Apri il menu principale

Atletica leggera ai Giochi della XX Olimpiade - Staffetta 4×400 metri maschile

Bandiera olimpica Athletics pictogram.svg
Staffetta 4×400 metri maschile
Monaco di Baviera 1972
Informazioni generali
Luogo Stadio olimpico di Monaco
Periodo 9-10 settembre 1972
Partecipanti 21 squadre
Podio
Medaglia d'oro Nazionale Kenya Kenya
Medaglia d'argento Nazionale Regno Unito Regno Unito
Medaglia di bronzo Nazionale Francia Francia
Edizione precedente e successiva
Città del Messico 1968 Montréal 1976
Atletica leggera ai
Giochi olimpici di
Monaco di Baviera 1972
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 m piani   uomini   donne
200 m piani uomini donne
400 m piani uomini donne
800 m piani uomini donne
1500 m piani uomini donne
5000 m piani uomini
10000 m piani uomini
Corse ad ostacoli
110 / 100 m hs uomini donne
400 m hs uomini
3000 m siepi uomini
Prove su strada
Maratona uomini
Marcia 20 km uomini
Marcia 50 km uomini
Salti
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini
Salto in lungo uomini donne
Salto triplo uomini
Lanci
Getto del peso uomini donne
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini
Lancio del giavellotto uomini donne
Prove multiple
Decathlon uomini
Pentathlon donne
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini donne

La staffetta 4×400 metri ha fatto parte del programma maschile di atletica leggera ai Giochi della XX Olimpiade. La competizione si è svolta nei giorni 9-10 settembre 1972 allo Stadio olimpico di Monaco.

Gli americani Vince Matthews e Wayne Collett, oro e argento nei 400 piani, sono stati squalificati perché si sono messi a chiacchierare sul podio durante l'esecuzione del loro inno nazionale. Il connazionale John Smith è indisponibile a causa di un infortunio. Essendo i tre atleti anche titolari della staffetta, gli Stati Uniti non possono mettere una squadra in campo. I favoriti diventano così i kenioti.

FinaleModifica

La gara è molto combattuta. Dopo due giri le prime sei squadre sono racchiuse in sei metri. Guidano Germania ovest, Polonia e Kenya.
All'ultimo cambio il tedesco Honz parte come se dovesse fare il giro in 42 secondi: guadagna 4 metri di vantaggio su Polonia e Kenya, ma ai 300 metri scoppia e viene risucchiato. Ne approfittano Julius Sang, che supera il polacco e va a vincere con un tempo sotto i 3 minuti e David Jenkins, che supera Francia e Polonia andando a prendere il bronzo con il record europeo eguagliato.

Il Kenya va vicinissimo al proprio record nazionale di 2'59"6, stabilito ai Giochi di Città del Messico del 1968.

Pos Paese Atleti Tempo
    Kenya Charles Asati
Hezekiah Nyamau
Robert Ouko
Julius Sang
2'59”8
    Regno Unito Martin Reynolds
Alan Pascoe
David Hemery
David Jenkins
3'00”5  =
    Francia Gilles Bertould
Roger Velasquez
Francis Kerbiriou
Jacques Carette
3'00”7