Apri il menu principale
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando i sacerdoti preposti al culto del Divo Augusto, vedi Sodales Augustales.
Federico II
Augustale.jpg
·CESAR AVG· ·IMP ROM·, busto laureato e drappeggiato a destra. ✠FRIDE RICVS, aquila stante sininstra con la testa volta a destra e ali aperte.
AV (5.30 g). zecca di Messina. Battuto dopo il 1231.

L'augustale era una moneta d'oro emessa dall'imperatore Federico II a partire dal 1231 dalle zecche di Messina e di Brindisi.

Il dritto presenta il busto antico (non medioevale) dell'imperatore con una corona d'alloro e la scritta ·CESAR AVG· ·IMP ROM·. Il rovescio presenta un'aquila romana ad ali spiegate e la scritta FRIDERICVS.

L'incisore fu Balduino Pagano da Messina, che si ispirò stilisticamente agli aurei imperiali. La moneta pesava circa 5,25 grammi a 20.5 K, che è 1/4 di un'oncia d'oro siciliana. I diametro era di circa 20 mm.

Era un multiplo del tarì d'oro. In seguito prese il valore di un fiorino e 1/4.

Fu coniato anche il mezzo augustale.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica