Apri il menu principale

Atletica leggera ai Giochi della XXIV Olimpiade - 200 metri piani femminili

Bandiera olimpica Athletics pictogram.svg
200 metri piani femminili
Seul 1988
Informazioni generali
Luogo Stadio Olimpico di Seul
Periodo 28-29 settembre 1988
Partecipanti 60
Podio
Medaglia d'oro Florence Griffith Stati Uniti Stati Uniti
Medaglia d'argento Grace Jackson Giamaica Giamaica
Medaglia di bronzo Heike Drechsler Germania Est Germania Est
Edizione precedente e successiva
Los Angeles 1984 Barcellona 1992
Atletica leggera ai
Giochi olimpici di
Seul 1988
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 m piani   uomini   donne
200 m piani uomini donne
400 m piani uomini donne
800 m piani uomini donne
1500 m piani uomini donne
3000 m piani donne
5000 m piani uomini
10000 m piani uomini donne
Corse ad ostacoli
110 / 100 m hs uomini donne
400 m hs uomini donne
3000 m siepi uomini
Prove su strada
Maratona uomini donne
Marcia 20 km uomini
Marcia 50 km uomini
Salti
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini
Salto in lungo uomini donne
Salto triplo uomini
Lanci
Getto del peso uomini donne
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini
Lancio del giavellotto uomini donne
Prove multiple
Decathlon uomini
Eptathlon donne
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini donne

I 200 metri piani hanno fatto parte del programma femminile di atletica leggera ai Giochi della XXIV Olimpiade. La competizione si è svolta nei giorni 28-29 settembre 1988 allo Stadio olimpico di Seul.

Indice

L'eccellenza mondialeModifica

Primatista mondiale 21"71[E 1]   Marita Koch Rit. 1986
Co-primatista mondiale 21"71 1986   Heike Drechsler Presente
Camp.ssa olimpica 1984 21"81   V. Brisco-Hooks 4a ai Trials
Camp.ssa mondiale 1987 21"74   Silke Möller Presente
Vincitrice Trials USA 21"85 Florence Griffith Presente
  1. ^ Stabilito due volte: nel 1979 e nel 1984.

La garaModifica

Florence Griffith è scatenata: in batteria ferma i cronometri su 21"76, record olimpico. In semifinale fa ancora meglio: 21"56, battendo il record del mondo che durava da nove anni.
In finale l'americana dà una dimostrazione di schiacciante superiorità concludendo con 21"34. Un nuovo record del mondo che lascia esterrefatti. Non è mai successo prima che un'atleta abbia frantumato il record del mondo con tale facilità. L'americana dice di aver spinto al massimo, ma l'impressione che si è avuta è un'altra: quando ancora mancavano 10 metri al traguardo le si era dipinto un sorriso sul volto.
A quasi quattro decimi di distanza giunge seconda Grace Jackson, seguita a due decimi da Heike Drechsler. Merlene Ottey, dopo aver vinto due bronzi consecutivi (1980 e 1984), si classifica quarta.

In finale quattro atlete sono scese sotto i 22" netti. È un primato.

RisultatiModifica

Turni eliminatoriModifica

8 Batterie 28 settembre 60 partenti Si qualificano le prime 3
+ gli 8 migliori tempi.
4 Quarti di finale 28 settembre 8 + 8 + 8 + 8 Si qualificano le prime 4.
2 Semifinali 29 settembre 8 + 8 Si qualificano le prime 4.
Finale 29 settembre 8 concorrenti

FinaleModifica

Stadio Olimpico, giovedì 29 settembre.

Il record di Florence Griffith varrebbe come primato a livello maschile in ben 83 nazioni, tra cui India, Egitto, Bolivia ed Etiopia.