Apri il menu principale

Atletica leggera ai Giochi della XXI Olimpiade - Salto in lungo femminile

Bandiera olimpica Athletics pictogram.svg
Salto in lungo femminile
Montréal 1976
Informazioni generali
Luogo Stadio Olimpico di Montréal
Periodo 23 luglio 1976
Partecipanti 30
Podio
Medaglia d'oro Angela Voigt Germania Est Germania Est
Medaglia d'argento Kathy McMillan Stati Uniti Stati Uniti
Medaglia di bronzo Lidia Alfejeva URSS URSS
Edizione precedente e successiva
Monaco di Baviera 1972 Mosca 1980
Atletica leggera ai
Giochi olimpici di
Montréal 1976
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 m piani   uomini   donne
200 m piani uomini donne
400 m piani uomini donne
800 m piani uomini donne
1500 m piani uomini donne
5000 m piani uomini
10000 m piani uomini
Corse ad ostacoli
110 / 100 m hs uomini donne
400 m hs uomini
3000 m siepi uomini
Prove su strada
Maratona uomini
Marcia 20 km uomini
Salti
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini
Salto in lungo uomini donne
Salto triplo uomini
Lanci
Getto del peso uomini donne
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini
Lancio del giavellotto uomini donne
Prove multiple
Decathlon uomini
Pentathlon donne
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini donne

Il salto in lungo ha fatto parte del programma femminile di atletica leggera ai Giochi della XXI Olimpiade. La competizione si è svolta il 23 luglio 1976 allo Stadio olimpico di Montréal.

L'eccellenza mondialeModifica

Camp.ssa olimpica 1972 6,78   Heide Rosendahl Rit. 1972
Camp.ssa europea 1974 6,65   Ilona Bruzsenyak Presente
Primatista mondiale 6,99 1976   Sigrun Siegel Presente
Vincitrice dei Trials USA 6,78w Kathy McMillan Presente

La specialità vive sulla competizione tra due tedesche dell'Est: Angela Voigt e Sigrun Siegel, che si avvicendano come primatiste mondiali. Il 9 maggio la prima salta a Dresda 6,92; le risponde la seconda poco più di due mesi dopo sulla stessa pedana con 6,99 (una misura che sembra uno scherzo).

Turno eliminatorioModifica

Qualificazione
6,30 m

Qualificazione e finale si disputano nello stesso giorno. Sei atlete ottengono la misura richiesta. Ad esse vanno aggiunti i 6 migliori salti, fino a 6,22 m.
La miglior prestazione appartiene a Lidia Alfejeva (URSS), con 6,54 m. Non supera il turno la campionessa europea Ilona Bruzsenyak: la finale perde una protagonista.

FinaleModifica

Al primo turno di salti Angela Voigt cerca subito di fare una buona misura, che le permetta di non soffrire nel resto della gara. Ci riesce in pieno: 6,72. Nessuna delle rivali supera i 6,50. Al secondo turno non succede niente. Alla terza prova la Siegl salta 6,59: evidentemente non è in una buona giornata. Nei salti di finale viene anche superata dalla russa Alfejeva e, al quinto salto dall'americana McMillan. All'ultimo turno la Voigt, ormai sicura dell'oro, salta 6,57; la Siegl, curiosamente, ripete la misura e conferma la medaglia di legno.

Pos Atleta Paese 1º salto 2º salto 3º salto 4º salto 5º salto 6º salto Miglior
Misura
Note
  Angela Voigt   Germania Est 6,72 X 6,50 6,53 X 6,57 6,72
  Kathy McMillan   Stati Uniti X 6,31 6,43 6,47 6,66 X 6,66
  Lidia Alfejeva   URSS 6,46 X 6,34 6,60 6,46 6,39 6,60
4 Siegrun Siegl   Germania Est 6,51 6,36 6,59 4,87 6,55 6,57 6,59
5 Ildikó Szabó-Erdélyi   Ungheria 6,51 6,51 6,57 6,40 6,47 X 6,57
6 Jarmila Nygrýnová   Cecoslovacchia 6,04 6,15 6,54 x 6,36 6,50 6,54
7 Heidemarie Wycisk   Germania Est 6,21 6,39 6,38 X 6,37 6,05 6,39
8 Elena Vintilă   Romania 6,38 6,36 X 6,18 6,31 X 6,38
9 Susan Scott-Reeve   Regno Unito 6,27 6,06 X 6,27
10 Anikó Milassin   Ungheria 5,88 6,19 6,01 6,19
11 Diane Jones   Canada 6,13 5,93 6,04 6,13


Il totale fa 11 perché Liliana Panajotova (Bul) non è scesa in pedana.