Apri il menu principale

Atletica leggera ai Giochi della XXII Olimpiade - 800 metri piani femminili

Bandiera olimpica Athletics pictogram.svg
800 metri piani femminili
Mosca 1980
Informazioni generali
Luogo Stadio Lenin di Mosca
Periodo 24-27 luglio 1980
Partecipanti 29
Podio
Medaglia d'oro Nadežda Olizarenko Unione Sovietica Unione Sovietica
Medaglia d'argento Olga Minejeva Unione Sovietica Unione Sovietica
Medaglia di bronzo Tatjana Providochina Unione Sovietica Unione Sovietica
Edizione precedente e successiva
Montréal 1976 Los Angeles 1984
Atletica leggera ai
Giochi olimpici di
Mosca 1980
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 m piani   uomini   donne
200 m piani uomini donne
400 m piani uomini donne
800 m piani uomini donne
1500 m piani uomini donne
5000 m piani uomini
10000 m piani uomini
Corse ad ostacoli
110 / 100 m hs uomini donne
400 m hs uomini
3000 m siepi uomini
Prove su strada
Maratona uomini
Marcia 20 km uomini
Marcia 50 km uomini
Salti
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini
Salto in lungo uomini donne
Salto triplo uomini
Lanci
Getto del peso uomini donne
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini
Lancio del giavellotto uomini donne
Prove multiple
Decathlon uomini
Pentathlon donne
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini donne

Gli 800 metri piani hanno fatto parte del programma femminile di atletica leggera ai Giochi della XXII Olimpiade. La competizione si è svolta nei giorni 24-27 luglio 1980 allo Stadio Lenin di Mosca.

L'eccellenza mondialeModifica

Camp.ssa olimpica 1976 1'54"94   Tat'jana Kazankina Solo 1500
Camp.ssa europea 1978 1'55"8   Tat'jana Providokhina Presente
Primatista mondiale 1'54"85[E 1]   Nadežda Olizarenko Presente
  1. ^ Stabilito il 12 giugno 1980.

La garaModifica

Nadežda Olizarenko si presenta con i favori del pronostico come primatista mondiale. In più corre in casa.
Tutte le sovietiche si mostrano in gran forma: in batteria Tat'jana Providokhina ferma i cronometri su 1'58”44, tempo che viene abbassato dalla connazionale Olga Minejeva nella prima semifinale (1'57”50), quasi imitata dalla Olizarenko nella seconda (1'57”69).
Dopo i primi centro metri di finale, appena le atlete rientrano dal décalage la Olizarenko si mette davanti tirando il gruppo ad una folle velocità: 27”2 ai 200 metri. Le sovietiche le stanno dietro sperando in un suo passo falso. Invece tiene e sul rettilineo d'arrivo accelera ancora staccando le connazionali. Vince con un distacco di 10 metri stabilendo il nuovo record del mondo. È una prestazione impressionante: il precedente primato, che risaliva ad appena un mese e mezzo prima, era 1'54"85. Il miglioramento è stato quindi di 1"4 secondi.
Anche la seconda classificata, Olga Minejeva, batte il precedente record mondiale.
Le prime sei concorrenti migliorano tutte il proprio record personale.

RisultatiModifica

Turni eliminatoriModifica

4 Batterie 24 luglio 29 partenti Si qualificano le prime 3
+ i 4 migliori tempi.
2 Semifinali 25 luglio 8 + 8 Si qualificano le prime 3
+ i 2 migliori tempi.
Finale 27 luglio 8 concorrenti

FinaleModifica

Stadio Lenin, domenica 27 luglio.

Pos Paese Atleta Tempo
    Unione Sovietica Nadežda Olizarenko 1'53”42  
    Unione Sovietica Olga Minejeva 1'54”81  
    Unione Sovietica Tatjana Providochina 1'55”46