Apri il menu principale

Atletica leggera ai Giochi della XXVII Olimpiade - Salto triplo femminile

Bandiera olimpica Athletics pictogram.svg
Salto triplo femminile
Sydney 2000
Informazioni generali
Luogo Stadio Olimpico di Sydney
Periodo 24 settembre 2000
Partecipanti
Podio
Medaglia d'oro Tereza Marinova Bulgaria Bulgaria
Medaglia d'argento Tat'jana Lebedeva Russia Russia
Medaglia di bronzo Olena Hovorova Ucraina Ucraina
Edizione precedente e successiva
Atlanta 1996 Atene 2004
Atletica leggera ai
Giochi olimpici di
Sydney 2000
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 m piani   uomini   donne
200 m piani uomini donne
400 m piani uomini donne
800 m piani uomini donne
1500 m piani uomini donne
5000 m piani uomini donne
10000 m piani uomini donne
Corse ad ostacoli
110 / 100 m hs uomini donne
400 m hs uomini donne
3000 m siepi uomini
Prove su strada
Maratona uomini donne
Marcia 20 km uomini donne
Marcia 50 km uomini
Salti
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini donne
Salto in lungo uomini donne
Salto triplo uomini donne
Lanci
Getto del peso uomini donne
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini donne
Lancio del giavellotto uomini donne
Prove multiple
Decathlon uomini
Eptathlon donne
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini donne

Il salto triplo ha fatto parte del programma di atletica leggera femminile ai Giochi della XXVII Olimpiade. La competizione si è svolta il 24 settembre 2000 allo Stadio Olimpico di Sydney.

Indice

L'eccellenza mondialeModifica

Camp.ssa olimpica 1996 15,33   Inesa Kravec' Squal.[E 1]
Camp.ssa europea 1998 14,55   Olga Vasdeki Presente
Camp.ssa mondiale 1999 14,99   Paraskeuī Tsiamita Assente
Primatista stagionale 15,32[E 2]   Tat'jana Lebedeva Presente
  1. ^ Squalificata 2 anni per doping.
  2. ^ Stabilito il 9 settembre.

La garaModifica

In Qualificazione la miglior prova è della russa Tat'jana Lebedeva con 14,91.

Al primo turno di finale Olena Hovorova fa un ottimo 14,96 e prenota una medaglia. Ma pochi minuti prima la bulgara Tereza Marinova ha già ucciso la gara: 15 metri e 20, una misura che si vede pochissime volte in un anno intero. È il quarto salto più lungo di tutti i tempi. Le avversarie ora vedono il titolo come una montagna enorme da scalare.

La Marinova, impressionata dalla sua stessa prestazione, non infila più un salto buono: il 15,20 iniziale rimane la sua unica misura della gara.

L'unica che vuole lottare è Tat'jana Lebedeva. Deve superare almeno i 14,96 dell'ucraina Olena Hovorova per avere l'argento. Alla quarta prova fa 14,91; alla quinta indovina un salto a 15 metri esatti. Nei due salti rimanenti la Hovorova non va oltre 14,74: l'argento è della russa.

RisultatiModifica

Turno eliminatorioModifica

Qualificazione
14,20 m

Nove atlete superano la misura. Ad esse vengono aggiunti i 3 migliori salti.

FinaleModifica

Stadio Olimpico, domenica 24 settembre, ore 19:40.

Pos Paese e Atleta 1° salto 2° salto 3° salto 4° salto 5° salto 6° salto Miglior
Misura
Note
    Tereza Marinova 15,20 X X X X X 15,20  
    Tat'jana Lebedeva 14,77 14,66 14,45 14,91 15,00 14,90 15,00
    Olena Hovorova 14,96 X 14,74 14,78 14,69 14,74 14,96
4   Yamilé Aldama X 14,22 14,30 X 14,06 13,92 14,30
5   Baya Rahouli 13,92 X 14,17 14,11 13,95 13,95 14,17
6   Cristina Nicolau 13,99 X 14,01 X 13,51 14,17 14,17
7   Olga Vasdeki 14,06 X 12,81 X 14,15 X 14,15
8   Oksana Rogova 13,90 13,97 X 13,71 X 13,95 13,97
9   Anja Valant X X 13,59 13,59
10   Françoise Mbango X 13,53 X 13,53
11   Ashia Hansen X X 13,44 13,44
N.C.   Šárka Kašpárková X X X N.M.