Atletica leggera ai Giochi della XXXII Olimpiade - 400 metri piani femminili

Ai Giochi della XXXII Olimpiade la competizione dei 400 metri piani femminili si è svolta il 3, 4 e 6 agosto 2021 presso lo Stadio nazionale di Tokyo[1].

Bandiera olimpica 
400 metri piani femminili
Tokyo 2020
Informazioni generali
LuogoStadio nazionale del Giappone
Periodo3-6 agosto 2021
Partecipanti46 da 35 nazioni
Podio
Medaglia d'oro Shaunae Miller Bahamas Bahamas
Medaglia d'argento Marileidy Paulino Rep. Dominicana Rep. Dominicana
Medaglia di bronzo Allyson Felix Stati Uniti Stati Uniti
Edizione precedente e successiva
Rio de Janeiro 2016 Parigi 2024
Video ufficiale della Finale
Atletica leggera ai
Giochi olimpici di
Tokyo 2020
Corse piane
100 m piani   uomini   donne
200 m piani uomini donne
400 m piani uomini donne
800 m piani uomini donne
1500 m piani uomini donne
5000 m piani uomini donne
10000 m piani uomini donne
Corse ad ostacoli
110 / 100 m hs uomini donne
400 m hs uomini donne
3000 m siepi uomini donne
Prove su strada
Maratona uomini donne
Marcia 20 km uomini donne
Marcia 50 km uomini
Salti
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini donne
Salto in lungo uomini donne
Salto triplo uomini donne
Lanci
Getto del peso uomini donne
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini donne
Lancio del giavellotto uomini donne
Prove multiple
Decathlon uomini
Eptathlon donne
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini donne
Staffetta 4×400 m mista

Presenze ed assenze delle campionesse in caricaModifica

Competizione Atleta Prestazione
  Olimpiadi 2016   Shaunae Miller 49”44 Presente
  Commonwealth 2018   Amantle Montsho 50”15 Presente
  Europei 2018   Justyna Święty 50”41 Presente
  Asiatici 2018   Salwa Eid Naser[E 1] 51”97 Non attiva
  Panamericani 2019   Shericka Jackson 50”73 Solo 200 m
  Africani 2019   Galefele Moroko 51”30 Presente
  Mondiali 2019   Salwa Eid Naser 48”14 Non attiva
  Olimpiadi giovanili 2014   Jessica Thornton 52”50 Non qual.
  Mondiali junior 2016   Tiffany James 51”32 Non qual.
  1. ^ Nata Ebelechukwu Agbapuonwu, è di origine nigeriana.
Graduatoria mondiale

In base alla classifica della Federazione mondiale, le migliori atlete iscritte alla gara erano le seguenti[2]:

Pos. Atleta Punti Note
2   Shaunae Miller-Uibo 1403
3   Stephenie Ann McPherson 1365
6   Wadeline Jonathas 1333

La garaModifica

Shaunae Miller (Bahamas) difende il titolo conquistato quattro anni prima a Rio de Janeiro. Deve guardarsi dalla giamaicana Stephenie Ann McPherson, campionessa nazionale (49”61) e dalla sempreverde Allyson Felix, alla sua quinta olimpiade.

Tutte le migliori passano il primo turno. Le tre semifinali sono combattutissime: Marileidy Paulino (Rep. Dominicana) vince la prima sulla giamaicana Candice McLeod in 49”38 (record nazionale); nella seconda Shaunae Miller prevale in 49”60; Stephenie Ann McPherson vince la terza serie in 49”34 davanti ad Allyson Felix. Il peggior tempo è 49”60: non accadeva dal 1988 (all'epoca si disputarono due serie, vinte in 49”11 e 49”33).

In finale l'alteta in corsia 7, la cubana Roxana Gomez, si ferma dopo 100 metri. La sua gara finisce per infortunio. In testa ai 200 metri è la McPherson (23”4). Poi parte l'allungo della Miller, che sopravanza tutte e si presenta da sola in testa all'inizio della retta finale (35”4). La cavalcata solitaria della bahamense è coronata dall'oro con il record nazionale (48”36). Seconda è Marileidy Paulino, che migliora il proprio record nazionale (49”20) dopo averlo già battuto in semifinale (49”38). Terza è Allyson Felix, felice per la sua decima medaglia olimpica[3].

Il 48”36 della vincitrice è la seconda miglior prestazione sulla distanza alle Olimpiadi, dopo il record olimpico di Marie-José Perec (48”25).

RisultatiModifica

BatterieModifica

Le prime tre atlete di ogni batteria (Q) e le successive sei più veloci (q) si qualificano alle semifinali.

Batteria 1Modifica

Posizione Corsia Atleta Nazionalità Tempo Note
1 2 Shaunae Miller-Uibo   Bahamas 50"50 Q
2 6 Roxana Gomez   Cuba 50"76 Q  
3 7 Sada Williams   Barbados 51"36 Q  
4 8 Aliyah Abrams   Guyana 51"44 q  
5 5 Kyra Constantine   Canada 51"69 q
6 3 Anita Horvat   Slovenia 52"34
7 4 Patience Okon George   Nigeria 52"41

Batteria 2Modifica

Posizione Corsia Atleta Nazionalità Tempo Note
1 3 Jodie Williams   Gran Bretagna 50"99 Q
2 4 Quanera Hayes   Stati Uniti 51"07 Q
3 7 Cátia Azevedo   Portogallo 51"26 Q
4 5 Lisanne de Witte   Paesi Bassi 51"68 q  
5 6 Bendere Oboya   Australia 52"37
2 Amantle Montsho   Botswana nf
8 Meleny Rodney   Grenada nf
9 Aliya Boshnak   Giordania sq

Batteria 3Modifica

Posizione Corsia Atleta Nazionalità Tempo Note
1 4 Allyson Felix   Stati Uniti 50"84 Q
2 2 Roneisha McGregor   Giamaica 51"14 Q (.138)
3 6 Lada Vondrová   Rep. Ceca 51"14 Q (.139)  
4 3 Ama Pipi   Gran Bretagna 51"17 q
5 7 Tiffani Silva   Brasile 52"11
6 8 Leni Shida   Uganda 52"48
7 5 Samantha Dirks   Belize 54"16
8 9 Tetyana Melnyk   Ucraina 54"99

Batteria 4Modifica

Posizione Corsia Atleta Nazionalità Tempo Note
1 5 Candice McLeod   Giamaica 51"09 Q
2 6 Amandine Brossier   Francia 51"65 Q
3 7 Susanne Walli   Austria 52"19 Q
4 3 Corinna Schwab   Germania 52"29
5 9 Irini Vasiliou   Grecia 53"16
6 4 Galefele Moroko   Botswana 55"89  
8 Nicole Yeargin   Gran Bretagna sq
2 Cynthia Bolingo   Belgio np

Batteria 5Modifica

Posizione Corsia Atleta Nazionalità Tempo Note
1 3 Stephenie Ann McPherson   Giamaica 50"89 Q
2 4 Natalia Kaczmarek   Polonia 51"06 Q
3 5 Paola Morán   Messico 51"18 Q  
4 6 Phil Healy   Irlanda 51"98
5 8 Hellen Syombua   Kenya 52"70
6 2 Agne Serksniene   Lituania 52"78
7 7 Natassha McDonald   Canada 53"54

Batteria 6Modifica

Posizione Corsia Atleta Nazionalità Tempo Note
1 2 Marileidy Paulino   Rep. Dominicana 50"06 Q
2 6 Wadeline Jonathas   Stati Uniti 50"93 Q
3 4 Lieke Klaver   Paesi Bassi 51"37 Q
4 7 Aauri Bokesa   Spagna 51"89 q  
5 9 Eleni Artymata   Cipro 51"91 q
6 8 Barbora Malikova   Rep. Ceca 52"83
7 3 Shalysa Wray   Isole Cayman 53"61
8 5 Christine Botlogetswe   Botswana 53"99  

SemifinaliModifica

Le prime due atlete di ogni batteria (Q) e le successive due più veloci (q) si qualificano alla finale.

Semifinale 1Modifica

Posizione Corsia Atleta Nazionalità Tempo Note
1 5 Marileidy Paulino   Rep. Dominicana 49"38 Q  
2 7 Candice McLeod   Giamaica 49"51 Q  
3 4 Roxana Gomez   Cuba 49"71 q  
4 6 Quanera Hayes   Stati Uniti 49"81 q
5 3 Eleni Artymata   Cipro 50"80  
6 9 Susanne Walli   Austria 51"52  
7 2 Ama Pipi   Gran Bretagna 51"59
8 8 Lada Vondrová   Rep. Ceca 51"62

Semifinale 2Modifica

Posizione Corsia Atleta Nazionalità Tempo Note
1 6 Shaunae Miller-Uibo   Bahamas 49"60 Q
2 5 Jodie Williams   Gran Bretagna 49"97 Q  
3 4 Roneisha McGregor   Giamaica 50"34
4 7 Wadeline Jonathas   Stati Uniti 50"51
5 9 Paola Morán   Messico 51"06  
6 8 Lieke Klaver   Paesi Bassi 51"37
7 2 Aliyah Abrams   Guyana 51"46
8 3 Aauri Lorena Bokesa   Spagna 51"57  

Semifinale 3Modifica

Posizione Corsia Atleta Nazionalità Tempo Note
1 5 Stephenie Ann McPherson   Giamaica 49"34 Q  
2 6 Allyson Felix   Stati Uniti 49"89 Q  
3 8 Sada Williams   Barbados 50"11  
4 4 Natalia Kaczmarek   Polonia 50"79
5 3 Kyra Constantine   Canada 51"22
6 7 Amandine Brossier   Francia 51"30
7 9 Cátia Azevedo   Portogallo 51"32
8 2 Lisanne de Witte   Paesi Bassi 52"09

FinaleModifica

Record mondiale     Marita Koch 47"60   Canberra 6 ottobre 1985
Record olimpico     Marie-José Pérec 48"25   Atlanta 29 luglio 1996
Capolista stagionale     Christine Mboma 49"22 [4][5]   Windhoek 17 aprile 2021

Venerdì 6 agosto, ore 19:50.

Posizione Corsia Atleta Nazionalità Tempo Note
  7 Shaunae Miller-Uibo   Bahamas 48"36  
  5 Marileidy Paulino   Rep. Dominicana 49"20  
  9 Allyson Felix   Stati Uniti 49"46  
4 6 Stephenie Ann McPherson   Giamaica 49"61
5 4 Candice McLeod   Giamaica 49"87
6 8 Jodie Williams   Gran Bretagna 49"97  
7 2 Quanera Hayes   Stati Uniti 50"88
3 Roxana Gomez   Cuba nf

NoteModifica

  1. ^ (EN) Athletics Competition Schedule, su olympics.com. URL consultato il 7 luglio 2021 (archiviato dall'url originale il 3 luglio 2021).
  2. ^ (EN) World Rankings Women's 400m (300m-500m), su worldathletics.org, IAAF.org. URL consultato il 30 luglio 2021.
  3. ^ L'atleta statunitense coglierà anche l'oro nella Staffetta 4x400 metri.
  4. ^ (EN) 2021 Top List - 400m Women, su worldathletics.org, IAAF.org.
  5. ^ L'atleta namibiana non può gareggiare in campo internazionale sulle distanze tra i 400 m e il Miglio per la normativa introdotta dalla Federazione mondiale nel 2019; ai Giochi si iscrive ai 200 metri piani.
  Portale Atletica leggera: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di atletica leggera