Apri il menu principale

Atletica leggera ai Giochi della XXVII Olimpiade - 110 metri ostacoli

Bandiera olimpica Athletics pictogram.svg
110 metri ostacoli
Sydney 2000
Informazioni generali
Luogo Stadio Olimpico di Sydney
Periodo 24-25 settembre 2000
Partecipanti 46
Podio
Medaglia d'oro Anier García Cuba Cuba
Medaglia d'argento Terrence Trammell Stati Uniti Stati Uniti
Medaglia di bronzo Mark Crear Stati Uniti Stati Uniti
Edizione precedente e successiva
Atlanta 1996 Atene 2004
Atletica leggera ai
Giochi olimpici di
Sydney 2000
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 m piani   uomini   donne
200 m piani uomini donne
400 m piani uomini donne
800 m piani uomini donne
1500 m piani uomini donne
5000 m piani uomini donne
10000 m piani uomini donne
Corse ad ostacoli
110 / 100 m hs uomini donne
400 m hs uomini donne
3000 m siepi uomini
Prove su strada
Maratona uomini donne
Marcia 20 km uomini donne
Marcia 50 km uomini
Salti
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini donne
Salto in lungo uomini donne
Salto triplo uomini donne
Lanci
Getto del peso uomini donne
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini donne
Lancio del giavellotto uomini donne
Prove multiple
Decathlon uomini
Eptathlon donne
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini donne

I 110 metri ostacoli hanno fatto parte del programma di atletica leggera maschile ai Giochi della XXVII Olimpiade. La competizione si è svolta nei giorni 24-25 settembre 2000 allo Stadio Olimpico di Sydney.

L'eccellenza mondialeModifica

Primatista mondiale 12"91[E 1]   Colin Jackson Presente
Campione olimpico 1996 12"95   Allen Johnson Presente
Campione mondiale 1999 13"04   Colin Jackson Presente
Primatista stagionale 12"97[E 2]   Allen Johnson Presente
  1. ^ Record stabilito nel 1993.
  2. ^ Stabilito il 23 luglio.

La garaModifica

Nella seconda batteria Dudley Dorival stabilisce il nuovo record di Haiti con 13"33. Giungerà fino alla finale.
La prima semifinale è vinta da Anier García (13"16); nella seconda si scontrano i due favoriti, Allen Johnson e Colin Jackson. La gara è tiratissima, vince Terrence Trammell in 13"32 di un centesimo su Johnson e due su Jackson.

Finale: Colin Jackson fa una partenza falsa. Al secondo sparo è colto in fallo Mark Crear[1].
Alla partenza valida, il più lesto è Jackson (0"139). Ma incoccia male il secondo ostacolo e viene rallentato. Johnson, fa ancora peggio, urtando tutte e 10 le barriere. Chi non sbaglia niente è il cubano García che pennella tutti gli ostacoli e stacca un tempo di 13"00 vincendo l'oro.
Anier García stabilisce anche il nuovo record nazionale e dell'America Centrale (CAC).

RisultatiModifica

Turni eliminatoriModifica

6 Batterie 24 settembre 46 partenti Si qualificano i primi 4
+ gli 8 migliori tempi.
4 Quarti di finale 24 settembre 8 + 9 + 8 + 8 Si qualificano i primi 4.
2 Semifinali 25 settembre 8 + 8 Si qualificano i primi 4.
Finale 25 settembre 8 concorrenti

FinaleModifica

Stadio Olimpico, lunedì 25 settembre, ore 20:40.

Pos Paese Atleta Tempo
    Cuba Anier García 13"00  
    Stati Uniti Terrence Trammell 13"16
    Stati Uniti Mark Crear 13"22
4   Stati Uniti Allen Johnson 13"23
5   Regno Unito Colin Jackson 13"28
6   Germania Florian Schwarthoff 13"42
7   Haiti Dudley Dorival 13"49
8   Svezia Robert Kronberg 13"61

NoteModifica

  1. ^ Secondo il vecchio regolamento le false partenze erano personali, quindi lo stesso atleta doveva farne due per essere squalificato.