Apri il menu principale

Atletica leggera ai Giochi della XXVI Olimpiade - Eptathlon

Bandiera olimpica Athletics pictogram.svg
Eptathlon
Atlanta 1996
Informazioni generali
Luogo Centennial Olympic Stadium di Atlanta
Periodo 27-28 luglio 1996
Partecipanti 26
Podio
Medaglia d'oro Ghada Shouaa Siria Siria
Medaglia d'argento Natallja Sazanovič Bielorussia Bielorussia
Medaglia di bronzo Denise Lewis Regno Unito Regno Unito
Edizione precedente e successiva
Barcellona 1992 Sydney 2000
Atletica leggera ai
Giochi olimpici di
Atlanta 1996
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 m piani   uomini   donne
200 m piani uomini donne
400 m piani uomini donne
800 m piani uomini donne
1500 m piani uomini donne
5000 m piani uomini donne
10000 m piani uomini donne
Corse ad ostacoli
110 / 100 m hs uomini donne
400 m hs uomini donne
3000 m siepi uomini
Prove su strada
Maratona uomini donne
Marcia 10 km donne
Marcia 20 km uomini
Marcia 50 km uomini
Salti
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini
Salto in lungo uomini donne
Salto triplo uomini donne
Lanci
Getto del peso uomini donne
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini
Lancio del giavellotto uomini donne
Prove multiple
Decathlon uomini
Eptathlon donne
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini donne

L'eptathlon ha fatto parte del programma femminile di atletica leggera ai Giochi della XXVI Olimpiade. La competizione si è svolta nei giorni 27-28 luglio 1996 allo Stadio Olimpico del Centenario di Atlanta.

L'eccellenza mondialeModifica

Campionessa olimpica 1992 7.044   Jackie Joyner Presente
Campionessa europea 1994 6.419   Sabine Braun Presente
Campionessa mondiale 1995 6.651   Ghada Shouaa Presente
Primatista stagionale 6.942[E 1]   Ghada Shouaa Presente
  1. ^ Stabilito il 26 maggio.

RisultatiModifica

Jackie Joyner termina i 100 ostacoli zoppicando. È costretta al ritiro per un infortunio al tendine del ginocchio.

Non ci sono più avversarie per Ghada Shouaa, che conduce la gara dall'inizio alla fine. Nella prima giornata l'atleta siriana stabilisce i record nazionali assoluti su ostacoli alti e getto del peso e conduce la classifica con 3.992 punti, in corsa per i 7.000 punti. Al secondo posto c'è Urszula Włodarczyk con 3.880, quindi 112 punti in meno.

Nella seconda giornata continua il dominio della Shouaa, che però rimane indietro nel salto in lungo (sfuma l'assalto ai 7.000 punti). Basta un 6,70 a Natallja Sazanovič per scavalcare la Włodarczyk in seconda posizione. La siriana si rifà nel giavellotto (record nazionale) e giunge all'ultima prova con un vantaggio di 182 punti sulla Sazanovič e di 263 su Denise Lewis.

Per la Shouaa è il suo secondo miglior punteggio. La Sazanovič invece ha battuto il proprio personale di 97 punti.

Pos Paese Atleta Punti
    Siria Ghada Shouaa 6.780
Corse
100 h: 13"72  
200 m: 23"85
800 m: 2'15"43
Salti
Alto: 1,86
Lungo: 6,26
Lanci
Peso: 15,95  
Giavellotto: 55,70  
    Bielorussia Natallja Sazanovič 6.563
    Regno Unito Denise Lewis 6.489
4   Polonia Urszula Włodarczyk 6.484
5   Sierra Leone Eunice Barber 6.342
6   Ungheria Rita Ináncsi 6.336
7   Germania Sabine Braun 6.317
8   Stati Uniti Kelly Blair 6.307

Per la Siria è il primo oro olimpico in tutti gli sport.