Atletica leggera ai Giochi della XXII Olimpiade - Lancio del disco femminile

Bandiera olimpica Athletics pictogram.svg
Lancio del disco femminile
Mosca 1980
Informazioni generali
Luogo Stadio Lenin di Mosca
Periodo 31 luglio-1º agosto 1980
Partecipanti 17
Podio
Medaglia d'oro Evelin Jahl Germania Est Germania Est
Medaglia d'argento Maria Vergova Bulgaria Bulgaria
Medaglia di bronzo Tat'jana Lessovaja Unione Sovietica Unione Sovietica
Edizione precedente e successiva
Montréal 1976 Los Angeles 1984
Atletica leggera ai
Giochi olimpici di
Mosca 1980
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 m piani   uomini   donne
200 m piani uomini donne
400 m piani uomini donne
800 m piani uomini donne
1500 m piani uomini donne
5000 m piani uomini
10000 m piani uomini
Corse ad ostacoli
110 / 100 m hs uomini donne
400 m hs uomini
3000 m siepi uomini
Prove su strada
Maratona uomini
Marcia 20 km uomini
Marcia 50 km uomini
Salti
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini
Salto in lungo uomini donne
Salto triplo uomini
Lanci
Getto del peso uomini donne
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini
Lancio del giavellotto uomini donne
Prove multiple
Decathlon uomini
Pentathlon donne
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini donne

Il lancio del disco ha fatto parte del programma femminile di atletica leggera ai Giochi della XXII Olimpiade. La competizione si è svolta nei giorni 31 luglio-1º agosto 1980 allo Stadio Lenin di Mosca.

L'eccellenza mondialeModifica

Campionessa olimpica 1976 69,00   Evelin Jahl Presente
Campionessa europea 1978 66,98   Evelin Jahl Presente
Primatista mondiale 71,80 1980   Maria Vergova Presente

RisultatiModifica

Turno eliminatorioModifica

Qualificazione
60,00 m

Otto atlete ottengono la misura richiesta. Ad esse vanno aggiunti i 4 migliori lanci, fino a 57,80 m.
La miglior prestazione appartiene a Margitta Dröse (DDR) 65,52 m.

FinaleModifica

Stadio Lenin, venerdì 1º agosto.

Comincia bene Gisela Beyer, che va in testa con 67,08 al primo lancio.
Alla seconda prova Evelin Jahl prenota il titolo con un lancio perfetto a 69,76: batte il suo record olimpico. Alla terza fa ancora meglio: 69,96. La bulgara Vergova (primatista mondiale) si issa al secondo posto con 67,66.
Nei tre lanci di finale la Vergova prova ad avvicinare la Jahl (che non si migliora), ma deve guardarsi anche dalla sovietica Lesovaja che si porta a 67,40. Risponde con 67,68 e conclude con 67,90 all'ultimo lancio.
Evelin Jahl firma i quattro migliori lanci di tutta la gara.

La tedesca est Evelin Jahl è la prima donna a vincere due ori nel lancio del disco alle Olimpiadi.

Pos Paese Atleta Misura
    Germania Est Evelin Jahl 69,96 m  
    Bulgaria Maria Vergova 67,90 m
    Unione Sovietica Tat'jana Lessovaja 67,40 m