Augustyn Michał Stefan Radziejowski

cardinale e arcivescovo cattolico polacco
Augustyn Michał Stefan Radziejowski
cardinale di Santa Romana Chiesa
Croix Michał Stefan Radziejowski.png
Ritratto del cardinale Radziejowski, opera di François de la Croix del 1702
Template-Cardinal (Metropolitan Archbishop).svg
 
Incarichi ricoperti
 
Nato3 dicembre 1645 a Poznań
Ordinato presbitero1668
Nominato vescovo23 settembre 1680 da papa Innocenzo XI
Consacrato vescovo26 gennaio 1681 dal vescovo Jan (Kazimierz) Małachowski
Elevato arcivescovo17 maggio 1688 da papa Innocenzo XI
Creato cardinale2 settembre 1686 da papa Innocenzo XI
Deceduto13 ottobre 1705 (59 anni) a Danzica
 

Augustyn Michał Stefan Radziejowski (Poznań, 3 dicembre 1645Danzica, 13 ottobre 1705) è stato un cardinale e arcivescovo cattolico polacco, arcivescovo di Gniezno e primate del Regno di Polonia (Confederazione delle Due Nazioni), principe vescovo di Varmia, politico e diplomatico polacco.

BiografiaModifica

Nacque a Poznań il 3 dicembre 1645 da Hieronim Radziejowski e Eufrozyna Tarnowska .

Fu eletto vescovo di Varmia il 23 settembre 1680.

Papa Innocenzo XI lo elevò al rango di cardinale nel concistoro del 2 settembre 1686 e il 14 novembre 1689 ricevette il titolo di Santa Maria della Pace.

Il 17 maggio 1688 fu promosso arcivescovo di Gniezno, sede primaziale polacca.

Quando ascese al trono di Polonia Augusto II, gli si mostrò apertamente ostile, appoggiò contro di lui la Svezia luterana e il 17 febbraio 1705 fu sospeso da papa Clemente XI dal governo della diocesi e dai privilegi di primate.

Morì a Danzica il 13 ottobre 1705 all'età di 59 anni e fu sepolto nella cattedrale di Gniezno.

Genealogia episcopaleModifica

Successione apostolicaModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN442220 · ISNI (EN0000 0001 2098 2847 · LCCN (ENn91018944 · GND (DE104221224 · BNF (FRcb10702612h (data) · BAV ADV10309434 · CERL cnp01003789 · WorldCat Identities (ENn91-018944