Apri il menu principale

Atletica leggera ai Giochi della XXVI Olimpiade - Lancio del disco maschile

Bandiera olimpica Athletics pictogram.svg
Lancio del disco maschile
Atlanta 1996
Informazioni generali
Luogo Centennial Olympic Stadium di Atlanta
Periodo 29 e 31 luglio 1996
Partecipanti 40
Podio
Medaglia d'oro Lars Riedel Germania Germania
Medaglia d'argento Uladzimir Dubroŭščyk Bielorussia Bielorussia
Medaglia di bronzo Vasili Kaptyukh Bielorussia Bielorussia
Edizione precedente e successiva
Barcellona 1992 Sydney 2000
Atletica leggera ai
Giochi di Atlanta 1996
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 metri   uomini   donne
200 metri uomini donne
400 metri uomini donne
800 metri uomini donne
1500 metri uomini donne
5000 metri uomini donne
10000 metri uomini donne
3000 m siepi uomini
Corse ad ostacoli
110/100 m ostacoli uomini donne
400 m ostacoli uomini donne
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini donne
Prove su strada
Maratona uomini donne
Marcia 10 km donne
Marcia 20 km uomini
Marcia 50 km uomini
Concorsi
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini
Salto in lungo uomini donne
Salto triplo uomini donne
Getto del peso uomini donne
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini
Lancio del giavellotto uomini donne
Prove multiple
Decathlon uomini
Eptathlon donne

Il lancio del disco ha fatto parte del programma di atletica leggera maschile ai Giochi della XXVI Olimpiade. La competizione si è svolta nei giorni 29 e 31 luglio 1996 allo Stadio Olimpico del Centenario di Atlanta.

Indice

L'eccellenza mondialeModifica

Campione olimpico 1992 65,12 m   Romas Ubartas Rit. 1993
Campione europeo 1994 64,78 m   V. Dubrovshchik Presente
Campione mondiale 1995 68,76 m   Lars Riedel Presente
Primatista stagionale 71,14 m[E 1]   A. Washington Presente
  1. ^ Stabilito il 22 maggio.

La garaModifica

Qualificazioni: otto atleti ottengono la misura richiesta di 62,50 metri. Ad essi vanno aggiunti i 4 migliori lanci, fino a 62,22. Il miglior lancio è del campione mondiale Lars Riedel con 64,66. Il tedesco è il grande favorito.
Finale: i primi due di lanci di Riedel finiscono nella gabbia. Il sogno olimpico rischia di svanire. Ma Riedel rimane freddo e risolve con un terzo lancio a 65,40. Anthony Washington ha lanciato appena 2 cm in più. In testa ci sono i due bielorussi. Alla quinta e sesta prova Riedel piazza due botte ad oltre 69 metri che gli assicurano l'oro con il nuovo record olimpico e un vantaggio di 2,80 metri sul secondo classificato, distacco che non si vedeva dai Giochi del 1912.

RisultatiModifica

QualificazioniModifica

Centennial Olympic Stadium, lunedì 29 luglio.
Si qualificano per la finale i concorrenti che ottengono una misura di almeno 62,50 m; in mancanza di 12 qualificati, accedono alla finale i concorrenti con le 12 migliori misure.

FinaleModifica

Centennial Olympic Stadium, mercoledì 31 luglio.
I migliori 8 classificati dopo i primi tre lanci accedono ai tre lanci di finale.

Pos Atleta Paese 1ª prova 2ª prova 3ª prova 4ª prova 5ª prova 6ª prova Misura Note
  Lars Riedel   Germania x x 65,40 m 63,10 m 69,40 m 69,24 m 69,40 m  
  Uladzimir Dubroŭščyk   Bielorussia 64,86 m 66,60 m 64,38 m 59,68 m x x 66,60 m
  Vasili Kaptyukh   Bielorussia 63,24 m 64,00 m 65,80 m x 63,82 m 65,08 m 65,80 m
4 Anthony Washington   Stati Uniti 65,42 m x x 61,34 m x 62,50 m 65,42 m
5 Virgilijus Alekna   Lituania 62,28 m 65,30 m 64,50 m x 64,54 m 63,74 m 65,30 m
6 Jürgen Schult   Germania 62,82 m 64,42 m 62,62 m 64,62 m 64,38 m 63,78 m 64,62 m
7 Vitaliy Sidorov   Ucraina 63,44 m x x 62,76 m 63,78 m 62,83 m 63,78 m
8 Vaclavas Kidykas   Lituania 61,48 m 57,52 m 62,78 m x 61,68 m 61,88 m 62,78 m
9 Alexis Elizalde   Cuba 60,52 m 60,36 m 62,70 m 62,70 m
10 Attila Horváth   Ungheria 60,66 m 62,28 m 59,72 m 62,28 m
11 Sergey Lyakhov   Russia 60,62 m 59,90 m x 60,62 m
12 Adam Setliff   Stati Uniti x 56,30 m x 56,30 m

Legenda:

  • X = Lancio nullo;
  • RO = Record olimpico;
  • RN = Record nazionale;
  • RP = Record personale;
  • PS = Personale stagionale;
  • NM = Nessun lancio valido;
  • NE = Non è sceso in pedana.