Apri il menu principale

Atletica leggera ai Giochi della XXIX Olimpiade - Marcia 50 km

Bandiera olimpica Athletics pictogram.svg
Marcia 50 km
Pechino 2008
Informazioni generali
Luogo Pechino
Periodo 22 agosto 2008
Partecipanti 59 da 32 nazioni
Podio
Medaglia d'oro Alex Schwazer Italia Italia
Medaglia d'argento Jared Tallent Australia Australia
Medaglia di bronzo Denis Nižegorodov Russia Russia
Edizione precedente e successiva
Atene 2004 Londra 2012
Atletica leggera ai
Giochi di Pechino 2008
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 metri   uomini   donne
200 metri uomini donne
400 metri uomini donne
800 metri uomini donne
1500 metri uomini donne
5000 metri uomini donne
10000 metri uomini donne
3000 m siepi uomini donne
Corse ad ostacoli
110/100 m ostacoli uomini donne
400 m ostacoli uomini donne
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini donne
Prove su strada
Maratona uomini donne
Marcia 20 km uomini donne
Marcia 50 km uomini
Concorsi
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini donne
Salto in lungo uomini donne
Salto triplo uomini donne
Getto del peso uomini donne
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini donne
Lancio del giavellotto uomini donne
Prove multiple
Decathlon uomini
Eptathlon donne

Ai Giochi della XXIX Olimpiade, tenutisi a Pechino nel 2008, la prova di marcia 50 km si è corsa venerdì 22 agosto, con partenza alle ore 7:30 (UTC+8) e arrivo nello Stadio Nazionale di Pechino.

La gara è stata vinta da Alex Schwazer, con il tempo di 3h 37'09" (nuovo record olimpico).

Indice

GaraModifica

I favoriti prima della partenza erano il russo Denis Nižegorodov, detentore del record del mondo, il vicecampione del mondo Yohan Diniz l'italiano Alex Schwazer e il cinese Li Jianbo favorito dal marciare in casa. Da segnalare l'assenza del campione del mondo in carica, l'australiano Nathan Deakes.

La gara ha visto sin dall'inizio l'attacco di un gruppo di quattro persone, composto da tre dei quattro favoriti (cede solo il francese Diniz colpito dai crampi), e dall australiano Jared Tallent già bronzo nella 20 km. Al 35 km ha ceduto Li Jianbo, che poi ha terminato al quattordicesimo posto. L'allungo decisivo per la vittoria viene portato da Schwazer intorno al 40 km. Il primo a cedere all'accelerazione dell'atleta azzurro è stato Tallent, mentre tre minuti dopo anche Nižegorodov ha rinunciato all'inseguimento. Schwazer ha poi percorso gli ultimi 10 km in solitaria, mentre alle sue spalle Tallent rimontava su Nižegorodov concludendo al secondo posto a oltre due minuti dal neocampione olimpico altoatesino.

Ordine d'arrivoModifica

Posizione Atleta e Paese Tempo Note
    Alex Schwazer 3h37'09"  
    Jared Tallent 3h39'27"  
    Denis Nižegorodov 3h40'14"
4   Jesús Ángel García 3h44'08"
5   Erik Tysse 3h45'21"  
6   Horacio Nava 3h45'21"  
7   Yuki Yamazaki 3h45'47"
8   Rafał Fedaczyński 3h46'51"  
9   Grzegorz Sudoł 3h47'18"
10   Luke Adams 3h47'45"  
11   Antonio Pereira 3h48'12"  
12   André Höhne 3h49'52"
13   Mikel Odriozola 3h51'30"
14   Jianbo Li 3h52'20"
15   Jarkko Kinnunen 3h52'25"  
16   Igors Kazakevics 3h52'38"  
17   Tianfeng Si 3h52'58"
18   Jesús Sánchez 3h53'58"
19   Marco De Luca 3h54'47"
20   Antti Kempas 3h55'19"  
21   Chengliang Zhao 3h56'47"
22   Luis Fernando García 3h56'58"
23   Mario Iván Flores 3h58'04"
24   Serhij Budza 3h58'21"  
25   Fausto Quinde 3h59'28"  
26   Santiago Pérez 3h59'41" '
27   Oleksij Šelest 3h59'46"
28   Eddy Riva 4h00'49"
29   Takayuki Tanii 4h01'37"
30   Nenad Filipović 4h02'16"  
31   Dong-young Kim 4h02'32"
32   Tadas Šuškevičius 4h02'45"
33   Hatem Ghoula 4h03'47"
34   Rodrigo Moreno 4h03'52"
35   Milos Batovsky 4h06'30"
36   Xavier Moreno 4h07'04"
37   Konstadinos Stefanopoulos 4h07'53"
38   Tim Berrett 4h08'18"
39   Phillip Dunn 4h08'32"
40   Augusto Cardoso 4h09'00"
41   Mário dos Santos 4h10'25"
42   Ingus Janevics 4h12'45"
43   Andrej Stepančuk 4h14'09"
44   Jamie Costin 4h15'16"
45   Roman Bílek 4h18'32"
46   Zoltán Czukor 4h20'07"
47   Kazimir Verkin 4h21'26"
48   Oleksij Kazanin RIT
49   Yohan Diniz RIT
50   Trond Nymark RIT
51   Donatas Skarnulis RIT
52   Sergej Kirdjapkin RIT
53   Adam Rutter RIT
54   Peter Korcok RIT
  Artur Brzozowski Squal.
  Diego Cafagna Squal.
  Colin Griffin Squal.
  Salvador Mira Squal.
  Darius Škarnulis Squal.
  Igor Erochin NP
  João Vieira NP


Legenda
RO = Record olimpico
RN = Record nazionale
RP = Record personale
Rit = Ritirato
NP = Non partito
Squal. = Squalificato

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica