Atletica leggera ai Giochi della XXX Olimpiade - Salto in alto femminile

Bandiera olimpica Athletics pictogram.svg
Salto in alto femminile
Londra 2012
Informazioni generali
Luogo Stadio Olimpico di Londra
Periodo 9 - 11 agosto 2012
Partecipanti
Podio
Medaglia d'oro Anna Čičerova Russia Russia
Medaglia d'argento Brigetta Barrett Stati Uniti Stati Uniti
Edizione precedente e successiva
Pechino 2008 Rio de Janeiro 2016

Ai Giochi della XXX Olimpiade, la competizione del salto in alto femminile si è svolta il 9 e l'11 agosto presso lo Stadio Olimpico di Londra.

Atletica leggera ai
Giochi olimpici di
Londra 2012
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 m piani   uomini   donne
200 m piani uomini donne
400 m piani uomini donne
800 m piani uomini donne
1500 m piani uomini donne
5000 m piani uomini donne
10000 m piani uomini donne
Corse ad ostacoli
110 / 100 m hs uomini donne
400 m hs uomini donne
3000 m siepi uomini donne
Prove su strada
Maratona uomini donne
Marcia 20 km uomini donne
Marcia 50 km uomini
Salti
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini donne
Salto in lungo uomini donne
Salto triplo uomini donne
Lanci
Getto del peso uomini donne
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini donne
Lancio del giavellotto uomini donne
Prove multiple
Decathlon uomini
Eptathlon donne
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini donne

Presenze ed assenze delle campionesse in caricaModifica

Per i campionati europei si considera l'edizione del 2010.

Competizione Atleta Prestazione Londra 2012
  Olimpiadi 2012   Tia Hellebaut 2,05 m Presente
  Commonwealth 2010   Nicole Forrester 1,91 m Assente
  Europei 2010   Blanka Vlašić 2,03 m   Infortunata
  Asiatici 2010   Svetlana Radzivil 1,95 m   Presente
  Mondiali 2011   Anna Čičerova 2,03 m Presente
  Mondiali junior 2008   Kimberly Jess 1,86 m Non selez.

GaraModifica

Nel turno eliminatorio alla soglia del 1,93 si qualificano le prime 12 classificate.
In finale, la campionessa in carica Tia Hellebaut sbaglia due volte a 1,93 prima di superare l'asticella. A 1,97 la belga va su al primo tentativo. Con lei le russe Anna Čičerova e Svetlana Školina. Le statunitensi Chaunté Lowe e Brigetta Barrett e la spagnola Ruth Beitia fanno il loro primo errore della gara. A 2,00 sono ancora in pedana ben sette atlete. Vanno fuori in tre, tra cui, inaspettatamente, la Hellebaut e la Lowe. La Čičerova ha valicato tutte le misure alla prima prova.
La Čičerova, a 2,03, sempre più dominatrice della gara, valica l'asticella al primo tentativo. Brigitta Barett e Svetlana Školina hanno entrambe un personale di 2,01, stabilito ai rispettivi campionati nazionali. Si superano entrambe: la statunitense alla seconda prova e la russa alla terza. Ruth Beitia (2,02 nel 2007) invece sbaglia i tre tentativi a disposizione. Rimangono tre atlete. Arrivate tutte e tre alla misura di 2,05 sbagliano il primo tentativo. La Čičerova va su al secondo, mentre le due rivali sbagliano. L'oro è suo; l'argento spetta alla Barrett poiché ha fatto un errore in meno della Školina a 2,03.

Squalifica per dopingModifica

Sette anni dopo la competizione, il 1º febbraio 2019, Svetlana Školina comparve nell'elenco di dodici atleti russi riconosciuti colpevoli di assunzione di sostanze illecite (doping) ai Giochi di Londra ed è stata privata della medaglia di bronzo[1].

RisultatiModifica

Turno eliminatorioModifica

Giovedì 9 agosto 2012, ore 9:30.

Qualificazione
1,96 m (Q) o le migliori 12 classificate (q)
Pos Gruppo Atleta Nazione Salti Uscita Note
1,75 1,80 1,85 1,90 1,93 1,96
1 B Svetlana Radzivil   Uzbekistan O O O O XXO O 1,96 Q  
2 A Ruth Beitia   Spagna O O O 1,93 q
A Melanie Melfort   Francia O O O O O 1,93 q  =
A Anna Čičerova   Russia O O O 1,93 q
A Emma Green Tregaro   Svezia O O O 1,93 q
B Tia Hellebaut   Belgio O O O 1,93 q
B Svetlana Školina   Russia O O O 1,93 q
B Chaunté Lowe   Stati Uniti O O O O 1,93 q
9 A Burcu Ayhan   Turchia O O XO O 1,93 q  
10 A Airinė Palšytė   Lituania O O O O XO 1,93 q
A Brigetta Barrett   Stati Uniti O O O O XO 1,93 q
B Irina Gordeeva   Russia O O O XO XX– 1,93 q
13 B Antonia Stergiou   Grecia O XO O XXO XO XXX 1,93  
14 A Ariane Friedrich   Germania O O XXO XXX 1,93  
15 A Olena Holosha   Ucraina O O O XXX 1,90
B Anna Iljuštšenko   Estonia O O O XXX 1,90
17 B Doreen Amata   Nigeria O X– O XXX 1,90  
18 A Zheng Xingjuan   Cina O O XXO XXX 1,90
19 B Levern Spencer   Saint Lucia O XO XXO XXX 1,90
20 A Esthera Petre   Romania O O O XXX 1,85
A Nadiya Dusanova   Uzbekistan O O XXX 1,85
B Venelina Veneva-Mateeva   Bulgaria O O XXX 1,85
B Lesyani Mayor   Cuba O O O XXX 1,85
B Lissa Labiche   Seychelles O O O XXX 1,85
B Ebba Jungmark   Svezia O O XXX 1,85
B Amy Acuff   Stati Uniti O O O XXX 1,85
27 A Deirdre Ryan   Irlanda O XO XXX 1,85
28 A Tonje Angelsen   Norvegia O XXO XXX 1,85
29 A Oldřiška Marešová   Rep. Ceca O O XXX 1,80
A Wanida Boonwan   Thailandia O O XXX 1,80
A Dương Thị Việt Anh   Vietnam O O XXX 1,80
B Ana Šimić   Croazia O XXX 1,80
B Sahana Kumari   India O XXX 1,80
34 B Vita St'opina   Ucraina XO XO XXR 1,80
NC B Marina Aitova   Kazakistan R NM

FinaleModifica

Sabato 11 agosto 2012, ore 19:00.

Migliore atleta in attività 2,08 m[E 1]   Blanka Vlašić Infortunata
Primatista stagionale[E 2] 2,02 m (2/6)   Anna Čičerova Presente
  1. ^ Stabilito nel 2009.
  2. ^ Alla data del 20 luglio 2012.
Pos Atleta Nazione Salti Misura Note
1,89 1,93 1,97 2,00 2,03 2,05
  Anna Čičerova   Russia O O O O O XO 2,05   
  Brigetta Barrett   Stati Uniti O O XO XO XO XXX 2,03  
[1] Svetlana Školina   Russia O O O O XXO XXX 2,03
4 Ruth Beitia   Spagna O O XO O XXX 2,00  =
5 Tia Hellebaut   Belgio O XXO O XXX 1,97  =
6 Chaunté Lowe   Stati Uniti O O XO XXX 1,97
7 Svetlana Radzivil   Uzbekistan O XXO XXO XXX 1,97  
8 Emma Green Tregaro   Svezia XO O XXX 1,93
9 Melanie Melfort   Francia O XO XXX 1,93  =
10 Irina Gordeeva   Russia O XXO XXX 1,93
11 Airinė Palšytė   Lituania O XXX 1,89
12 Burcu Ayhan   Turchia XXO XXX 1,89

NoteModifica

  1. ^ a b Doping bans for 12 Russian athletes, in iaaf.org, 12 settembre 2020.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Atletica leggera: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di atletica leggera