
10000 m piani uomini
Corse ad ostacoli
110 / 100 m hs uomini donne
400 m hs uomini
3000 m siepi uomini
Prove su strada
Maratona uomini
Marcia 20 km uomini
Marcia 50 km uomini
Salti
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini
Salto in lungo uomini donne
Salto triplo uomini
Lanci
Getto del peso uomini donne
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini
Lancio del giavellotto uomini donne
Prove multiple
Decathlon uomini
Pentathlon donne
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini donne

I 1500 metri piani hanno fatto parte del programma femminile di atletica leggera ai Giochi della XXII Olimpiade. La competizione si è svolta nei giorni 30 luglio-1º agosto 1980 allo Stadio Lenin di Mosca.

L'eccellenza mondialeModifica

Camp.ssa olimpica 1976 4'05"48   Tat'jana Kazankina Presente
Camp.ssa europea 1978 3'59"0   Giana Romanova Non Selez.
Primatista mondiale 3'55"0 1980   Tat'jana Kazankina Presente

La garaModifica

Si mettono subito davanti le sovietiche Kazankina e Smolka e fanno gara tattica.

A 600 metri dalla fine la Kazankina dà uno scossone al gruppo, che si fraziona: poche riescono a tenere il suo ritmo. Alla campanella le due sovietiche sono ancora in testa. La Kazankina aumenta ulteriormente il ritmo staccando anche la connazionale. La tedesca est Wartenberg supera la Smolka e si lancia all'inseguimento della testa della corsa. Dalle retrovie rinviene prepotentemente Nadezda Olizarenko che, ad una ad una, supera le avversarie ponendosi in terza posizione.

La Kazanzina entra nel rettilineo finale con 10 metri di vantaggio sulla Wartenberg: mantiene il distacco e va a vincere con il nuovo record olimpico.
Gabriella Dorio giunge quarta con 4'00"30, nuovo record italiano. Ci riproverà quattro anni dopo a Los Angeles, dove avrà più fortuna.

RisultatiModifica

Turni eliminatoriModifica

2 Batterie 30 luglio 26 partenti Si qualificano le prime 3
+ i 3 migliori tempi.
Finale 1º agosto 9 concorrenti

FinaleModifica

Pos Paese Atleta Tempo
    Unione Sovietica Tat'jana Kazankina 3'56”56  
    Germania Est Christiane Wartenberg 3'57”71
    Unione Sovietica Nadežda Olizarenko 3'59”52

Collegamenti esterniModifica