Apri il menu principale
Augusts Voss

Primo Segretario del Partito Comunista della Lettonia
Durata mandato 15 aprile 1966 –
14 aprile 1984
Predecessore Arvid Pel'še
Successore Boris Pugo

Presidente del Soviet delle Nazionalità del Soviet Supremo dell'URSS
Durata mandato 11 aprile 1984 –
25 maggio 1989
Predecessore Vitalij Ruben
Successore Rafiq Nishonov

Dati generali
Partito politico Partito Comunista dell'Unione Sovietica

Augusts Voss (Oblast' di Omsk, 30 ottobre 1919Mosca, 10 febbraio 1994) è stato un politico e funzionario sovietico di origini lettoni e tedesche, Primo Segretario del Partito Comunista della Lettonia dal 15 aprile 1966 al 14 aprile 1984.

BiografiaModifica

Voss Prima della Seconda guerra mondiale aveva lavorato come insegnante in una scuola. Nel 1940 fu mobilitato nell'Armata Rossa e servi come Commissario politico. Dal 1945 servì come Apparatčik di partito in Lettonia. Dal 1966 al 1984 fu Primo Segretario (più tardi Segretario generale) del Partito Comunista della Lettonia.[1] Dal 1971 al 1990 fu membro del Comitato centrale del Partito Comunista dell'Unione Sovietica. Dal 1984 al 1989 fu presidente del Soviet delle Nazionalità (del Soviet Supremo dell'URSS). Voss capiva il lettone, ma non lo usava in pubblico. In seguito non ritornò più in Lettonia e morì a Mosca dove tuttora è sepolto.

Voci correlateModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN30623055 · ISNI (EN0000 0000 5808 7314 · LCCN (ENn83140160 · GND (DE129656585 · WorldCat Identities (ENn83-140160

NoteModifica