Apri il menu principale
Augea
Nome originale Αυγείαι
Territorio e popolazione
Lingua greco antico
Localizzazione
Stato attuale Grecia Grecia

Augea (in greco antico: Αὐγείαι, Aughéiai) era una città dell'antica Grecia ubicata in Laconia, menzionata da Omero nel catalogo delle navi dell'Iliade.[1]

StoriaModifica

Strabone sostiene che era la stessa città che un tempo si chiamava Egeas.[2]

Pausania concorda con Strabone sul fatto che il nome della città era cambiato, però con una piccola differenza, e che prima si chiamava Egias, e la ubicava a trenta stadi da Gytheio. Aveva una laguna, un templo e una statua di Poseidone. C'era una superstizione secondo la quale coloro che avessero pescato i pesci nella laguna sarebbero diventati una rana pescatrice.[3]

Si sostiene che doveva essere ubicata in un luogo chiamato Palaiochora, situato a circa 8 km da Gytheio.[4]

NoteModifica

  1. ^ Omero, Iliade II, 583
  2. ^ Strabone, VIII,5,3.
  3. ^ Pausania, III,21,5-6.
  4. ^ Strabone, Geografia libri, VIII-X, p.119, nota 382 di Juan José Torres Esbarranch, Madrid: Gredos (2001), ISBN 84-249-2298-0.

Voci correlateModifica

  Portale Antica Grecia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di antica Grecia