Apri il menu principale

Atletica leggera ai Giochi della XXX Olimpiade - 3000 metri siepi femminili

Bandiera olimpica Athletics pictogram.svg
3000 metri siepi femminili
Londra 2012
Womens 3000m Steeplechasers Take the Hurdle.jpg
Dettaglio delle eliminatorie.
Informazioni generali
Luogo Stadio Olimpico di Londra
Periodo 4 - 6 agosto 2012
Partecipanti 44 da 26 nazioni
Podio
Medaglia d'oro Habiba Ghribi Tunisia Tunisia
Medaglia d'argento Sofia Assefa Etiopia Etiopia
Medaglia di bronzo Milcah Chemos Cheywa Kenya Kenya
Edizione precedente e successiva
Pechino 2008 Rio de Janeiro 2016
Atletica leggera ai
Giochi di Londra 2012
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 metri   uomini   donne
200 metri uomini donne
400 metri uomini donne
800 metri uomini donne
1500 metri uomini donne
5000 metri uomini donne
10000 metri uomini donne
3000 m siepi uomini donne
Corse ad ostacoli
110/100 m ostacoli uomini donne
400 m ostacoli uomini donne
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini donne
Prove su strada
Maratona uomini donne
Marcia 20 km uomini donne
Marcia 50 km uomini
Concorsi
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini donne
Salto in lungo uomini donne
Salto triplo uomini donne
Getto del peso uomini donne
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini donne
Lancio del giavellotto uomini donne
Prove multiple
Decathlon uomini
Eptathlon donne

Ai Giochi della XXX Olimpiade, la competizione dei 3000 metri siepi femminili si è svolta il 4 e il 6 agosto presso lo Stadio Olimpico di Londra.

Indice

L'eccellenza mondialeModifica

Primatista mondiale 8'58"81[E 1]   Gul'nara Samitova Presente
Campionessa olimpica 2008 8'58"81     Gul'nara Samitova Presente
Campionessa mondiale 2011 9'07"03   Julija Zaripova Presente
Primatista stagionale[E 2] 9'07"14 (7/6)   Milcah Chemos Presente
  1. ^ Record stabilito nel 2008.
  2. ^ Alla data del 20 luglio 2012.

La garaModifica

Durante la stagione quattro atlete hanno corso la distanza in meno di 9'10”: Milcah Chemos, che ha vinto il meeting di Oslo in 9'07”14, Sofia Assefa e Hiwot Ayalew, rispettivamente seconda e terza ad Oslo, e la russa Julija Zaripova, che ai campionati nazionali ha vinto in 9'09”99. Tutte si ritrovano ai Giochi. C'è anche la primatista mondiale Gulnara Samitova.

Le batterie non riservano sorprese. In finale la Zaripova adotta la stessa tattica che si è rivelata vincente ai Mondiali dell'anno prima: mettersi davanti e condurre la gara fin dal primo metro. Corre il primo km in 3'06”24 e il secondo in 3'05”36. Poi attacca: percorre gli ultimi mille metri in 2'55”12 e vince per distacco. Il suo tempo finale, 9'07”72, è il migliore degli ultimi quattro anni.

Milcah Chemos cerca di replicare all'andatura sostenuta della russa, ma spreca le energie. Nella volata finale si fa superare da due concorrenti ed arriva quarta. La seconda classificata, Habiba Ghribi (record nazionale tunisino), è la prima donna tunisina a vincere una medaglia ai Giochi olimpici. Nella volata per il terzo posto Sofia Assefa prevale sulla Chemos per soli 4 centesimi.

RisultatiModifica

1ª batteriaModifica

Pos Atleta Paese Tempo Note
1 Gesa Felicitas Krause   Germania 9'24"91 Q  
2 Etenesh Diro   Etiopia 9'25"31 Q
3 Milcah Chemos Cheywa   Kenya 9'27"09 Q
4 Poļina Jeļizarova   Lettonia 9'27"21 Q  
5 Gul'nara Samitova-Galkina   Russia 9'28"76 q
6 Barbara Parker   Regno Unito 9'32"07
7 Li Zhenzhu   Cina 9'34"29  
8 Diana Martín   Spagna 9'35"77  
9 Genevieve LaCaze   Australia 9'37"90  
10 Korene Hinds   Giamaica 9'37"95  
11 Salima El Ouali Alami   Marocco 9'44"62
12 Shalaya Kipp   Stati Uniti d'America 9'48"33
13 Sudha Singh   India 9'48"86
14 Sviatlana Kudzelich   Bielorussia 9'54"77
15 Binnaz Uslu   Turchia 10'31"00

2ª batteriaModifica

Pos Atleta Paese Tempo Note
1 Sofia Assefa   Etiopia 9'25"42 Q
2 Habiba Ghribi   Tunisia 9'27"42 Q  
3 Emma Coburn   Stati Uniti d'America 9'27"51 Q
4 Marta Domínguez   Spagna 9'29"71 Q
5 Clarisse Cruz   Portogallo 9'30"06 q  
6 Elena Orlova   Russia 9'33"14
7 Valentyna Zhudina   Ucraina 9'37"90
8 Lydia Chebet Rotich   Kenya 9'42"03
9 Stephanie Reilly   Irlanda 9'44"77
10 Gülcan Mıngır   Turchia 9'47"35
11 Katarzyna Kowalska   Polonia 9'48"60
12 Beverly Ramos   Porto Rico 9'55"26
13 Cristina Casandra   Romania 9'58"83
14 Yin Annuo   Cina 10'09"10
15 Ángela Figueroa   Colombia 10'25"60

3ª batteriaModifica

Pos Atleta Paese Tempo Note
1 Hiwot Ayalew   Etiopia 9'24"01 Q
2 Julija Zaripova   Russia 9'25"68 Q
3 Mercy Wanjiku Njoroge   Kenya 9'25"99 Q
4 Antje Möldner-Schmidt   Germania 9'26"57 Q  
5 Bridget Franek   Stati Uniti d'America 9'29"86 q
6 Ancuța Bobocel   Romania 9'31"06
7 Dorcus Inzikuru   Uganda 9'35"29
8 Sandra Eriksson   Finlandia 9'50"71
9 Eilish McColgan   Regno Unito 9'54"36
10 Kaltoum Bouaasayriya   Marocco 9'58"77
11 Silvia Danekova   Bulgaria 9'59"52
12 Svitlana Shmidt   Ucraina 10'01"09
13 Özlem Kaya   Turchia 10'03"52
14 Matylda Szlęzak   Polonia 10'08"84

FinaleModifica

Lunedì 6 agosto, ore 21:30, Stadio Olimpico di Londra.

Pos Atleta Paese Tempo Note
  Habiba Ghribi   Tunisia 9'08"37  
  Sofia Assefa   Etiopia 9'09"84
  Milcah Chemos Cheywa   Kenya 9'09"88
5 Hiwot Ayalew   Etiopia 9'12"98
6 Etenesh Diro   Etiopia 9'19"89  
7 Antje Möldner-Schmidt   Germania 9'21"78  
8 Gesa Felicitas Krause   Germania 9'23"52  
9 Emma Coburn   Stati Uniti d'America 9'23"54  
10 Mercy Wanjiku Njoroge   Kenya 9'26"73
11 Clarisse Cruz   Portogallo 9'32"44
12 Poļina Jeļizarova   Lettonia 9'38"56
13 Bridget Franek   Stati Uniti d'America 9'45"51
Rit. Gul'nara Samitova-Galkina   Russia
sq Julija Zaripova   Russia 9'06"72
sq Marta Domínguez   Spagna 9'36"45

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica