Atletica leggera ai Giochi della XXXII Olimpiade - Salto con l'asta femminile

Ai Giochi della XXXII Olimpiade la competizione di Salto con l'asta femminile si è svolta nei giorni 2 e 5 agosto 2021 presso lo Stadio nazionale di Tokyo[1].

Bandiera olimpica 
Salto con l'asta femminile
Tokyo 2020
Informazioni generali
LuogoStadio nazionale del Giappone
Periodo2-5 agosto 2021
Partecipanti31 da 19 nazioni
Podio
Medaglia d'oro Katie Nageotte Bandiera degli Stati Uniti Stati Uniti
Medaglia d'argento Anželika Sidorova Bandiera del ROC ROC
Medaglia di bronzo Holly Bradshaw Bandiera della Gran Bretagna Gran Bretagna
Edizione precedente e successiva
Rio de Janeiro 2016 Parigi 2024
Video della Finale
Atletica leggera ai
Giochi olimpici di
Tokyo 2020
Corse piane
100 m piani   uomini   donne
200 m piani uomini donne
400 m piani uomini donne
800 m piani uomini donne
1500 m piani uomini donne
5000 m piani uomini donne
10000 m piani uomini donne
Corse ad ostacoli
110 / 100 m hs uomini donne
400 m hs uomini donne
3000 m siepi uomini donne
Prove su strada
Maratona uomini donne
Marcia 20 km uomini donne
Marcia 50 km uomini
Salti
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini donne
Salto in lungo uomini donne
Salto triplo uomini donne
Lanci
Getto del peso uomini donne
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini donne
Lancio del giavellotto uomini donne
Prove multiple
Decathlon uomini
Eptathlon donne
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini donne
Staffetta 4×400 m mista

Presenze ed assenze delle campionesse in carica

modifica
Competizione Atleta Prestazione Rio 2016
  Olimpiadi 2016   Aikaterinī Stefanidī 4,85 m Presente
  Commonwealth 2018   Alysha Newman 4,75 m   Presente
  Europei 2018   Aikaterinī Stefanidī 4,85 m   Presente
  Asiatici 2018   Li Ling 4,60 m   Non qual.
  Panamericani 2019   Yarisley Silva 4,75 m Presente
  Africani 2019   Dorra Mahfoudhi 4,31 m   Non qual.
  Mondiali 2019   Anželika Sidorova 4,95 m Presente
  Mondiali under 20 2018   Amálie Švábíková 4,51 m   Assente
Graduatoria mondiale

In base alla classifica della Federazione mondiale, le migliori atlete iscritte alla gara erano le seguenti[2]:

Pos. Atleta Punti Note
1   Anželika Sidorova 1448
2   Aikaterinī Stefanidī 1421
3   Sandi Morris 1406

La gara

modifica

Controprestazione di Sandi Morris (personale di 5 metri) che in qualificazione si ferma a 4,40 m. La finale perde una delle possibili protagoniste.

In finale la seconda misura, 4,70, si rivela proibitiva per undici delle quindici finaliste. Non si era abituati ad una selezione così drammatica quando la gara è appena iniziata.
Proseguono quindi in quattro: Katie Nageotte (Stati Uniti), Anželika Sidorova (Russia), Holly Bradshaw (Gran Bretagna) e Aikaterinī Stefanidī, la campionessa olimpica in carica. La greca, però, è carica di errori, ben quattro nelle prime due misure, che la svantaggiano rispetto alle altre concorrenti.
A 4,80 tutte e quattro rimangono in gara. Nageotte e Sidorova senza errori, Bradshaw e Stefanidī con un errore.
A 4,85 le prime tre vanno su al primo salto; Aikaterinī Stefanidī invece sbaglia. Si riserva le altre due prove alla misura successiva.
4,90 è un'altra altezza spartiacque: solo Katie Nageotte esulta, mentre tutte le altre devono alzare bandiera bianca. Anželika Sidorova e Holly Bradshaw hanno saltato la stessa misura (4,85), ma la russa è seconda per il minor numero di errori (3 contro 5).

Tra Aikaterinī Stefanidī, quarta, e Maryna Kylypko, quinta, c'è una differenza di ben 30 cm (4,80-4,50).

Risultati

modifica

Qualificazioni

modifica

Qualificazione: 4,70 (Q) o le migliori 12 misure (q).

Posizione Gruppo Atleta Nazionalità 4,25 4,40 4,55 Risultato Note
1 B Holly Bradshaw   Gran Bretagna o 4,55 q
A Nikoleta Kyriakopoulou   Grecia o o o 4,55 q
A Katie Nageotte   Stati Uniti o 4,55 q
B Anicka Newell   Canada o o 4,55 q
A Robeilys Peinado   Venezuela o o 4,55 q
B Anzhelika Sidorova   ROC o 4,55 q
A Tina Šutej   Slovenia o o o 4,55 q
8 A Wilma Murto   Finlandia o o xo 4,55 q
B Yarisley Silva   Cuba o xo 4,55 q
B Aikaterinī Stefanidī   Grecia xo 4,55 q
A Iryna Zhuk   Bielorussia o xo 4,55 q
12 A Angelica Bengtsson   Svezia o xo xo 4,55 q
13 B Morgann LeLeux   Stati Uniti o xxo 4,55 q
B Xu Huiqin   Cina o xxo 4,55 q
15 A Maryna Kylypko   Ucraina o xo xxo 4,55 q
16 B Michaela Meijer   Svezia o o xxx 4,40
A Sandi Morris   Stati Uniti o xxx 4,40
18 A Elisa Molinarolo   Italia xo o xxx 4,40
19 A Eleni-Klaoudia Polak   Grecia xxo o xxx 4,40
20 B Angelica Moser   Svizzera xo xxx 4,40
21 B Yana Hladiychuk   Ucraina xxo xo xxx 4,40
22 A Nina Kennedy   Australia xxo xxx 4,40
23 B Romana Maláčová   Rep. Ceca xo xxo xxx 4,40
24 B Roberta Bruni   Italia o xxx 4,25
A Andrina Hodel   Svizzera o xxx 4,25
B Liz Parnov   Australia o xxx 4,25
27 B Fanny Smets   Belgio xo xxx 4,25
B Lene Retzius   Norvegia xo xxx 4,25
A Li Ling   Cina xxx nm
B Elina Lampela   Finlandia xxx nm
A Alysha Newman   Canada xxx nm
Record mondiale     Elena Isinbaeva 5,06 m   Zurigo 28 agosto 2009
Record olimpico     Elena Isinbaeva 5,05 m   Pechino 18 agosto 2008
Capolista stagionale     Katie Nageotte 4,95 m [3]   Eugene 26 giugno 2021

Venerdì 5 agosto 2021

Posizione Atleta Nazione 4,50 4,70 4,80 4,85 4,90 4,95 5,01 Misura Note
  Katie Nageotte   Stati Uniti xxo xo o o xo x 4,90
  Anželika Sidorova   ROC o o o o xx– x 4,85
  Holly Bradshaw   Gran Bretagna o xo xo o xxx 4,85
4 Aikaterinī Stefanidī   Grecia xxo xxo xo x– xx 4,80  
5 Maryna Kylypko   Ucraina o xxx 4,50
Tina Šutej   Slovenia o xxx 4,50
Wilma Murto   Finlandia o xxx 4,50
8 Yarisley Silva   Cuba xo xxx 4,50
Xu Huiqin   Cina xo xxx 4,50
Nikoleta Kyriakopoulou   Grecia xo xxx 4,50
Robeilys Peinado   Venezuela xo xxx 4,50
Iryna Zhuk   Bielorussia xo xxx 4,50
13 Angelica Bengtsson   Svezia xxo xxx 4,50
Morgann LeLeux   Stati Uniti xxx nm
Anicka Newell   Canada xxx nm
  1. ^ (EN) Athletics Competition Schedule, su olympics.com. URL consultato il 7 luglio 2021 (archiviato dall'url originale il 3 luglio 2021).
  2. ^ (EN) World Rankings Women's Pole Vault, su worldathletics.org, IAAF.org. URL consultato il 30 luglio 2021.
  3. ^ (EN) 2021 Top List - Pole vault Women, su worldathletics.org, IAAF.org. URL consultato il 9 agosto 2021.
  Portale Atletica leggera: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di atletica leggera