Apri il menu principale

Atletica leggera ai Giochi della XX Olimpiade - 3000 metri siepi

Bandiera olimpica Athletics pictogram.svg
3000 metri siepi
Monaco di Baviera 1972
Informazioni generali
Luogo Stadio olimpico di Monaco
Periodo 1-4 settembre 1972
Partecipanti 49
Podio
Medaglia d'oro Kipchoge Keino Kenya Kenya
Medaglia d'argento Benjamin Jipcho Kenya Kenya
Medaglia di bronzo Tapio Kantanen Finlandia Finlandia
Edizione precedente e successiva
Città del Messico 1968 Montréal 1976
Atletica leggera ai
Giochi olimpici di
Monaco di Baviera 1972
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 m piani   uomini   donne
200 m piani uomini donne
400 m piani uomini donne
800 m piani uomini donne
1500 m piani uomini donne
5000 m piani uomini
10000 m piani uomini
Corse ad ostacoli
110 / 100 m hs uomini donne
400 m hs uomini
3000 m siepi uomini
Prove su strada
Maratona uomini
Marcia 20 km uomini
Marcia 50 km uomini
Salti
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini
Salto in lungo uomini donne
Salto triplo uomini
Lanci
Getto del peso uomini donne
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini
Lancio del giavellotto uomini donne
Prove multiple
Decathlon uomini
Pentathlon donne
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini donne

I 3000 metri siepi hanno fatto parte del programma maschile di atletica leggera ai Giochi della XX Olimpiade. La competizione si è svolta nei giorni 1-4 settembre 1972 allo Stadio olimpico di Monaco.

L'eccellenza mondialeModifica

Campione olimpico 1968 8'51"02   Amos Biwott Presente
Primatista mondiale 8'22"0 '70   Kerry O'Brien Presente
Campione europeo 1971 8'25"2   Jean-Paul Villain Presente
Primatista stagionale 8'22"2   Bronisław Malinowski Presente

La garaModifica

Grave errore di valutazione del primatista mondiale Kerry O'Brien (Aus) che, in batteria, crede di fare una passeggiata e invece rimane fuori dalla finale. Non sorprende, ma incuriosisce tutti, la presenza del campione dei 1500, il keniota Keino. Ha un personale di 8'30", forse vuole fare un test in vista della sua distanza preferita.
Invece diventa il vincitore che nessuno si aspettava: sorprende per la padronanza con cui controlla gli avversari e vince davanti al connazionale Jipcho. Rimane egli stesso sorpreso quando apprende di aver stabilito il nuovo record olimpico. Giunge sesto il campione olimpico uscente, Amos Biwott, in 8'33"6. Solo 11° invece il campione europeo Jean-Paul Villain, staccato di 23 secondi dal primo.

RisultatiModifica

Turni eliminatoriModifica

4 Batterie 1º settembre 49 iscritti Si qualificano i primi 3.
Finale 4 settembre 12 concorrenti

FinaleModifica

Pos Paese Atleta Tempo
    Kenya Kipchoge Keino 8'23”6 min  
    Kenya Benjamin Jipcho 8'24”6 min
    Finlandia Tapio Kantanen 8'24”8 min
4   Polonia Bronisław Malinowski 8'28”0 min