Apri il menu principale

Atletica leggera ai Giochi della XXVII Olimpiade - Salto con l'asta femminile

Bandiera olimpica Athletics pictogram.svg
Salto con l'asta femminile
Sydney 2000
Informazioni generali
Luogo Stadio Olimpico di Sydney
Periodo 25 settembre 2000
Partecipanti
Podio
Medaglia d'oro Stacy Dragila Stati Uniti Stati Uniti
Medaglia d'argento Tatiana Grigorieva Australia Australia
Medaglia di bronzo Vala Flosadóttir Islanda Islanda
Edizione precedente e successiva
Prima apparizione Atene 2004
Atletica leggera ai
Giochi olimpici di
Sydney 2000
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 m piani   uomini   donne
200 m piani uomini donne
400 m piani uomini donne
800 m piani uomini donne
1500 m piani uomini donne
5000 m piani uomini donne
10000 m piani uomini donne
Corse ad ostacoli
110 / 100 m hs uomini donne
400 m hs uomini donne
3000 m siepi uomini
Prove su strada
Maratona uomini donne
Marcia 20 km uomini donne
Marcia 50 km uomini
Salti
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini donne
Salto in lungo uomini donne
Salto triplo uomini donne
Lanci
Getto del peso uomini donne
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini donne
Lancio del giavellotto uomini donne
Prove multiple
Decathlon uomini
Eptathlon donne
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini donne

Il salto con l'asta ha fatto parte del programma di atletica leggera femminile ai Giochi della XXVII Olimpiade. La competizione si è svolta il 25 settembre 2000 allo Stadio Olimpico di Sydney.

L'eccellenza mondialeModifica

Camp.ssa europea 1998 4,31   Anzhela Balakhonova Presente
Camp.ssa mondiale 1999 4,60     Stacy Dragila Presente
Primatista stagionale 4,63[E 1]     Stacy Dragila Presente
  1. ^ Stabilito il 23 luglio.

La garaModifica

Emma George, pioniera della specialità, detentrice del record del mondo dal 1995 al 1999, è la seconda delle non qualificate (4,25).
Anche le tre russe sono fuori; tra loro la diciottenne Elena Isinbaeva.

La favorita per il titolo è la campionessa del mondo Stacy Dragila.
A 4,25 la gara perde una protagonista: Anzhela Balakhonova, campionessa europea, fallisce tre volte la misura d'entrata.
A 4,40 Stacy Dragila e Tatiana Grigorieva hanno già commesso un errore. In testa c'è la sorprendente islandese Vala Flosadottir, che ha superato tutte le prove al primo salto. 7 atlete vanno avanti.
A 4,45 Flosadottir, Dragila e Grigorieva vanno su alla prima prova, mentre Bartova e Rieger hanno bisogno di tre tentativi.
4,50 dovrebbe far paura a molte, invece le prime quattro vanno su; la Rieger commette un azzardo e passa la misura. Una vera scrematura si ha a 4,55, quando rimangono solo in due: Grigorieva (prima prova) e Dragila (seconda prova). Stacy Dragila, se vuole vincere, deve issarsi fino a 4,60. È la prova della verità. Ci riesce magnificamente alla prima prova.
La Grigorieva accusa il colpo e sbaglia il primo salto, poi riserva gli altri due a 4,65, ma è una quota troppo alta per lei: sarebbe stato il nuovo record del mondo.
Quattro donne oltre 4,50: è stata la gara più alta di sempre.

RisultatiModifica

QualificazioneModifica

Esordio olimpico della specialità. La misura richiesta è 4,35. Inaspettatamente, nessuna la raggiunge. Vengono quindi ammesse alla finale tutte le atlete che hanno superato 4,30, cioè 13.

FinaleModifica

Stadio Olimpico, lunedì 25 settembre, ore 18:00.

Pos Paese e Atleta 4,00 4,15 4,25 4,35 4,40 4,45 4,50 4,55 4,60 4,65 Misura Note
    Stacy Dragila O O XO O XXO XO O XXX 4,60  
    Tatiana Grigorieva XO O O O O XO O X- XX 4,55
    Vala Flosadóttir O O O O O O O XXX 4,50
4   Daniela Bártová O - O XXO - XXO O XXX 4,50
5   Nicole Rieger-Humbert XXO XXO XXO - XXO - XXX 4,45
6   Yvonne Buschbaum XO O XO XXX 4,40
7   Monika Pyrek XO XXO O O XO XXX 4,40
8   Marie Bagger Rasmussen O O O O XXX 4,35
9   Doris Auer O XXX 4,25
10   Gao Shuying O O XXX 4,15
11   Kellie Suttle O XXX 4,00
N.C.   Anzhela Balakhonova XXX NM
N.C.   Elmarie Gerryts XX Rit. NM

Stacy Dragila è la donna delle prime volte: suo è stato il primo titolo mondiale indoor, suo è stato il primo titolo mondiale all'aperto ed ora si è portata a casa anche il primo titolo olimpico.
Vala Flosadottir è la prima islandese a vincere una medaglia nell'Atletica alle Olimpiadi.