Atletica leggera ai Giochi della XXII Olimpiade - Salto in alto maschile

Bandiera olimpica Athletics pictogram.svg
Salto in alto maschile
Mosca 1980
Informazioni generali
Luogo Stadio Lenin di Mosca
Periodo 31 luglio-1º agosto 1980
Partecipanti 30
Podio
Medaglia d'oro Gerd Wessig Germania Est Germania Est
Medaglia d'argento Jacek Wszoła Polonia Polonia
Medaglia di bronzo Jörg Freimuth Germania Est Germania Est
Edizione precedente e successiva
Montréal 1976 Los Angeles 1984
Atletica leggera ai
Giochi olimpici di
Mosca 1980
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 m piani   uomini   donne
200 m piani uomini donne
400 m piani uomini donne
800 m piani uomini donne
1500 m piani uomini donne
5000 m piani uomini
10000 m piani uomini
Corse ad ostacoli
110 / 100 m hs uomini donne
400 m hs uomini
3000 m siepi uomini
Prove su strada
Maratona uomini
Marcia 20 km uomini
Marcia 50 km uomini
Salti
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini
Salto in lungo uomini donne
Salto triplo uomini
Lanci
Getto del peso uomini donne
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini
Lancio del giavellotto uomini donne
Prove multiple
Decathlon uomini
Pentathlon donne
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini donne

Il salto in alto ha fatto parte del programma maschile di atletica leggera ai Giochi della XXII Olimpiade. La competizione si è svolta nei giorni 31 luglio-1º agosto 1980 allo Stadio Lenin di Mosca.

L'eccellenza mondialeModifica

Campione olimpico 1976 2,25     Jacek Wszoła Presente
Campione europeo 1978 2,30     Vladimir Jaščenko Infortunato
Primatista mondiale 2,35 1980[E 1]   Jacek Wszoła Presente
Co-primatista mondiale 2,35 1980[E 2]   D. Mögenburg Assente[E 3]
Terza misura della stagione 2,31 [E 4]   Carlo Thränhardt Assente[E 5]
  1. ^ Eberstadt, 25 maggio.
  2. ^ Rehlingen, 26 maggio.
  3. ^ Per il boicottaggio del suo Paese ai Giochi.
  4. ^ Il 5 giugno 1980.
  5. ^ Per il boicottaggio del suo Paese ai Giochi.

La garaModifica

Il campione europeo 1978, Vladimir Jaščenko, è infortunato.

Jacek Wszola sbaglia il primo salto a 2,21. È un campanello d'allarme: il campione in carica ha qualche incertezza. L'errore si ripete al primo tentativo a 2,24. A questa misura vanno su al primo tentativo solo due tedeschi est: Wessig e Freimuth (il terzo, Lauterbach, ce la fa al secondo).
A 2,27 Wszola rientra in gara perentoriamente: buona la prima. Rimangono in quattro: lui ed i tre tedeschi est. Tutti saltano 2,29. A 2,31 Wessig salta alla prima e fa il record personale. Wszola e Freimuth hanno bisogno di un altro tentativo. Va fuori Lauterbach.
2,33 lo sbagliano subito tutti. Wessig ce la fa al secondo tentativo. Per gli altri due contendenti invece si fa buio: la loro gara finisce lì. Wessig rimane da solo. È medaglia d'oro e si è migliorato di ben 3 centimetri. Sa di poter osare ancora di più e chiede 2,36. Il primo tentativo non va, ma al secondo Wessig centra il nuovo record del mondo. Poi prova anche 2,38 ma ha le pile scariche.

Tre atleti oltre 2,30: è stata la gara di salto in alto con la media più alta mai disputata.

RisultatiModifica

Turno eliminatorioModifica

Qualificazione
2,21 m

Ben 16 atleti sono selezionati alla misura richiesta.

FinaleModifica

  2,35 Jacek Wszoła   Polonia 1980
  2,25 Jacek Wszoła   Polonia Montréal (Can) 1976
Pos Atleta Paese 2,10 2,15 2,18 2,21 2,24 2,27 2,29 2,31 2,33 2,36 Misura Note
  Gerd Wessig   Germania Est O - O O O XO O XO XO 2,36  
  Jacek Wszoła   Polonia O - XO XO O O XO XXX 2,31
  Jörg Freimuth   Germania Est O - O O O XXO O XO XXX 2,31
4 Henry Lauterbach   Germania Est O - XXO XO O O XXX 2,29
5 Roland Dalhäuser   Svizzera O - O XO XXX 2,24
6 Vaso Komnenić   Jugoslavia O O - O XXO XXX 2,24
7 Adrian Proteasa   Romania O O O XXX 2,21
8 Aleksandr Grigorjev   Unione Sovietica O O O XXX 2,21
9 Mark Naylor   Gran Bretagna O XO O XXX 2,21
10 Gennadi Belkov   Unione Sovietica O O XO O XXX 2,21
11 Oleksij Dem’ianiuk   Unione Sovietica O O XO XXO XXX 2,21
12 Janusz Trzepizur   Polonia O O XXX 2,18
13 Sorin Matei   Romania O O O XXX 2,18
14 Guy Moreau   Belgio O O XO XXX 2,18
15 Marco Tamberi   Italia O O XXX 2,15
16 Roberto Cabrejas   Spagna O XXX 2,10

Collegamenti esterniModifica